PROGRAMMA CONCERTI E VIDEO-CONFERENZE

MAGGIO 2017

Martedì 30 maggio 2017
Biblioteca Berio, Sala Chierici, ore 18,00
Il Museo del Jazz, in collaborazione con la Biblioteca Berio presenta:
JAZZ & BLUES BALL
“One for Dani”
vedi comunicato stampa

Martedì 23 maggio 2017
Museo dell'Attore, Sala Biblioteca, ore 18,00
L'Italian Jazz Institute presenta:
MODERN JAZZ QUARTET STORY
A cura di Guido Festinese e Simone Dabusti.
vedi comunicato stampa

 


APRILE 2017

Martedì 18 aprile 2017
Museo Biblioteca dell'Attore, ore 18,00
Il Museo del Jazz presenta:
"THELONIUS MONK: IL GENIO DEL PIANO JAZZ, NEL CENTENARIO DELLA NASCITA"
A cura di Giorgio Lombardi e con la collaborazione di Gianni Sorgia.
vedi comunicato stampa

Sabato 1 aprile 2017
Auditorium dell'Acquario di Genova, ore 20,30
Il Comitato "Amici del Jazz G. Dagnino" presenta:
RENZO LOUISE'S GIPSY TROJKA
GENOVA JAZZ QUINTET
GIANNI COSCIA TRIO
Il triplice concerto è un'occasione per iniziare il sostegno delle prossime attività del nuovo Museo del Jazz, che, come più volte annunciato sui media, si trasferirà in via del Seminario, 10 al quarto piano dell'edificio a fianco alla Biblioteca Berio, in nuovi e adeguati spazi. Un trasferimento (e conseguente potenziamento delle attività ad ogni livello) propiziato dall'Assessorato alla Cultura e Turismo del Comune di Genova.
vedi comunicato stampa

 


DICEMBRE 2016

Domenica 18 dicembre 2016
Palazzo Ducale - Sala del Maggior Consiglio, ore 21,00
THE VOICES OF GEORGIA
Torna anche quest’anno il tradizionale appuntamento natalizio con il Gospel, uno degli eventi natalizi più attesi dal pubblico genovese e dagli ospiti della città.
vedi comunicato stampa

GIUGNO 2016
Giovedì 9 giugno 2016 e Venerdì 10 giugno 2016
Louisiana Jazz Club, ore 21,15
A conclusione della stagione didattica 2015/2016, Giovedì 9 giugno 2016 e Venerdì 10 giugno 2016 alle ore 21,15, presso la sede del Louisiana Jazz Club in Via San Sebastiano 36 r. si svolgeranno le esibizioni del consueto Saggio Finale degli Allievi della Scuola per Musicisti Jazz del Louisiana Jazz Club - Museo del Jazz.
Quest'anno in due giorni perché aumenta il numero degli Allievi che vogliono cimentarsi davanti al pubblico.
Giovedì si esibiranno gli Allievi di Canto di Betty Ilariucci, gli Allievi di Tromba e Trombone di Luca Begonia e gli Allievi di Sassofono di Stefano Riggi.
Venerdì i Pianisti del Corso di Mauro Barabino ed i musicisti del Corso di Musica d'Assieme diretto da Aldo Zunino.
vedi comunicato stampa




DICEMBRE 2015

Martedì 1 dicembre 2015
Museo del Jazz, ore 18,00
Guido Festinese presenta “LE MILLE FACCE DI BOLLANI / STEFANO L' ECLETTICO”. Antologia di filmati che ritraggono in azione il pianista, anche straordinario intrattenitore, attore, musicista classico e conduttore radiofonico e televisivo.

Mercoledì 9 dicembre 2015

Museo del Jazz, ore 18,00
ATTENZIONE: LA PROGRAMMAZIONE DEL MUSEO QUESTA SETTIMANA PASSA AL MERCOLEDI’.
Giorgio Lombardi presenterà “RICORDO DI ZOOT SIMS 1925 – 1985”, in occasione del centenario della nascita e del trentennale della morte. Filmati rari che documentano la straordinaria avventura artistica di uno dei più grandi sassofonisti della storia del jazz, dagli esordi agli ultimi gironi: Nel video Sims figura a fianco di Mulligan e Brookmeyer; con Getz e Cohn, in una delle tante versioni dei “Four Brothers”; con il Jazz At The Philarmonic (Terry, Gillespie, Moody, Bellson); alla testa di propri gruppi (tra cui il duo con Pizzarelli presentato in solo audio); con una All Stars con Count Basie, Roy Eldridge, Vic Dickenson, Benny Carter.
vedi comunicato stampa>>

Martedì 15 dicembre 2015
Teatro della Tosse, ore 20,30
IL MEMORIAL JAZZ CONCERTO Gianni Dagnino si congeda dal suo pubblico con un ultimo concerto, per ringraziare la città e tutti gli sponsor che nel corso degli anni hanno permesso la realizzazione di un evento sempre memorabile. Sul Palco la NP Big Band diretta da Roberto Resaz, grande specialista di arrangiamenti orchestrali del jazz classico.
vedi comunicato stampa>>

Martedì 22 dicembre 2015
Museo del Jazz, ore 18,00
Guido Michelone, collaboratore “storico” del Museo del Jazz e specialista di vocalità afroamericana presenterà un ritratto in video di ELLA FITZGERALD, la più celebre (e celebrata) tra le grandi voci nere del jazz, in possesso di una tecnica vocale acrobatica, regina dello “scat”, affiancata da una strepitosa simpatia e comunicativa.
vedi comunicato stampa>>



 

NOVEMBRE 2015

Martedì 10 novembre 2015
Sala del Munizioniere, ore 21,00
TRIBUTO A B.B. KING
Il Museo del Jazz riprende la programmazione con una serata di omaggio ad uno dei giganti del blues, scomparso quest’anno. Nella prima parte della serata il chitarrista, cantautore e bluesman Paolo Bonfanti proporrà un viaggio attraverso i grandi classici scritti da B.B. King, nella seconda parte Luigi Monge commenterà alcuni video che riprendono in azione il grande personaggio americano in diverse fasi della sua carriera, sempre con la fida chitarra nera soprannominata “Lucille” tra le braccia.
Ingresso libero
vedi comunicato stampa>>

Martedì 17 novembre 2015
Museo del Jazz, ore 18,00
UNA SERATA PER PIPPO BARZIZZA
Una vita per la musica” è il titolo del documentario costruito con rari e rarissimi materiali d’archivio da Renzo Barzizza, figlio del grande direttore, che sarà presente al Museo a introdurre e commentare i filmati, e raccontare episodi della vita del padre. Tutti i filmati provengono dal Fondo Barzizza di Bologna. Nato a Genova nel 1902, il violinista, pianista, direttore d’orchestra e compositore Pippo Barzizza fu uno dei primi jazzisti della Penisola. Iniziò la carriera come banjoista, formando i leggendari Blues Star, attivi fino al 1931, e in cui suonarono i veri pionieri del jazz in Italia. Nel 1936 l’Eiar offre a Barzizza la direzione dell’Orchestra Cetra, e nel 1937 Barzizza inizia le trasmissioni quotidiane da Torino, diventando in brevissimo tempo uno dei più affermati e richiesti direttori d’orchestra.
Ingresso libero
vedi comunicato stampa>>

Martedì 24 novembre 2015
Museo del Jazz, ore 18,00
IRVING BERLIN STORY
Mario Ciampolini e Piero Pruzzo presenteranno un “ritratto in musica” di Irving Berlin, il compositore di origine russa che nella sua lunghissima vita (1888- 1989) è stato in assoluto il più prolifico e popolare autore di canzoni che la musica leggera ed il jazz abbiano conosciuto: oltre tremila titoli. Da Alexander’s Ragtime Band a How Deep is the Ocean, da Cheek To Cheek a God Bless America. Un talento naturale definito da George Gershwin “il massimo autore americano di canzoni”.
Ingresso libero.
vedi comunicato stampa>>

 


 

SETTEMBRE 2015

Giovedì 24 settembre 2015
Louisiana Jazz Club, ore 21,00
INAUGURAZIONE della stagione del Louisiana Jazz Club con il LOUISIANA BLUES TRIO
vedi comunicato stampa>>





LUGLIO 2015

Martedì 28 luglio 2015
Cenobio dei Dogi - Camogli, ore 21,00
TRIBUTO A BILLIE HOLIDAY
In occasione del centenario della nascita
CONCERTO DEL LAURA FEDELE JAZZ QUINTET
organizzato dal Gruppo Promozione Musicale Golfo Paradiso assieme al Museo del Jazz
Il concerto tributo sarà preceduto da un breve video storico su Bille Holiday realizato da Giorgio Lombardi, direttore del Museo del Jazz.
Sconti a soci Louisiana e Museo del Jazz ditetro presentazione tessera.
vedi comunicato stampa>>

 



GIUGNO 2015

Giovedì 11 giugno e Venerdì 12 giugno 2015
Louisiana Jazz Club, ore 21,15
SAGGIO FINALE DEGLI ALLIEVI della Scuola per musicisti jazz del Louisiana Jazz Club - Museo del Jazz, Corsi 2014 - 2015
vedi comunicato stampa>>




MAGGIO 2015

Martedì 26 Maggio 2015
Museo del Jazz, ore 18,00
Adriano Mazzoletti presenta:
I GRANDI CONCERTI del 1959 – 60
vedi comunicato stampa>>

Martedì 19 Maggio 2015
Museo del Jazz, ore 18,00
Guido Festinese e Simone Dabusti presentano: "SAX CONTRALTO - viaggio nella storia di uno strumento chiave del jazz"
vedi comunicato stampa>>

Martedì 12 maggio 2015
Museo del Jazz, ore 18,00
Guido Michelone presenta "GEORGE GERSHWIN E IL JAZZ CONTEMPORANEO"
vedi comunicato stampa>>

Martedì 5 maggio 2015
Museo del Jazz, ore 18,00
Andrea Gaggero presenta: "JAZZ AT THE PHILARMONIC 1946 -1966"
1946 - 1966: vent'anni e oltre di musica, emozioni, ospiti stellari dal parterre del jazz più apprezzato e conosciuto nel mondo. Tutto questo è stato JATP, Jazz At The Philarmonic, il formidabile spettacolo itinerante che ha girato Europa ed America sotto la guida accorta di Norman Granz, forse il più grande impresario che il jazz abbia conosciuto.
vedi comunicato stampa>>


 

APRILE 2015

Giovedì 2 aprile 2015
Louisiana Jazz Club, ore 21,00
PATRIZIO BOSCHETTI GROUP. Linda Emma Rose voce solista, Patrizio Boschetti pianoforte, Luca Tarabugi contrabbasso, Gabriele Salis batteria, Andrea Leone sax tenore. Progetto scaturito dalla fantasia di Boschetti, il cui fine è quello di unire varie tendenze musicali alle sonorità del jazz. La risposta da parte dei musicisti coinvolti trova riscontro nella fantasia di ciascuno di essi e produce un risultato interessante e divertente.
WEST RIVER & BERLINER COMBO. Roberto Facci sax tenore, Gianni Ercole pianoforte, Marco Battelli contrabbasso, Tassilo Burckard batteria. Riunione all’insegna di un passato trascorso assieme da alcuni dei componenti la formazione, che hanno deciso di dar luogo ad una rimpatriata swing e mainstream in ricordo dei luoghi della loro prima giovinezza.

Giovedì 9 aprile 2015
Louisiana Jazz Club, ore 21,00
PAOLA MELANI QUARTET. Paola Melani voce solista, Luca Faggioni percussioni, Massimo Galelli basso elettrico, Alberto Cafferata pianoforte, tastiere, Andrea Pozzo sax, Lorenzo Cafferata chitarra. Formazione che definisce il proprio progetto “Funky Jazz Standard”. Il connubio oltre ad incuriosirci ci rende sicuri che il risultato avrà il pregio di interessarci e divertirci conoscendo i musicisti che ne fanno parte.

Martedì 14 aprile 2015
Museo del Jazz, ore 18,00
Mario Ciampolini e Piero Pruzzo presentano “FRED ASTAIRE STORY”. ll più grande ballerino su cui  il cinema abbia fin qui potuto contare attraverso immagini dei suoi film più famosi. Tra Fred e il jazz è sempre esistita una naturale, istintiva sintonia. Che scaturiva non soltanto dal suo irripetibile tip tap e dalla modernità stessa del suo personaggio giocato tra puntiglio e ironia, ma anche da certe sue improvvisazioni musicali con questo o quello strumento, e persino dai suoi interventi cantati, riconducibili tutti a un definito, personalissimo stile pur se prestato a canzoni di autori differenti.
vedi comunicato stampa>>

Giovedì 16 aprile 2015
Louisiana Jazz Club, ore 21,00
GIANNI COSCIA & FRIENDS. E’ un grande piacere rivedere al Louisiana uno dei personaggi di spicco del jazz italiano. La sua attività, infatti, oltre a far conoscere il livello delle interpretazioni jazzistiche dei nostri musicisti in campo internazionale, ha sempre ottenuto successi lusinghieri ed il favore della critica specializzata. La serata sarà godibile sia dal punto di vista musicale, sia per la “storia” e gli aneddoti che chiederemo a Gianni di raccontarci. Si uniranno al fisarmonicista alcuni musicisti genovesi, tra i quali, l’ottimo pianista Gianni Ercole.

Martedì 21 Aprile 2015
Museo del Jazz, ore 18,00
Luigi Monge presenta “COUNTRY BLUES: John Lee Hooker”. Un maestro del Delta country blues che seppe approdare anche ad una notevole estetica “metropolitana”, diventando negli ultimi anni di vita famoso come una rockstar: collaborazioni fra gli altri con Carlos Santana, Keith Richards, Van Morrison, Bonnie Raitt Canned Heat, per un signore del suono nero dalle caratteristiche al contempo minanacciose ed estremamente comunicative: nel segno del boogie e del talkin’blues.
vedi comunicato stampa>>


Giovedì 23 aprile 2015
Louisiana Jazz Club, ore 21,00
GRF TRIO. Giorgio Claris chitarra, Roberto Ferrari contrabbasso, Franco Cantalini batteria. Come si ricorderà il trio costituiva la sezione ritmica dei Galata Street Swingers, ora divenuto complesso a sé stante, con l’intento di farci ascoltare un repertorio swing/mainstream con “fughe” verso la bossa nova.
PAOLO MANASSE TRIO. Paolo Manasse pianoforte, Marco Battelli contrabbasso, Tassilo Burckard batteria. Pianista al suo esordio al Louisiana. Ha un passato di studi classici. Negli anni del liceo si esibisce in varie formazioni rock, incidendo con la Dave Elecric Band. In seguito scopre il jazz e si diploma al corso di piano jazz di Franco D’Andrea, perfezionandosi in vari seminari, tra i quali qualli del Beeklee College a Umbria Jazz e a Port Towsend (USA). Si esibisce con successo in concerti a Milano e Bologna con noti musicisti italiani.

Martedì 28 aprile 2015
Museo del Jazz, ore 18,00
Riccardo Tolomelli presenta : “PIZZA & CROONERS”. Riccardo Tolomelli, grande conoscitore di Frank Sinatra ed in genere di tutta la tradizione vocale jazzistica, con particolare riferimento ai “crooners”, presenta questa sera una nuova ed inedita video antologia dedicata a grandi vocalist di ieri e di oggi, tutti accomunati dall’origine italiana. Spazio dunque a voci come quelle di Dean Martin, Louis Prima, Jimmy Durante, Michel Bublé, Sonny Bono, Perry Como, e via citando.
vedi comunicato stampa>>

Giovedì 30 aprile 2015
Louisiana Jazz Club, ore 21,00
INTERNATIONAL JAZZ DAY. Vi diamo una prima breve informativa sulla giornata del 30 aprile, avvenimento coordinato dal Museo del Jazz con la partecipazione del Louisiana Jazz Club, Count Basie Club. Borgo Club. Nel tardo pomeriggio si esibiranno, nell’atrio del Palazzo Ducale, varie formazioni, in rappresentanza dei tre club genovesi (ingresso libero). Alle ore 21, Sala del Munizioniere di Palazzo Ducale, concerto di D’andrea, D’Agaro, Ottolini a cura del Museo del Jazz. Prezzo del biglietto, per quest’ultimo concerto, € 10 (€ 5 per i soci dei clubs). Ci riserviamo di dare ampie informazioni sull’avvenimento con apposita comunicazione.


MARZO 2015

Martedì 3 marzo 2015
Museo del Jazz, ore 18,00
Riccardo Tolomelli presenta: “HAPPY BIRTHDAY, FRANK”
vedi comunicato stampa>>

Martedì 10 marzo 2015
Museo del Jazz, ore 18,00
Giorgio Lombardi presenta: “CLARK TERRY STORY”
vedi comunicato stampa>>

Martedì 17 marzo 2015
Museo del Jazz, ore 18,00
Gianni Sorgia presenta: “JAZZ & SPAGHETTI”
vedi comunicato stampa>>

Martedì 24 marzo 2015
Museo del Jazz, ore 18,00
"JAZZ E CINEMA ITALIANO" un percorso tra le origini
Armando Trovajoli, Piero Piccioni, Piero Umiliani
A cura di Felice Reggio
vedi comunicato stampa>>

Giovedì 26 marzo 2015
Louisiana Jazz Club, ore 21,00
MARCELLO ROSA IN CONCERTO e presentazione del suo libro "AMARI ACCORDI" a cura di Giorgio Lombardi.

Martedì 31 marzo 2015
Museo del Jazz, ore 18,00
Andrea Gaggero presenta:
"EARL HINES STORY"
vedi comunicato stampa>>

 



FEBBRAIO 2015

Martedì 3 febbraio 2015
Sala del Camino di Palazzo Ducale, ore 18,00
Giorgio Lombardi presenta: BILLIE HOLIDAY: “LA LEGGENDA DI LADY DAY” Ricorre nel 2015 il centenario della nascita di Billie Holiday, la più grande cantante espressa dalla storia del jazz , la vocalist che sapeva trasformare anche il testo più banale in un’avvincente storia di vita.
vedi comunicato stampa>>

Martedì 10 febbraio 2015
Sala del Munizioniere, ore 21,00
TRIBUTO A BILLIE HOLIDAY. In occasione del centenario della nascita : CONCERTO DEL LAURA FEDELE JAZZ QUINTET
vedi comunicato stampa>>


Martedì 17
febbraio 2015
Museo del Jazz, ore 18,00
Guido Michelone presenta: JAZZ SET. Le straordinarie biografie di 20 musicisti che hanno fatto la storia del jazz
vedi comunicato stampa>>

Martedì 24 febbraio 2015
Museo del Jazz, ore 18,00
Andrea Gaggero e Guido Festinese presentano: JOHN COLTRANE STORY
vedi comunicato stampa>>



GENNAIO 2015

Giovedì 8 gennaio 2015
Louisiana Jazz Club, ore 21,15
ALESSIO BUCCELLA & FRIENDS. Diamo il bentornato ad un pianista che ha riscosso grande successo presso i frequentatori del club. Compositore, docente, autore di testi importanti, citiamo “Scuola per pianoforte acustico e digitale”, tradotto in varie lingue. La sua musica rispecchia una varietà che rivela il desiderio di avventurarsi in sentieri sempre nuovi ed interessanti. Lo accompagneranno i componenti del Louisiana Blues Trio: Marco Mazzoli pianoforte, Marco Battelli contrabbasso, Tassilo Burckard batteria. Si uniranno inoltre Marco Parodi chitarra e Dani Lamberti sax tenore.

Martedì 13 gennaio 2015
Museo del Jazz, ore 18,00
Il primo appuntamento dell’anno al Museo del Jazz è riservato a Piero Pruzzo e Mario Ciampolini, esperti di cinema. I due critici hanno preparato una seconda, sorprendente puntata del loro viaggio a caccia di canzoni in jazz dallo sterminato repertorio del cinema italiano.
vedi comunicato stampa>>

Giovedì 15 gennaio 2015
Louisiana Jazz Club, ore 21,15
SCUOLA PER MUSICISTI DI JAZZ – MUSEO DEL JAZZ. ESIBIZIONE DEGLI ALLIVI DEL CORSO DI MUSICA D’ASSIEME DIRETTO DA ALDO ZUNINO. Il Louisiana coglie sempre con entusiasmo l’occasione di ospitare chi dedica tempo allo studio della nostra musica. In questo concerto ascolteremo: Anna Burgarella e Lauretta Galeno voci soliste, Alessandro Mazza, Ettore Paba tromba, Mariano Babetto, Gianfilippo Bonfiglio, Carlo Casareto, Cosmo Mele chitarra, Renato Alessandrini, Pierpaolo Rossodivita, pianoforte, Bruno Sartore pianoforte e sax contralto. Luigi Magnanego sax tenore, Carlo Albini, Jerry Santonocito batteria. Aldo Zunino dirigerà le esibizioni per le quali ha scritto gli arrangiamenti, lo ascolteremo inoltre al contrabbasso sia come accompagnatore sia come solista.

Martedì 20 gennaio 2015
Museo del Jazz, ore 18,00
Vittorio Castelli, musicista, collezionista ed esperto di storia del jazz classico conclude stasera il ciclo di appuntamenti in occasione del quarantennale della scomparsa di Duke Ellington. “BACK TO DUKE” è un programma tutto incentrato sul rientro nei ranghi della favolosa orchestra ellingtoniano del trombettista Cootie Williams.
vedi comunicato stampa>>

Giovedì 22 gennaio 2015
Louisiana Jazz Club, ore 21,15
GLAUCO CIABATTI PIANO SOLO. Dopo gli studi classici si è dedicato al ragtime attratto, fin da piccolo, dalla figura del pianista dei saloon. L’ascolto del suo repertorio sa farci rivivere momenti entusiasmanti dello stile.
RENZO LUISE GIPSY TROIKA. Renzo Luise, Pietro Balbi chitarra, Paolo Morasso contrabbasso. Trio che fa di ogni esibizione una piacevole sorpresa. Il senso ritmico e le esecuzioni trascinanti fanno di volta in volta crescere l’interesse dell’ascoltatore.

Martedì 27 gennaio 2015
Museo del Jazz, ore 18,00
Il primo appuntamento in blues dell’anno è con il “bluesologo” Luigi Monge, che presenta una selezione di filmati sulle SIGNORE DEL VAUDEVILLE BLUES. Da Bessie Smith a Mamie Smith, da Ethel Waters (accompagnata dalla Count Basie orchestra) a Ida Cox, Billie Holiday, Victoria Spivey. Il Vaudeville fu un fenomeno di enorme importanza per la storia del blues e del jazz: spettacoli di teatro, cabaret, danza, illusionismo, con momenti per il jazz nascente e blues, appunto, che per la prima volta ebbero spazi autonomi e rilevanti, per diventare poi arti musicali del Novecento.
vedi comunicato stampa>>

Giovedì 29 gennaio 2015
Louisiana Jazz Club, ore 21,15
PIERO TROFA PIANO SOLO. I concerti di questo artista hanno la caratteristica di una riunione fra amici, durante la quale si scambiano idee e si ascolta buona musica. E’ con questo spirito che Piero Trofa intrattiene il pubblico ora con spiritose presentazioni ora con esecuzioni pianistiche brillanti e del tutto personali.
SWING FOR STRING. Tiziana Miago voce solista, Pino Poggi violino, tastiera, Franco Astuti sax tenore, Roberto Carugni batteria, Pino Nocentini pianoforte, Antonio Gemmi chitarra, Carlo Giuliano contrabbasso. La proposta ci riporta alla musica swing in voga nel nostro paese nel dopoguerra, che spesso consentiva ai musicisti di contrabbandare il jazz nelle sale da ballo. Il concerto non mancherà di suscitare bei ricordi in molti di noi e curiosità nei giovani.

Ricordiamo a tutti che è in corso il tesseramento per l’anno 2015: supportare il Museo del Jazz con il tesseramento significa contribuire a sostenere una programmazione varia, originale, e quasi sempre gratuita.


DICEMBRE 2014

Martedì 2 dicembre 2014
Museo del Jazz, ore 18,00
Mario Ciampolini presenta GLENN MILLER STORY.
Ritratto di un genio del jazz più comunicativo, direttore d’orchestra indimenticabile ed eccellente trombonista, autore di un successo senza tempo quale “In The Mood”. Si parlerà anche della tragica e misteriosa scomparsa di Miller sulla Manica, nel 1944.
vedi comunicato stampa>>

Giovedì 4 dicembre 2014
Louisiana Jazz Club, ore 21,00.
LOUISIANA BLUES TRIO
, ospite Sabrina Colombo voce solista. Marco Mazzoli pianoforte, voce solista, Marco Battelli contrabbasso, Tassilo Burckard batteria. Marco Mazzoli presenterà il suo recente CD, registrato come pianista e cantante. Il concerto di svolgerà in due tempi, il primo con il trio ed il secondo con protagonista SABRINA COLOMBO, cantante che non ha bisogno di presentazioni, la sua ben nota attività professionale ed i suoi successi ne fanno un’artista sempre apprezzata e seguita. Si unirà, inoltre, al gruppo il giovane solista di tromba Simone Dabusti.

Martedì 9 dicembre 2014
Sala del Munizioniere, ore 21,00
"BLUES HARMONICA NIGHT": in concerto uno dei migliori armonicisti italiani, Marco Pandolfi, accompagnato dal batterista Federico Patarnello, in occasione dell’uscita del nuovo cd. Il concerto sarà preceduto da una serie di brevi filmati sui grandi armonicisti blues commentati dal critico musicale e saggista Luigi Monge. Ingresso gratuito.
vedi comunicato stampa>>

Giovedì 11 Dicembre 2014
Louisiana Jazz Club, ore 21,00.
Concerto del MAX GALLO QUARTET con Davide Calvi al pianoforte, Giorgio Allara al contrabbasso, Folco Fedele alla batteria, Massimo Gallo alla chitarra. Uno dei talenti emergenti della sei corde jazz in Italia, collaboratore fra gli altri di Luciano Milanese, Gianni Cazzola, Massimo Faraò. Nel 2008 incide il cd Night And Day, con grande successi di critica. Ingresso: tessera annuale Louisiana Jazz Club o Museo del Jazz.

Lunedì 15 dicembre 2014
Sala del Minor Consiglio, ore 21,00
Il tradizionale concerto Gospel offerto dal Museo del Jazz alla cittadinanza con il ritorno del leggendario bandleader e vocalist NATE BROWN accompagnato dai suoi ONE VOICE, una figura carismatica e importanti delle note afroamericane contemporanee. Ingresso Euro 10, soci Museo Euro 5.
vedi comunicato stampa>>

Martedì 16 dicembre 2014
Museo del Jazz, ore 18,00
Giorgio Lombardi presenta STAN GETZ STORY, in collaborazione con il video collezionista Gigi De Leo. Filmati rari e interessantissimi, dal punto di vista storico e musicale, uno degli uomini d’oro del sax tenore, dagli inizi con Woody Herman la magnifico periodo “mainstream”, all’invenzione del jazz samba.

Giovedì 18 dicembre 2014
Louisiana Jazz Club, ore 21,00.
PRIMO TEMPO

ALLIEVI CLASSE CANTO DI BETTY ILARIUCCI. Gabriel Sicari, Carla Ivaldi, Vera Torero, Paola Galardi, Roberto Amadei, Monica Canepa, Michela Torriti, Anna Izzo, Laureetta Galeno, Silvia Leon Joya, saranno accompagnati da Bruno Sartore pianoforte, Jerry Santonocito batteria, Roberto Corio contrabbasso, Roberto Ferrari contrabbasso. Una bella panoramica di voci in continuo progresso, grazie agli insegnamenti di una insegnante di qualità quale Betty Ilariucci.
SECONDO TEMPO
THE LONELIEST VOCAL ENSEMBLE. Georgia Fulle, Stefania Scambelloni, Betty Ilariucci, Alessio Gorziglia, Enrico Puppo voci, Tiziano Tacchella voce, chitarra. Gruppo in grado di presentare un programma che, partendo dalla tradizione corale gospel, ricopre un percorso che raggiunge interpretazioni jazzistiche di standard noti. Al repertorio non mancano musiche natalizie e noti temi da colonne sonore di film di Walt Disney.

Martedì 23 dicembre 2014
Museo del Jazz, ore 18.
Guido Festinese presenta LESTER BOWIE STORY. Ritratto in musica dell’indimenticabile trombettista che fece grande l’Art Ensemble Of Chicago, la Brass Fantasy, ed innumerevoli altre formazioni, con un suono aperto, potente, ironico, contemporaneamente radicato nella ricerca di Chicago e nella grande tradizione dei suonatori a “campana aperta” inaugurata da Louis Armstrong.
vedi comunicato stampa>>


 

NOVEMBRE 2014

Lunedì 3 novembre 2014
Teatro dell’Archivolto, ore 21,00
PRIMO MEMORIAL CESARE MARCHINI
a cura dell’Orchestra Filarmonica di Sampierdarena.
Special guests Gianluigi Trovesi, Gianni Coscia, Antonio Marangolo, Giampaolo Casati, Stefano Riggi, Luca Begonia, Gianluca Tagliazucchi, Piero Leveratto. Dirige il Maestro Enrico Ferrando.
A un anno dalla scomparsa del Maestro compositore, sassofonista ed arrangiatore, il primo concerto per ricordarlo.

Martedì 4 novembre 2014
Museo del Jazz, ore 18,00
Guido Festinese presenta:
"ARCHIE SHEPP STORY"
Con l’ausilio di preziosi filmati forniti dal video-collezionista Gigi De Leo, un ritratto del maestro del sax tenore (ma anche ottimo sopranista) che fu uno dei protagonisti della “New Thing” jazzistica negli anni Sessanta e Settanta, e dall’ inconfondibile voce strumentale, fra le più riconoscibili della storia del jazz. Una carriera poi continuata fino ad oggi, nei contesti strumentali e stilistici più diversi, ma sempre con grande attenzione per la storia delle note afroamericane, ed il “faro” stilistico di Duke Ellington.
vedi comunicato stampa>>

Giovedì 6 novembre 2014
Louisiana Jazz Club, ore 21,15
BOVISA NEW ORLEANS JAZZ BAND. Luciano Invernizzi leader, trombone, Giacomo Marson tromba, Chicco Zanaboni sax contralto, Gigi Marson pianoforte, Fabio Turazzi banjo, Terenzo Belluzzo batteria.
Banda fondata nel 1960 da Luciano Invernizzi, ha un passato glorioso ed il merito di aver saputo divulgare il linguaggio della tradizione mietendo sempre lusinghieri successi.

Lunedì 10 novembre 2014
Circolo Ufficiali dell’Esercito, Via San Vincenzo, ore 18,00
Giorgio Lombardi presenta:
“RAY CHARLES IL GENIO DEL SOUL”
Ritratto in musica dell’indimenticabile cantante e pianista del Sud, un musicista che seppe fondere il jazz, il blues, e l’eco delle musiche sacre dei neri d’America come il Gospel in una miscela unica e trascinante.
Potranno accedere i Soci del Museo del Jazz, esibendo la tessera con bollino 2014 all’entrata.

Martedì 11 novembre 2014
Museo del Jazz, ore 18,00
Giorgio Lombardi presenta:
TROMBONI JAZZ
Video ideato da Gianni Sorgia come tributo a Lucio Capobianco, limitato al periodo classico. Nel video figurano tra gli altri: Kid Ory, Louis Nelsson, Wilbur DeParis, Glenn Miller, Tommy Dorsey, Dickie Wells, Trummy Young, Jack Teagarden, e fino ad arrivare a Vic Dickenson, musicista perfettamente a cavallo tra tradizione e modernità.
vedi comunicato stampa>>

Giovedì 13 novembre 2014
Louisiana Jazz Club, ore 21,15
ALMOST 3. Flavia Barbacetto voce solista, Stefano Cabrera violoncello.
Duo che abbina la bella voce della Barbacetto alle innumerevoli idee che Cabrera sa esprimere con il violoncello. Il risultato riesce sempre ad entusiasmare i frequentatori del Louisiana.
JUST FIVE. Roberto Facci sax tenore, Carlo Forese pianoforte, Paolo Cattoni chitarra, Paolo Nicoli contrabbasso, Franco Cantalini batteria.
Formazione che ci ricorda il periodo dello swing con interpretazioni che ne hanno saputo centrare lo stile.

Martedì 18 novembre 2014
Museo del Jazz, ore 18,00
Gigi De Leo, appassionato ricercatore di video rari sulla storia del jazz presenta:
CANNES 1958
E’ un’impressionante carrellata di star del jazz nel periodo forse più “carico” di talenti in attività nelle musiche afroamericane. Tra gli altri in azione sul magnifico palcoscenico francese Stan Getz, Zoot Sims, Ella Fitzgerald, Dizzy Gillespie, Don Byas, Coleman Hawkins, Albert Nicholas.
vedi comunicato stampa>>

Giovedì 20 novembre 2014
Louisiana Jazz Club, ore 21,15
RICCARDO TOLOMELLI E I SUOI SEGUACI
. Fabrizio Cattaneo tromba, Carlo Forese pianoforte, Antonio Perico tromba, Fabrizio Ciacchella contrabbasso, Mario Poggi batteria, Mauro Caligaris sax contralto, Dani Lamberti sax tenore.
Concerto a tema, questa volta il gruppo presenterà le composizioni di George Gershwin.

Sabato 22 novembre 2014
Louisiana Jazz Club, ore 21,15
ANNA BULGARELLA GROUP. Anna Bulgarella voce solista, Bruno Sartore pianoforte, Gianni Sacchi contrabbasso, Gerry Santonocito batteria. Abbiamo già potuto apprezzare le doti della Bulgarella che ci riproporrà gli standard classici della storia del jazz.
ETTORE ZEPPEGNO PIANO SOLO. Musicista noto per aver partecipato alle più importanti rassegne di jazz tradizionale italiane ed europee, sia come solista sia accompagnando grandi del jazz come Sidney Bechet, Barney Bigard, Wild Bill Davinson tra gli altri.

Lunedì 24 novembre 2014
Teatro della Corte, ore 20.30
In scena per la quindicesima volta il Memorial Jazz Concerto “GIANNI DAGNINO – CARIGE”, alla memoria del più grande mecenate del jazz che la città abbia conosciuto. Quest’anno si ricorda il quarantennale della scomparsa di Duke Ellington, il geniale compositore e direttore d’orchestra che seppe creare un suono inconfondibile. Sul palco della corte la International Band diretta dal trombettista Giampaolo Casati e dal pianista Edgardo “Dado” Moroni. Voce solista: Denya Ridley.

Martedì 25 novembre 2014
Museo del Jazz, ore 18,00
Il critico musicale Andrea Gaggero presenta
COLEMAN HAWKINS STORY”, ritratto in musica di una delle voci strumentali inconfondibili della storia del jazz, considerato l’ “inventore del sassofono moderno”. Suono corposo ed imponente, una impressionante fantasia, ed anche il primato di aver proposto discograficamente il primo “solo totale” per sassofono della storia del jazz, “Picasso”.
vedi comunicato stampa>>

Giovedì 27 novembre 2014
Louisiana Jazz Club, ore 21,15
EX TRIO
. Bruno Sartore pianoforte, Mauro Carbone sax tenore e soprano, Carlo Casareto chitarra, Marco Curletto contrabbasso, Carlo Albini batteria.
Jazz degli anni cinquanta. Rivisitazione di brani originali di Wes Montgomery, Hank Mobley, Benny Golson, Stanley Turrentineo, per citarne alcuni, proposti in versioni particolari.
SAMBA JAZZ PROJECT. Pino Jannelli chitarra acustica, Domenico Rissarelli chitarra elettrica, Guido Sais basso e voce solista, Dino Clemente sax tenore e soprano, Duccio Schiavoni batteria.
Formazione al suo debutto al Louisiana che propone temi e ritmi della musica brasiliana in chiave jazz.



OTTOBRE 2014

Giovedì 2 ottobre 2014
Louisiana Jazz Club, ore 21,15
PIERO TROFA PIANO SOLO. Musicista brillante che fa della filosofia un suo vessillo musicale. Scrive colonne sonore per documentari, collabora con la sua musica in spettacoli di prosa, insegna musica in scuole pubbliche e private. Molto apprezzato dai frequentatori del Louisiana.
RENZO LUISE GIPSY TROIKA, Renzo Luise, Pietro Balbi chitarra, Paolo Morasso contrabbasso. Caratteristica del trio una grande varietà di scelta: brani swing, temi della tradizione gitana, ciarde, ma soprattutto un continuo affettuoso ricordo di Django Rainhardt.

Mercoledì 8 ottobre 2014
Sala Munizioniere, ore 21,00
Il Museo del jazz presenta:
DINO PIANA / OLTRE QUEL CAMPANILE
Il Jazz nella mia vita
di Armando Brignolo
Ripercorrere la storia umana e professionale di un grande musicista come Dino Piana è stata un’impresa entusiasmante. Soprattutto per chi, come il sottoscritto, nei confronti di questo splendido personaggio nutre un notevole affetto. A legarci sono le stesse origini monferrine, il richiamo atavico della natura e l’amore per le sette note: lui come suonatore di jazz a livello mondiale, io come “consumatore” di jazz, che ha fatto di questa musica il motivo ispiratore della propria esistenza. Standogli vicino e sentendolo raccontare ho imparato molte cose, che vanno al di là del gusto di capire cosa è il blues e cosa è lo swing. Ho avuto – e questa è la cosa più importante – la conferma che la modestia e la disponibilità umana sono i segni distintivi dei grandi uomini... (dalla nota dell’autore)
Armando Brignolo, è nato ad Asti il 12 marzo 1937. Giornalista, dal gennaio 1989 lavora alla redazione astigiana del quotidiano La Stampa.Ha al suo attivo 16 pubblicazioni.Sul jazz, oltre alla biografia di Dino Piana, con prefazione di Adriano Mazzoletti, ha scritto: “Gianni Basso - Una vita con il sax”, prefazione di Beppe Rovera; “Una sottile linea rossa - Dalla Lazy River’s Band Society alla Mobil Swing Band”, prefazione di Paolo Conte.Dirige la rivista “Parole di jazz”. È coautore, con Salvatore Giannella, del libro “I Nicola - Storie di restauri nella storia di una famiglia”, prefazione di Piero Angela.
Interverranno Adriano Mazzoletti, Presidente del Museo del Jazz, Daniela Piazza, editore, Armndo Brignolo.
Al termine della presentazione, concerto di Dino Piana accompagnato da Felice Reggio, tromba, Aldo Zunino, contrabbasso, Rudy Cervetto, batteria.
Ospite speciale Gianni Coscia.
Ingresso gratuito
vedi comunicato stampa>>

Giovedì 9 ottobre 2014
Louisiana Jazz Club, ore 21,15
MOOD QUARTET. Tiziana Baggetta voce solista, Alessandro Melizzi chitarra, Stefano Ferrero contrabbasso, Luca Faggioni batteria. Rivisitazione della musica statunitense e brasiliana degli anni cinquanta in chiave jazzistica.
ARCHAIC JAZZ MUSIC BAND. Enzo Lotti tromba, Alessandro Mezzano sax contralto, Francesco Montano chitarra, Leo Camberiati tuba, Orazio Chiappino batteria, Michela Lo Previte voce solista. Formazione tradizionale che reinterpreta, aggiornandole, musiche dei primi decenni del secolo scorso.

Martedì 14 ottobre 2014
Museo del Jazz, ore 18,00
Giorgio Lombardi presenta
“LULLABY OF HARLEM", (2004)
Uno dei più straordinari documentari mai girati sulle attività dei locali del jazz di New York leggendari, quali l’Apollo, il Cotton Club, il Savoy Ballroom. Filmati dagli anni Quaranta e cinquanta, con riprese dai locali integrate da rari spezzoni da film, Soundies, tv Shows. In azione tra gli altri Duke Ellington, Fats Waller, Billie Holiday, Buddy De Franco, Delta Rhythm Boys, Cab Calloway, Mills Brothers, Billy Eckstine, Dizzy Gillespie.
vedi comunicato stampa>>

Giovedì 16 ottobre 2014
Louisiana Jazz Club, ore 21,15
CLAUDIA SANGUINETI QUINTET. Claudia Sanguinti voce solista, Maurizio Zofrea Sax tenore, Alessio Disperati chitarra, Roberto Costa basso elettrico. Roberto Marotta batteria. Complesso di musicisti di provata duttilità, hanno saputo fornire brillanti interpretazioni di vari stili di jazz. Siamo lieti di poter riascoltare Claudia Sanguineti, cantante di grande sensibilità e swing trascinante.

Martedì 21 Ottobre 2014,
Museo del Jazz, ore 18,00
Luciano Federighi, uno dei maggiori esperti europei di blues e di vocalità afroamericana, tema al quale ha dedicato numerosi libri, presenta una video antologia inedita ed originale dedicata a FATS DOMINO, indimenticabile protagonista di una delle forme più allegre e comunicative di “Black Music”. Nato a New Orleans nel 1928, pianista autodidatta e strepitoso cantante, Antoine “Fats” Domino ebbe un clamoroso successo a partire dalla metà degli anni Cinquanta, con hits quali Ain’t That A Shame, Blue Monday, My Blue Heaven. Il Boogie e la musica di New Orleans alla base della sua musica trascinante.
vedi comunicato stampa>>

Giovedì 23 ottobre 2014
Louisiana Jazz Club, ore 21,15
SITUAZIONE FUNK. Alberto Cafferata pianoforte, Paolo Pezzi chitarra e voce solista. Massimo Galelli basso elettrico, Mario Poggi batteria. Il pregio di questo gruppo risiede nella maniera personale con la quale interpreta motivi che vanno dagli anni trenta a brani di jazz vicini ai nostri giorni. Una ulteriore interessante varietà ci è fornita dalle interpretazioni vocali di Paolo Pezzi.

Lunedì 27 Ottobre 2014
Teatro della Tosse, ore 20.30
50° ANNIVERSARIO DEL LOUISIANA JAZZ CLUB
Il Museo del Jazz cura la direzione artistica di una serata unica di festa, aneddoti, ricordi e musica per celebrare il cinquantesimo anniversario della nascita del Louisiana Jazz Club di Genova, il più antico club jazzistico ancora in attività della Penisola. Un traguardo invidiabile, messo in bella evidenza anche nel recente volume edito da GGallery sulla storia del jazz nella Città della Lanterna. Sul palco si alterneranno tutti i protagonisti storici del locale veterano. Fabrizio Cattaneo, Egidio colombo, Dany Lamberti, Giampaolo Casati e Stefano Riggi, Riccardo Tolomelli, Betty Ilariucci, Dado Moroni e Andrea Pozza, tra gli altri.
Ingresso libero.
vedi comunicato stampa>>

Giovedì 30 ottobre 2014
Louisiana Jazz Club, ore 21,15
ENRICO CAPRIFOGLIO QUARTET. Enrico Caprifoglio sax contralto, Alessandro Balladore chitarra, Andrea Imelio basso elettrico, Massimo Grecchi batteria. Formazione che propone un programma che spazia dai temi di Ellington ai successi di Stevie Wonder passando per composizioni di Parker, Davis, Cannonball Adderley. Complesso che ha riscosso grande apprezzamento da parte dei soci del club.


 

LUGLIO 2014

Mercoledì 16 luglio 2014
Cortile Maggiore del Palazzo Ducale, ore 21,00
LEROY JONES & JIMABALAYA SIX - “New Orleans Today”
Il grande jazz classico nel Palazzo della cultura di Genova. E’ un appuntamento molto “caldo” quello che il Museo del Jazz – che ha sede proprio nell’edificio storico dei Dogi - ha organizzato in collaborazione con l’associazione Insieme per il Teatro Sociale di Camogli mercoledì 16 luglio. Gratis per la città e tutti gli ospiti che in questo periodo saranno in visita alla “Superba”.
vedi comunicato stampa>>

Giovedì 10 Luglio 2014
Villa Bombrini, ore 21.30
ENRICO RAVA NEW QUARTET
Evento a cura e per il sostegno del circolo Arci Count Basie jazz club a Genova Cornigliano nell'ambito di 2014 Pop - Sagra Urbana, il festival estivo di ARCI Genova e dei suoi circoli.
Ingresso 15 Euro.
vedi sito>>


 

GIUGNO 2014

Giovedì 5 giugno 2014
Louisiana Jazz Club, ore 21,15
A conclusione della stagione didattica 2013/2014, si svolgerà il consueto Saggio Finale degli Allievi della Scuola per Musicisti Jazz del Louisiana Jazz Club - Museo del Jazz.
In una atmosfera calda ed appassionante che non mancherà di ricordare agli appassionati il gioioso clima delle "jam sessions" del periodo ruggente del jazz, gli allievi della Scuola avranno l'opportunità di sottoporsi alla "prova del palco".
vedi comunicato stampa>>

 


MAGGIO 2014

Martedì 6 maggio
Museo del Jazz, ore 18
Luigi Monge presenta: Piano Blues II. Secondo appuntamento con immagini e suoni dedicate ai grandi della tastiera blues, un percorso che ha intersecato, con condizionamenti reciproci, la storia del jazz. Memphis Slim: Live In Europe il titolo del video principale . Lo presenta uno dei massimi esperti di blues italiani, autore di fondamentali libri su Robert Johnson e Howlin’ Wolf, nonché curatore dei testi della “storica” Big Fat Mama blues band.
vedi comunicato stampa>>

Giovedì 8 maggio
Louisiana Jazz Club, ore 21,15
RUSSIAN CROSSOVER PROJECT
. Alessandro Tomei flauto, sax contralto, soprano e tenore, Luca Ruggero Jacovella pianoforte, Valerio Serangeli contrabbasso, Alberto Botta batteria. Rivisitazione di alcune opere di grandi musicisti quali Borodin, Rimski Korsakov, Mussorsgski, Ciaikovski e Rachmaninov in un interessante ed originale linguaggio jazzistico che non trascura la bellezza delle melodie originali.

Martedì 13 maggio
Museo del Jazz, ore 18
Andrea Gaggero, collaboratore del Museo del jazz e recente autore di un bel tributo a Johnny Hodges presenta “Coleman Hawkins Story”: ritratto per immagini e suoni di uno dei giganti dello strumentismo jazz, padre nobile di tutti i sassofonisti tenore delle note afroamericane, dall’inconfondibile suono virile e vibrato. In programma poi alle 21 al Louisiana Jazz Club, in collaborazione con il Museo, il concerto del gruppo di Mattia Cigalini. Venticinquenne, un autentico talento della nuova scena jazz italiana, l’ultimo suo disco si intitola Beyond, ed è stato salutato dalla critica come un piccolo capolavoro. Ospiti a sorpresa.
vedi comunicato stampa>>

Martedì 13 maggio
Louisiana Jazz Club, ore 21,15
MATTIA CIGALINI SAX CONTRALTO. Il Louisiana ha il piacere di ospitare un giovane talento del jazz italiano. Ha iniziato ad esibirsi all’età di 12 anni. Nel 2008 ottiene il Premio Nazionale Luciano Zorzella come “Migliore Nuovo Talento” e il premio internazionale Massimo Urbani. Ne parlano importanti riviste come Jazzit, Swing Journal, Jazz Hot, Music Guardian e Musica Jazz, collabora con grandi artisti: Tom Harrell, Uri Caine, Randy Brecker, Stefano Bollani, Paolo Fresu. Ha all’attivo diversi CD. Lo accompagna il Louisiana Blues Trio: Marco Mazzoli pianoforte, Marco Battelli contrabbasso, Tassilo Burckard batteria, ospite Renzo Luise chitarra. Con probabili altri ospiti a sorpresa.

Giovedì 15 maggio
Louisiana Jazz Club, ore 21,15
ANNA BURGARELLA QUARTET. Anna Burgarella voce solista, Fabrizio Cattaneo tromba, Bruno Sartore pianoforte, Aldo Zunino contrabbasso. Standard classici della storia del Jazz, eseguiti senza batteria alla ricerca di un un “sound” particolare. La Burgarella é al suo primo concerto da solista, le sue esperienze precedenti la vedono partecipe in varie formazioni italiane e inglesi ed a “stages” con famosi nomi di livello mondiale.
STRING TRIO. Enrico Bottini chitarra, voce solista, Paolo Cattoni chitarra, Roberto Ferrari contrabbasso. Swing e vocalità nel ricordo di alcuni dei cantanti che hanno contribuito alla diffusione del jazz, a partire dall’indimenticabile Nat “King” Cole. Interverranno, come di consueto: Anna Barbera voce solista, Marco Ratti sax tenore.

Martedì 20 maggio
Museo del Jazz, ore 18
Guido Michelone, saggista, romanziere, critico musicale, grande specialista dei rapporti fra cinema e jazz presenterà 60 Jazzisti / Swingers, bluesman, boppers, freemen, crooners. ultima fatica dedicata alle biografie di persnaggi della storia del jazz diversissimi tra loro come Count Basie, Wayne Shorter, Stan Kenton.  Bianchi e neri, americani ed europei, giovani e adulti, illustri e semisconosciuti, classici e moderni, tutti comunque di grande rilievo artistico. Filmati in tema.
vedi comunicato stampa>>

Giovedì 22 maggio
Louisiana Jazz Club, ore 21,15
GALATA STREET SWINGERS. Giorgio Claris chitarra, Maurizio Burdese tromba, Bruno Sartore pianoforte, Riccardo Tolomelli voce solista, Roberto Ferrari contrabbasso, Franco Cantalini batteria. Formazione legata allo swing ma, con il passare del tempo, la ritroviamo molto vicina al mainstream che interpreta con brio e competenza.
SWING FOR STRING. Tiziana Miago voce solista, Pino Poggi violino, tastiera, Franco Astuti sax tenore, Roberto Carugni batteria, Pino Nocentini pianoforte, Antonio Gemmi chitarra, Carlo Giuliano contrabbasso. Musicisti che ci riportano agli anni trenta/quaranta ricordando spesso il jazz italiano di quel periodo.

Martedì 27 maggio
Museo del Jazz, ore 18
Raffaele Borretti, critico musicale, professore di storia del jazz e saggista presenta la sua nuova antologia filmata ( originale e fuori commercio) Jazz Dance. Si parlerà delle origini, della stretta connessione con le caratteristiche del jazz, di alcuni tipi di danza e loro passi: Filmati (anche alcuni molto rari) dei maggiori interpreti del genere, come Fred Astaire, Ginger Rogers, i Nicholas Brothers, Cyd Charisse, Bill "Bojangles" Robinson, James Barton, ed altri "minori", spesso accompagnati da eccellenti orchestre jazz.
vedi comunicato stampa>>

Giovedì 29 maggio
Louisiana Jazz Club, ore 21,15
DUE NOTE ACOUSTIC PROJECT. Stefania Pasqualini voce solista, Paolo Lo Re chitarra. Torna, a grande richiesta, un duo che presenta standards in arrangiamenti avvincenti ed originali.
ARCHAIC JAZZ MUSIC BAND. Enzo Lotti tromba, Dino Clemente sax soprano, Alessandro Mezzano sax contralto, Francesco Montano chitarra, Leo Cambriati tuba, Orazio Chiappino batteria, Michela Lo Previte voce solista. Orchestra tradizionale che reiterpreta brani dei primi decenni del secolo scorso con “aggiornamenti” dettati dalle tendenze dei solisti ma sempre con rigoroso rispetto del linguaggio New Orleans.



APRILE 2014

Martedì 1 aprile
Museo del Jazz, ore 18
Guido Festinese, in collaborazione con il collezionista ed esperto di video Gigi De Leo presenta "Art Blakey Story". Ritratto in musica del leggendario batterista e leader, simbolo del jazz “hard bop” degli anni Cinquanta e Sessanta. Brani del ’59, ’65, ’66, ’71, ’79, con formazioni stellari in cui si ritrovano, tra gli altri, Lee Morgan, Freddie Hubbard, Billy Hardman, Dizzy Gillespie, Sonny Stitt.

Giovedì 3 aprile
Louisiana Jazz Club
ANDREA ROVENTINI & THE NEW STOMPERS. Andrea Roventini batteria, Marco Nesi tromba, Piero Borrini clarinetto, Pippo Traverso trombone, Armando Corso pianoforte, Giovanni Mea banjo, Marco Battelli contrabbasso. Torna al Louisiana Andrea Roventini per riportarci ai tempi di New Orleans. Com’è noto Andrea ama presentare questo stile in maniera scanzonata, ma con occhio vigile alla fedeltà del linguaggio.

Martedì 8 aprile
Museo del Jazz, ore 18
Vittorio Castelli presenta "Johnny Hodges Story". In occasione del quarantesimo anniversario della scomparsa di Duke Ellington, il musicista e storico del jazz Castelli presenta un inedito ritratto del sassofonista del “Duca”, uno degli indiscussi maestri dello swing, caratterizzato da uno stile brillante, sapido e comunicativo. Brani del ’65, ’66 e ’69.
vedi comunicato stampa>>

Giovedì 10 aprile
Louisiana Jazz Club
SERATA BLUES. Marco Mazzoli pianoforte, Marco Battelli contrabbasso, Tassilo Burckard batteria. Concerto suddiviso in due tempi: nel primo si esibirà il trio, nel secondo avrà logo una jam session alla quale sono invitati tutti coloro che amano il blues, tuttavia non sii intende porre limiti di stile, ogni musicista che vorrà partecipare sarà benaccetto.

Martedì 15 aprile
Museo del Jazz, ore 18
Giorgio Lombardi presenta Thelonious Monk il Genio del piano jazz. Video originale sul maestro eterodosso del pianismo “africano” e percussivo realizzato in collaborazione con Gianni Sorgia. Nel filmato si ascoltano, tra gli altri, brani celeberrimi come Blue Monk, Round Midnight, Crepuscule With Nellie, Don’t Blame Me, Epistrophy, eseguiti al solo piano o nella classica formazione a quartetto.
vedi comunicato stampa>>

Giovedì 17 aprile
Louisiana Jazz Club
BETTY & THE SWINGERS. Betty Ilariucci voce solista, Luca Cresta pianoforte, Stefano Ferrero contrabbasso, Uri Kuhnreich batteria. Gruppo di recentissima formazione che presenta un programma di brani di atmosfera talvolta al di fuori del repertorio classico ma rielaborati in chiave jazz che ne rende ancor più gradito l’ascolto.

Martedì 22 aprile,
Museo del Jazz, ore 18
Mario Ciampolini e Piero Pruzzo presentano "Harry Warren Story”. Un protagonista della scena musicale americano, come tanti di origini dirette italiane (i genitori erano emigrati dalla Calabria), autore prolifico e memorabile di centinaia di canzoni romantiche, intrise di blues e di swing. Tre volte Oscar per la migliore canzone, negli anni Sessanta smise di lavorare per il cinema e si ritirò a vita privata.
vedi comunicato stampa>>

Giovedì 24 aprile
Louisiana Jazz Club
RICCARDO TOLOMELLI E I SUOI SEGUACI. Riccardo Tolomelli voce solista, Fabrizio Cattaneo tromba, Mauro Caligaris sax contralto, Dani Lamberti sax tenore, Carlo Forese pianoforte, Fabrizio Ciachella contrabbasso, Mario Poggi batteria. Il concerto avrà per tema la musica di Cole Porter, interpretata alla maniera dello “swing” e commentata da Tolomelli sia con aneddoti sia con interessanti note storiche.

Martedì 29 aprile
Museo del Jazz, ore 18
Felice Reggio, trombettista, compositore e collaboratore del Museo del Jazz presenta “Harry James Story”. Videoritratto di uno dei più amati trombettisti della storia del jazz, un virtuoso dello strumento che, formatosi con Benny Goodman, negli anni quaranta e Cinquanta ottenne con la sua big band un successo strepitoso. James seppe mettere assieme jazz e musica commerciale, sempre proponendo musica di ottima qualità.
vedi comunicato stampa>>



MARZO 2014

Martedì 4 marzo
Museo del Jazz, ore 18
Andrea Gaggero presenta “Duke Ellington Gems”: ritratto filmato del Maestro del Jazz negli anni Cinquanta e Sessanta, dal Festival di Newport all’anno della scomparsa di Billy Strayhorn. Da Take the “A” Train a Lotus Blossom, una carrellata di composizioni memorabili.
vedi comunicato stampa>>

Giovedì 6 marzo
Louisiana Jazz Club
Federica Tassinari &
Jazz Moments. Federica Tassiari voce solista, Mauro Caligaris sax contralto, Dani Lamberti sax tenore, Luca Cresta pianoforte, Fabrizio Ciacchella contrabbasso, Uri Kuhnreich batteria. Musica degli anni cinquanta in un programma che mette in luce le ben note qualità interpretative della Tassinari.

Martedì 11 marzo
Sala del Camino di Palazzo Ducale, ore 18
Giorgio Lombardi e Guido Michelone presentano “Tributo a Mina”. Rari filmati commentati per ripercorrere la straordinaria vicenda artistica di una vocalist e donna di spettacolo che sarebbe potuta diventare la più grande cantante jazz d’Europa.
vedi comunicato stampa>>

Giovedì 13 marzo
Louisiana Jazz Club
Saggio degli allievi della Scuola per musicisti di jazz del Museo del Jazz. Corso di musica d'assieme.
Gianfilippo Bonfiglio chitarra, Bruno Sartore pianoforte, sax contalto, Renato Alessandrini pianoforte, Carlo Casarato chitarra, Cosimo Michele chitarra, Lauretta Galeno voce solista, Pierpaolo Rossodivita pianoforte, Jerry Santonocito batteria, voce solista, Carlo Albini chitarra, Anna Burgarella voce solista. Gli allievi daranno un saggio della valentia acquisita sotto la guida di Aldo Zunino, che a loro si unirà accompagnandoli al contrabbasso.

Sabato 15 marzo
Circolo dell’Autorità Portuale, via Albertazzi, 3, ore 21
Il Museo del Jazz torna a presentare il trascinante Lino Patruno Jazz Show, con una formazione di eccellenze del jazz tradizionale italiano. Special Guest la cantante e pianista Laura Fedele, negli ultimi anni attiva nei più diversi contesti stilistici.
Ingresso Euro 10, Soci Euro 5.
vedi comunicato stampa>>

Martedì 18 marzo
Museo del Jazz, ore 18
Riccardo Tolomelli presenta: “Swing Ladies of Forties and Fifties”: panoramica della grandi voci femminili del jazz quali Ella Fitzgerald, Sarah Vaughan, Judy Garland, Doris Day, Connie Haines, Pearl Bailey, Dinah Shore, ed altre.

Giovedì 20 marzo
Louisiana Jazz Club
Due note acoustic project. Stefania Pasqualini voce solista, Paolo Lo Re chitarra. Le avvincenti atmosfere che sanno creare questi due musicisti, con dialogo voce/chutarra sempre nuovo, sono note ed apprezzate dagli appassionati di jazz.
Just five. Roberto Facci sax tenore, Carlo Forese pianoforte, Paolo Cattoni chitarra, Paolo Nicoli contrabbasso, Franco Cantalini batteria. Quintetto che ci riporta agli anni dello swing, con interpretazioni brillanti che bene ne rappresentano lo stile.

Sabato 22 marzo
Louisiana Jazz Club
Jam Session. Chi non ricorda i bei tempi in cui i jazzisti d'oltreoceano, terminati gli impegni professionali, si riunivano per dare libero sfogo alla fantasia? Con questo spirito invitiamo i nostri musicisti a questa "festa dell'improvvisazione".
Diamo un breve cenno dei musicisti che hanno già dato la loro adesione: Fabrizio Cattaneo tromba, Gianni Ercole pianoforte, Paolo Cattoni chitarra, Gigi Rossi batteria, Marco Ratti, Dani Lamberti, Franco Astuti sax tenore, Isabella Barbera voce solista, Enrico Bottini chitarra, voce solista, Paolo Lo Re chitarra, Stefania Pasqualini voce solista, Alberto Tagliazucchi tromba, Riccardo Tolomelli voce solista ed altri ancora. Non mancheranno le sorprese a quella che abbiamo voluto denominare la nostra "festa della musica".

Martedì 25 marzo
Museo del Jazz, ore 18
Roberto Colombo presenta “Jim Hall story”. Per ricordare il maestro della chitarra jazz, scomparso recentemente, il chitarrista e didatta Roberto Colombo presenta una serie di filmati rari ed inediti sul grande virtuoso della sei corde.
vedi comunicato stampa>>

Giovedì 27 marzo
Louisiana Jazz Club
Almost 3. Flavia Barbacetto voce solista, Stefano Cabrera violoncello. Questi due solisti hanno letteralmente conquistato i frequentatori del Louisiana per il modo in cui presentano sia i temi jazz, sia brani di vario genere ed epoche. Brava la Barbacetto non solo come cantante ma anche come spiritosa intrattenitrice. Formidabile Cabrera nel trarre dal violoncello effetti inattesi e sempre nuovi.
Montgomery project. Paolo Pezzi chitarra, Andrea Turrin pianoforte, Stefano Ferrero contrabbasso, Luca Faggioni batteria. Rilettura del "materiale montgomeriano" di matrice "Hard Bop" con l'intento di esaltarne l'ingrediente fondamentale: il blues.

Sabato 29 marzo
Louisiana Jazz Club
Felice Reggio Quartet. Tributo a Chet baker. Felice Reggio tromba e flicorno, Gianni Ercole pianoforte, Paolo Nicoli contrabbasso, Rodolfo Cervetto batteria. E' con grande piacere che il Louisiana annuncia il concerto di un musicista della forza di Felice Reggio, solista brillante, la cui ricchezza di idee lo rende apprezzato da un sempre maggior numero di fans. Lo accompagna una sezione ritmica di sicuro solido affidamento.


FEBBRAIO 2014

Martedì 4 febbraio
Museo del Jazz, ore 18
Giorgio Lombardi presenta “Lionel Hampton Story”: ritratto di un musicista fondamentale nella storia dello Swing e del jazz classico, vibrafonista effervescente, magnifico showman.
Ingresso libero, tesseramento annuale al Museo in corso.
vedi comunicato stampa>>

Martedì 11 febbraio
Museo del Jazz, ore 18
Guido Festinese presenta “Cannonball Adderley Tribute”. Filmati del 1958 e del 1963 per tratteggiare un ricordo dell’esuberante contraltista, uno dei più pregnanti solisti della storia del jazz, ed esponente principe del cosiddetto hard bop, jazz puro e duro con un evidente richiamo al blues.
Ingresso libero, tesseramento annuale al Museo in corso.
vedi comunicato stampa>>

Martedì 18 febbraio
Museo del Jazz, ore 18
Il collezionista e specialista di video Gigi De Leo incomincia questa sera una serie di appuntamenti con rari filmati dai grandi festival jazz storici europei. Si inizia con il Festival di Cannes del 1958, serata del 15 luglio, con, tra gli altri, Sidney Bechet, Ella Fitzgerald, Coleman Hawkins, Roy Eldridge, Dizzy Gillespie.
Ingresso libero, tesseramento annuale al Museo in corso.

Martedì 25 febbraio
Museo del Jazz, ore 18
Torna al Museo Luigi Monge, considerato oggi uno dei massimi specialisti di blues, e non solo i Italia. Monge presenta il primo appuntamento con Piano Blues, un viaggio a caccia dei pionieri degli ottantotto tasti in chiave afroamericana. Video e musica, tra gli altri, di Roosvelt Sykes, Cow Cow Davenport, James P. Johnson ed altri.
Ingresso libero, tesseramento annuale al Museo in corso.
vedi comunicato stampa>>


GENNAIO 2014

Martedì 14 gennaio
Sala del Munizioniere di Palazzo Ducale, ore 18
Per la riapertura della stagione il Museo presenta “Tributo a Chet Baker”, ideato e realizzato da Felice Reggio. Trombettista, compositore e grande specialista del leggendario musicista americano, Reggio ha selezionato in un video molti dei momenti migliori di una carriera tanto intensa e poetica quanto drammatica. Reggio accompagnerà il video con una breve esibizione del suo Trio, con Massimo Currò alla chitarra e Manuele Dechaud al contrabbasso, naturalmente dedicata ai brani di Che Baker. Ingresso libero.
vedi comunicato stampa>>

Martedì 21 gennaio
Museo del Jazz, ore 18

Luciano Federighi, fra i massimi esperti di vocalità afroamericana, dedica la serata a un personaggio molto amato nella vicenda delle note legate al jazz: Nina Simone. La vocalist e pianista del North Carolina ha rappresentato un formidabile esempio di eclettismo nella storia musicale: blues, jazz, soul music, rhythm and blues, il tutto affrontato con piglio aggressivo ed istrionico. I filmati colgono in azione Nina Simone negli anni Sessanta, e nel periodo successivo, quello del volontario esilio in Africa ed Europa. Ingresso libero, tesseramento annuale al Museo in corso.
vedi comunicato stampa>>

Martedì 28 gennaio
Museo del Jazz, ore 18
Il Museo del Jazz festeggia il vincitore del prestigioso referendum annuale indetto dal mensile Musica Jazz: Dino Betti Van Der Noot. Il compositore e direttore d’orchestra ligure è stato il più votato del 2013 con il disco The Stuff Dream Are Made On, una splendida serie di composizioni inedite eseguite da un’orchestra di ventidue elementi che riescono a sintetizzare diversi momenti della storia del jazz, richiami classici, sapori di musiche etniche. Dino Betti sarà intervistato sulla sua brillante carriera dal giornalista e critico Paolo Battifora. Nell’occasione sarà anche presentato un filmato inedito sulle note di Betti. Ingresso libero.
vedi comunicato stampa>>


DICEMBRE 2013

Martedì 3 dicembre
Museo del Jazz ,ore 18
Simone Dabusti presenta: “Tribute To Dizzy Gillespie”. Ritratto di uno dei più interessanti (e divertenti) trombettisti della storia del jazz, scomparso nel 1993, a torto ricordato solo per essere stato uno degli iniziatori e protagonisti del BeBop. Filmati da diversi decenni.
vedi comunicato stampa>>

Martedì 10 dicembre
Museo del Jazz, ore 18
Guido Michelone presenta “Amy Winehouse Story”. Ritratto di una giovane e sfortunata icona della pop music, in realtà molto vicina stilisticamente alle note afroamericane, a partire dalla formidabile voce “black”.
vedi comunicato stampa>>

Martedì 17 dicembre
Museo del Jazz, ore 18
Gigi De Leo e Vittorio Castelli presentano Jazz In Bianco e Nero # 4: vedremo in azione Glen Gray Casa Loma Orchestra, Duke Ellington, Buck Clayton, Lucky Thompson, Stan Getz, Oscar Peterson, John Coltrane, tra gli altri.
vedi comunicato stampa>>

Venerdì 20 dicembre
Salone del Maggior Consiglio di Palazzo Ducale, ore 21
Per il tradizionale appuntamento con il Gospel, il Museo del Jazz propone quest’anno i favolosi Cedric Shannon Rives & Unlimited Praise Gospel Singers, direttamente dagli Stati Uniti. Ingresso Euro 10, Ridotti Euro 5.


NOVEMBRE 2013

Mercoledì 6 novembre
Salone del Minor Consiglio di Palazzo Ducale, ore 21
Beppe Gambetta presenta “The American album” in concerto. Il chitarrista genovese, straordinario virtuoso della tecnica a plettro “flatpicking”, ed ormai notissimo a livello internazionale, da qualche tempo abita parte dell’anno nel New Jersey: il nuovo disco è un tributo alla sua “seconda patria”. Ingresso: Euro 10, soci: Euro 7
vedi comunicato stampa>>

Martedì 12 novembre
Sala del Consiglio della Provincia, ore 18
Riccardo Tolomelli presenta: Tony Bennett Story. Ritratto in video del’unico grande cantante e crooner ancora in attività, dopo sessant’anni di splendide canzoni.
Ingresso libero
vedi comunicato stampa>>

Martedì 19 novembre
Sala del Consiglio della Provincia, ore 18
Guido Festinese, in collaborazione con Gigi De Leo presenta Joe Zawinul Story. Ritratto in musica per il pianista e tastierista di origine austriaca, divenuto celebre nel mondo per le collaborazioni con Miles Davis, l’avventura “fusion” con i Weather Report, e una lunga carriera solistica.
Ingresso libero
vedi comunicato stampa>>

Lunedì 25 novembre
ore 20.30, Teatro della Corte
Memorial Jazz Concerto “G. Dagnino”. Tributo a Gorni Kramer e Lelio Luttazzi. Dal 1 novembre biglietti di galleria in vendita per i soci al Museo del Jazz al prezzo di Euro 10. Sul palco Freddy Colt Swingtet , e l’Ottetto diretto da Mauro Ottolini
vedi comunicato stampa>>


OTTOBRE 2013

Martedì 15 ottobre
Sala del Consiglio della Provincia, ore 18
Guido Michelone presenta: Beatles in Jazz vol. 2. Il secondo appuntamento con sorprendenti interpretazioni del canzoniere beatlesiano da parte di alcuni dei più grandi jazzisti, da Ella Fitzgerald a Bill Frisell, presentato da uno specialista del jazz e dei “Fab Four”.
Ingresso libero
vedi comunicato stampa>>

Martedì 22 ottobre
Sala del Consiglio della Provincia, ore 18
Giorgio Lombardi in collaborazione con Gigi De Leo presenta: Lester Young. Uno dei massimi protagonisti della storia del jazz, in filmati in cui il sassofonista suona accompagnato da Harry Edison, Barney Kessel, Hank Jones, Coleman Hawkins, tra gli altri.
Ingresso libero
vedi comunicato stampa>>

Martedì 29 ottobre
Sala del Consiglio della Provincia, ore 18

Presentazione del cd del pianista genovese Andrea Pozza “A Jellyfish From Bosphorus”. La presentazione sarà accompagnata dall’esecuzione di alcuni brani del cd dal vivo al pianoforte.
Ingresso libero
vedi comunicato stampa>>


GIUGNO 2013

Giovedì 6 giugno
sede del Louisiana Jazz Club in Via San Sebastiano 36 r, ore 21
SAGGIO FINALE DEGLI ALLIEVI
A conclusione della stagione didattica 2012/2013 , presso la sede del Louisiana Jazz Club in Via San Sebastiano 36 r. si svolgerà il consueto Saggio Finale degli Allievi della Scuola per Musicisti Jazz del Louisiana Jazz Club – Museo del Jazz..>>
vedi comunicato stampa

 


MAGGIO 2013

Martedì 7 maggio
Sala Consiglio della Provincia, ore 18
Guido Festinese, in collaborazione con Gigi De Leo, presenta “Soul Jazz”, un viaggio per immagini e suoni nel jazz che, a partire dagli Sessanta, ha ritrovato una delle matrici più forti del suono afroamericano. Filmati di Roland Kirk, Lou Donaldson, Cannonball Adderley, Yusef Lateef, Grant Green, tra il 1962 e il 1985.
Ingresso libero.
vedi comunicato stampa

Martedì 14 maggio
Sala Consiglio della Provincia, ore 18
Vittorio Castelli, musicista e appassionato disco grafo e collezionista di immagini sul jazz presenta “New Orleans”, un viaggio nella città culla del jazz ed i suoi leggendari musicisti: Bunk Johnson, Kid Ory Band, George Lewis Band, Kid Thomas Valentine’s Band, Tuxedo Jazz Band, Billie & Dede Pierce, e molti altri protagonisti. Filmati dal 1947 al 1969.
Ingresso libero.
vedi comunicato stampa

Martedì 21 maggio
Sala Consiglio della Provincia, ore 18
Guido Michelone, giornalista e docente di storia del jazz presenta “Beatles In Jazz”, un curioso ed affascinante viaggio per immagini tra i jazzisti che si sono avvicinati al formidabile canzoniere moderno dei Fab Four di Liverpool: da Count Basie a Duke Ellington ed Ella Fitzgerald.
Ingresso libero.
vedi comunicato stampa

Martedì 28 maggio
Sala Consiglio della Provincia, ore 18
Andrea Gaggero, grande specialista di jazz moderno e contemporaneo presenta “Jimmy Giuffre”, seconda puntata con le immagini ed i suoni di uno dei maestri del clarinetto e del flauto, capace di passare, nel corso della sua lunghissima attività, dallo Swing con Woody Herman al Cool, alle esperienze contemporanee con Paul Bley e Steve Swallow. Segnaliamo, in particolare, due versioni radicalmente diverse del suo capolavoro “The Train And The River”, del 1957 e 1958.
Ingresso libero.
vedi comunicato stampa


APRILE 2013

Martedì 2 aprile
Sala del Consiglio della Provincia, ore 18
Gianni Sorgia ed Enos Pozza presentano Jazz mai visto n.5, nuova ed inedita video antologia, a caccia di rarità e “chicche” della storia del jazz. Questi i protagonisti di stasera: Lionel Hampton, Duke Elington, Larry Clinton, Artie Shaw, Fred Astaire, Bobby Hackett, Ahmad Jamal, Dizzy Gillespie, Ben Webster, Louis Prima, Tommy & Jimmy Dorsey, Stan Kenton, June Christy, Buck Clayton, Vic Dickenson, Hank Jones, Jo Jones, Count Basie, Artie Shaw, Ina Ray Hutton.
Ingresso libero.
vedi comunicato stampa

Martedì 9 aprile
Sala della Minoranza, Cortile piano terra, Palazzo della Provincia, ore 18
Luciano Federighi presenta: Southern Nightingales, Voci del Sud tra Sacro e Profano. Tra gli anni Trenta e Sessanta la “cintura della Bibbia”, nel Profondo Sud degli Sati Uniti, ha conosciuto una fioritura formidabile di quartetti vocali maschili, capaci di sintetizzare nel loro linguaggio elementi ritmici, armonici, espressivi della tradizione afroamericana sacra e profana. Federighi, attraverso una serie di filmati, alcuni particolarmente rari, metterà a confronto l’arte canora e il testifying religioso di questi solisti gospel con l’effervescente storytelling blues dei loro epigoni .
Ingresso libero.
vedi comunicato stampa

Lunedì 15 aprile
Sala del Consiglio della Provincia, ore 18
L’associazione Genova Cultura presenta HOT JAZZ di Giorgio Lombardi, direttore artistico del Museo del Jazz. Il libro è la nuova edizione del fondamentale testo che spazia in un arco cronologico tra Jelly Roll Morton e Wynton Marsalis. Al libro è associata la proiezione di un dvd omonimo, realizzato da Lombardi, che ripercorre le vicende trattate nel testo. I Soci del Museo e del Louisiana Jazz Club sono invitati.
Ingresso libero.

Martedì 16 aprile
Sala del Consiglio della provincia, ore 18
Giorgio Lombardi presenta Ray Charles / Il Genio del Soul. Un video (ideato dallo stesso Lombardi in collaborazione con Gianni Sorgia) che ripercorre, con immagini e commenti, la straordinaria vicenda artistica di uno dei più grandi artisti afroamericani, figura carismatica e indimenticabile “voce nera” modello per una generazione di interpreti.
Ingresso libero.
vedi comunicato stampa

Martedì 23 aprile
Sala del Consiglio della Provincia, ore 18
Mario Ciampolini e Piero Pruzzo presentano: Frammenti musicali italiani (con un po’ di Swing). Un’eccezionale antologia che copre il trentennio anni Trenta, Quaranta e Cinquanta con i Cetra, Pippo Barzizza, il Maestro Angelini, il Trio Lescano, Renato Rascel, Natalino Otto, Gorni Kramer, Alberto Rabagliati, Roman New Orleans Jazz Band, e tanti altri protagonisti di una vicenda musicale legata al jazz ed alla canzone per molti versi ancora da riscoprire.
Ingresso libero.
vedi comunicato stampa

Martedì 30 aprile
Museo del Jazz, ore18
Il museo del jazz, a grande richiesta, torna a programmare un dvd originale e fuori commercio ideato da Giorgio Lombardi in occasione del centenario della nascita del grande clarinettista e realizzato con la collaborazione di Gianni Sorgia e Gigi De Leo. Durata 45’.
Ingresso libero.

vedi comunicato stampa



MARZO 2013

Martedì 5 marzo
Sala Consiglio della Provincia, Largo Eros Lanfranco, 1 - ore 18
Riccardo Tolomelli presenta: SONGS, SWING AND JAZZ FROM THE MOVIES. Si tratta di una raccolta di spezzoni tratti da film dei primi anni ’40, un momento prezioso della storia del jazz, in cui era abituale, sull’onda del successo dello “swing”, far apparire nelle pellicole le star del firmamento jazzistico. Nel video compaiono tra gli altri le orchestre di Glenn Miller e Tommy Dorsey e musicisti come Ella Fitzgerald, Frank Sinatra, Count Basie, Bob Crosby, Bob Haggart, Mills Brothers.
Ingresso libero.
vedi comunicato stampa

Giovedì 7 marzo
Louisiana Jazz Club, ore 21.15
JAZZ JAM JARRE BAND. Iride Pansera voce solista, Massimiliano Di Carlo tromba, Luca Cresta pianoforte, Stefano Ferrero contrabbasso, Massimo Manna batteria. Esibizione già in programma il 14 febbraio, ma rinviata. Concerto a tema dal titolo: “PORTER’S LOVE SONG”. Tributo ad uno dei grandi compositori statunitensi, presentato in una cornice particolare. Nel corso della serata Iride racconterà aneddoti sulla vita di Cole Porter.


Martedì 12 marzo
Museo del Jazz, via T. Reggio 34, ore 18
Giorgio Lombardi, direttore artistico del Museo del Jazz, presenta (in collaborazione con Gianni Sorgia) THELONIOUS MONK – IL GENIO DEL PIANO JAZZ, montaggio filmato che ripercorre l’articolata vicenda artistica di uno degli improvvisatori e compositori più influenti della storia del jazz. Filmati in solo e in trio compresi in un arco cronologico tra il 1957 ed il 1970, con musicisti di valore come Charlie Rouse, Ben Riley, Frankie Dunlop.
Ingresso libero.

Giovedì 14 marzo
Louisiana Jazz Club. Ore 21.15
SWING FOR STRINGS. Pino Poggi violino, tastiera, Roberto Carugni batteria, Carlo Giuliano contrabbasso, Pino Jannelli, Antonio Gemmi chitarra. Formazione che riunisce musicisti con esperienze sia nel jazz sia nella musica leggera. Il repertorio propone motivi noti degli anni quaranta cinquanta.
GALATA STREET SWINGERS. Giorgio Claris chitarra, Bruno Sartore pianoforte, Maurizio Burdese tromba, Riccardo Tolomelli voce solista, Roberto Ferrari contrabbasso, Franco Cantalini batteria. I Galata si presentano in formazione rinnovata, è infatti entrato a farne parte il pianista Sartore che aggiunge una variante importante alla sonorità del gruppo .

Martedì 19 marzo
Sala Consiglio della Provincia, Largo Eros Lanfranco, 1, ore 18
Il celebre critico e giornalista Franco Fayenz e il collezionista Gigi De Leo dedicano un filmato a Woody Herman, clarinettista, talent scout, band leader, la cui grande orchestra, rimasta nella storia per i suoi famosi sassofonisti (da Jimmy Giuffre a Stan Getz), fu tra le poche, insieme a quelle di Ellington e Count Basie, a sopravvivere al declino che colpì le ampie formazioni, a partire dalla seconda metà degli anni Quaranta.
Ingresso libero.

Giovedì 21 marzo
Louisiana Jazz Club. Ore 21.15
JAZZ MOMENTS. Federica Tassinari voce solista, Mauro Caligaris sax contralto, Dani Lamberti sax tenore, Luca Cresta pianoforte, Fabrizio Ciacchella contrabbasso, Uri Kuhnreich batteria. Complesso di recente costituzione che si propone di riesplorare un tipo di jazz in voga negli anni cinquanta, con particolare riferimento alle atmosfere e sonorità create dai musicisti della West Coast.

Martedì 26 marzo
Sala Consiglio della Provincia, Largo Eros Lanfranco, 1, ore 18
Luigi Monge, critico musicale e specialista di analisi dei testi presenta un nuovo percorso nelle vicende individuali della storia del blues. Questa volta si parla di Jesse Fuller, considerato uno dei più genuini interpreti del folk blues, e dei cosiddetti negro minstrels. Il filmato è particolarmente importante, perché dà occasione di vedere in azione Fuller anche con uno strumento di sua invenzione, il basso a sei corde “Fotdella”.
Ingresso libero.
vedi comunicato stampa

Giovedì 28 marzo
Louisiana Jazz Club, ore 21.15

FREDDY D’AMICO QUARTET. Freddy D’Amico sax contralto, Pierostefano Ferrari Contrabbasso, Andrea Massone chitarra, Gabriele Salis batteria. Freddy D’Amico vanta molteplici collaborazioni con musicisti importanti tra i quali Piero Umiliani. Il gruppo ci riporta alle sonorità che caratterizzarono l’avvento del jazz moderno negli anni quaranta, proponendo una reinterpretazione dei temi più emblematici del bop.


FEBBRAIO 2013

Martedì 5 febbraio
Museo del Jazz, ore 18
Il giornalista e critico Guido Festinese e il collezionista d'immagini Gigi De Leo presentano "Herbie Hancock Story", collazione di rari e preziosi filmati del "leggendario" pianista e tastierista, tra i grandi protagonisti, tra gli anni '60 e '70, sulla scorta della lezione davisiana, dell'epocale passaggio dal jazz acustico a quello elettrico. Filmati con Miles Davis All Stars, VSOP, Herbie Hancock All Stars, e il gruppo "fusion" degli anni 2000.
Ingresso libero.

Martedì 12 febbraio
Sala del Consiglio della Provincia di Genova, Largo Eros Lanfranco, 1, ore 18
Per il primo degli appuntamenti mensili alla Sala della Provincia, il docente e critico Guido Michelone presenta il volume "Miles Davis Rewind" a cura dello stesso Guido Michelone e Gianfranco Nissola, e altri critici musicali, tra i quali anche Giorgio Lombardi. Nel libro, ad oltre vent'anni dalla scomparsa del geniale trombettista Miles Davis, si affronta soprattutto l'argomento "Bitches Brew", il famoso doppio album, registrato da Davis e un nutrito numero di valenti musicisti nell'agosto del 1969, che ha segnato un punto di svolta in tutta la musica contemporanea: allora si parlò dell'inizio del jazz-rock, ossia il tentativo riuscito di fondere due universi sonori ritenuti fra loro inconcialiabili, benché l'uno avesse generato l'altro solo vent'anni prima. Ad accompagnare la presentazione, la video-proiezione di alcuni spezzoni filmati estratti dal DVD allegato al libro, che vede protagonista una all stars di jazzisti italiani in un sentito omaggio allo stesso Davis.
Ingresso libero

Martedì 19 febbraio
Sala del Consiglio della Provincia di Genova, Largo Eros Lanfranco, 1, ore 18
Il critico e musicista Vittorio Castelli in collaborazione con Gigi De Leo presenta la seconda puntata di "Jazz in Bianco e Nero", un montaggio filmato che riporta rarità dagli anni Venti agli anni Cinquanta, con in azione protagonisti del valore di Bessie Smith, Glenn Miller, Oscar Pettiford, Bud Powell, Stuff Smith, e ultimo ma non ultimo Louis Armstrong.
Ingresso libero

Martedì 26 febbraio
Sala del Consiglio della Provincia di Genova, Largo Eros Lanfranco, 1, ore 18
Giorgio Lombardi presenta "Le Signore del Blues e del Soul", alias "le voci nere". Video realizzato da Giorgio Lombardi con la collaborazione di Gianni Sorgia, attraverso un'accurata selezione del materiale incluso in tre Dvd pubblicati da "Swissjazzorama" e presentati alla Festa New Orleans di Ascona nel giugno 2012. Tra le voci nere celebri figurano quelle di Mahalia Jackson, Ruth Brown, Aretha Franklin, Etta James, Tina Turner, Irma Thomas, Cassandra Wilson.
Ingresso libero
vedi comunicato stampa


GENNAIO 2013

Martedì 8 gennaio
Museo del Jazz ore 18
Guido Festinese e Giorgio Lombardi in collaborazione con Gigi De Leo presentano "I Mingusiani", montaggio filmato, curato dal collezionista Gigi De Leo, dedicato ai prosecutori e agli epigoni della lezione del grande contrabbassista Charles Mingus. Le immagini preparate da De Leo, comprese tra il 1979 e il 1989, consentirano di vedere ed ascoltare in azione musicisti del calibro di Randy Brecker, Jimmy Knepper, Dannie Richmond, Jack Walrath e Victor Lewis.
Ingresso Libero

Martedì 15 gennaio
Museo del Jazz, ore 18
Gigi De Leo presenta: "I Californiani". L'epopea di uno dei periodi e degli stili più originali (e meno ricordati) della storia del jazz. Sonorità levigate e morbide, arrangiamenti complessi, solisti dal calibro eccezionale come Chet Baker, Gerry Mulligan, Bob Brookmeyer, Art Pepper, Jimmy Giuffre, Bud Shank, Shelly Manne. Lo specialista di video sulla storia del jazz De Leo ha preparato un'antologia ricca di filmati rari e preziosi.
Ingresso libero.
vedi comunicato stampa

Martedì 22 gennaio
Museo del Jazz, ore 18
Guido Michelone, giornalista, docente presso la Cattolica di Milano e studioso di note afroamericane, presenta "Il Canto Jazz Femminile Oggi", panoramico excursus, con il supporto di preziosi filmati, sulla scena odierna del canto femminile nel jazz e più in generale nella popular music afroamericana. Un nuovo capitolo del grande viaggio per immagini e parole sulla vocalità jazzistica avviato un paio d'anni fa. Focus su artiste del calibro di Abbey Lincoln, vero e proprio esempio storicizzato per molte delle attuali interpreti, Joss Stone, Madeleine Peyroux, Mina Agossi e Melody Gardot .
Ingresso Libero

Martedì 29 gennaio
Museo del Jazz, ore 18
Luigi Monge presenta "Son House Story", panoramica di filmati su uno dei più grandi bluesman della storia. Son House, al secolo Eddie James House, Jr, vissuto tra il 1902 ed il 1988, è stato una delle figure centrali del Delta Blues. Attivo tra gli anni Venti e i Quaranta, e poi "riscoperto" nel 1964, a partire dalla metà degli anni Sessanta, Son House ebbe l'opportunità di incidere per la Cbs, e partecipare al Newport Folk Festival e al leggendario American Folk Blues Festival. Vocalist aspro, chitarrista di gran valore, sia nella tecnica "slap", dello schiaffeggiare le corde della chitarra, che in quella "bottleneck", effettuata utilizzando un collo di bottiglia da far scivolare sulla tastiera dello strumento, Son House ha avuto un'inlfuenza decisiva su musicisti quali Robert Johnson e Muddy Waters.
Ingresso libero
vedi comunicato stampa


DICEMBRE 2012

Martedì 4 dicembre
Sala Camino di Palazzo Ducale, ore 18
Giorgio Lombardi, direttore artistico del Museo del Jazz di Genova, presenta la nuova edizione in un unico volume, del suo "Hot Jazz", ampia retrospettiva sul jazz classico, con un'indagine approfondita sulle fondamentali scuole di New Orleans, Chicago e New York. Unitamente alla presentazione del libro, edito da Daniela Piazza Editore, verrà proiettato un omonimo video realizzato dallo stesso Lombardi in collaborazione con Gianni Sorgia.
Ingresso Libero
vedi comunicato stampa

Giovedì 6 dicembre
Louisiana Jazz Club, ore 21
Presentazione del CD dedicato al trombonista Lucio Capobianco, a cura di Giorgio Lombardi e Gianni Sorgia. Il cd è un sentito tributo ad uno dei migliori musicisti tradizionali espressi dal panorama genovese, scomparso quest'anno. Capobianco è stato protagonista di primissimo piano di molte delle migliori formazioni classiche nate sotto l'egida del Louisiana Jazz Club, con le quali ha avuto modo di esibirsi in Italia ed all'estero.
Ingresso riservato ai soci.

Martedì 11 dicembre
Museo del Jazz, ore 18
Luigi Monge, grande studioso del blues e della sua storia (nonché autore dei testi di molti brani della Big Fat Mama) presenta il video "We Juke Up in Here!", un documentario che si presenta come un viaggio on the road, ad opera degli stessi autori del già proiettato "M for Mississippi", nei luoghi di nascita del blues.
Ingresso libero
vedi comunicato stampa

Mercoledì 13 dicembre
Louisiana Jazz Club, ore 21
Concerto del pianista di jazz classico milanese Paolo Alderighi alla guida di un suo quartetto.
Ingresso riservato ai soci.

Lunedì 17 dicembre
Sala del Minor Consiglio di Palazzo Ducale, ore 21
Concerto gospel del gruppo Nate Brown & One Voice. Per il tradizionale appuntamento natalizio con la musica sacra nero-americana, direttamente da Washington D.C. 5 cantanti selezionati dalla corale di 25 elementi "Nate Brown & Wilderness", uno dei cori gospel più apprezzati negli Stati Uniti. Nate Brown, il direttore musicale di questa formazione, ha frequentato il Duke Ellington College of Music di Washington, contribuendo poi al successo nel mondo della Duke Ellington Jazz Band, e ha avuto l'opportunità di suonare con musicisti di livello internazionale, tra i quali Wynton Marsalis e Roy Hargrove.
Ingresso: intero 10 euro, ridotto 5 euro, soci Louisiana e Museo del Jazz.
vedi comunicato stampa

Martedì 18 dicembre
Museo del Jazz, ore 18
Stefano Zenni, giornalista, storico del jazz e musicologo, presenta il suo ultimo libro "Storia del Jazz - Una prospettiva globale", pubblicato la primavera scorsa da Stampa Alternativa. Il volume intende per molti versi riscrivere la storia del jazz a partire da nuovi studi e documenti sulla nascita di quest'unica musica afro-americana, e da tutta una serie di inedite considerazioni sulla grande influenza che il jazz ha esercitato in tutto il mondo, determinando la nascita di specifiche scuole in quasi ogni parte del globo. L'autore sarà presentato da Guido Festinese.
Ingresso libero
vedi comunicato stampa



NOVEMBRE 2012

Martedì 6 novembre
Museo del Jazz, ore 18
Vittorio Castelli in collaborazione con Gigi De Leo presenta "Jazz in bianco e nero", rarità dagli anni Venti agli anni Cinquanta con Eddie Lang e Joe Venuti, Roosvelt Sykes, Meade Lux Lewis, Red Nichols, Mamie Smith, Artie Shaw, Adrian Rollini, Django Reinhardt, Lil Harding Armstrong, Benny Goodman, Lionel Hampton, Gene Krupa, Billie Holiday, Lena Horne, Ben Webster.
Ingresso libero.
vedi comunicato stampa

Martedì 13 novembre
Museo del jazz, ore 18
Omaggio a Teddy Wilson nel centenario della nascita, a cura di Giorgio Lombardi, con Benny Goodman, Lionel Hampton, Gene Krupa, Billie Holiday, Lena Horne, Ben Webster.
Ingresso libero.
vedi comunicato stampa

Lunedì 19 novembre
Teatro della Corte, ore 20.30
Memorial Jazz Concerto "Gianni Dagnino" con il gruppo della vocalist Roberta Gambarini e l'assieme del pianista Paolo Alderighi e del clarinettista Alfredo Ferrario, completato da Marco Bianchi, Aldo Zunino e Stefano Bagnoli, in un omaggio a Teddy Wilson nel centenario dalla nascita.
Ingresso a pagamento - info: biglietteria Teatro della Corte.
vedi comunicato stampa

Martedì 27 novembre
Museo del Jazz, ore 18
Luca Cerchiari, storico del jazz e musicologo, in collaborazione con il co-autore Arrigo Cappelletti, presenta il volume "Eurojazzland. Jazz and its European Sources, Dynamics and Contexts", libro interamente dedicato al jazz europeo, edito dalla Northeastern University Press/University Press of New England, curato dallo stesso Luca Cerchiari (Università di Padova, autore di una dozzina di volumi in italiano e in inglese), Laurent Cugny (Università Sorbona di Parigi, autore di "Electric Miles Davis" e "Jazz Analysis") e Franz Kerschbaumer (Università di Graz, Austria, ha scritto "Miles Davis" ed è il Direttore della rivista "Jazzforschung - Jazzresearch").
Ingresso libero.


OTTOBRE 2012

Lunedì 1 Ottobre
APERTURA DELLA SCUOLA PER MUSICISTI JAZZ DEL LOUISIANA JAZZ CLUB
Sono aperte le iscrizioni per i Corsi che ricominciano lunedì 1 ottobre presso il Centro Polivalente Sivori in Salita S. Caterina della Scuola per musicisti jazz del Louisiana Jazz Club – Museo del Jazz
vedi comunicato stampa

Martedì 16 ottobre
Sala del Munizioniere, ore 21.30
Concerto blues con Fabio Treves & Alex Kid Gariazzo. Contestualmente al concerto, nella sala verrà esposta una serie di dipinti sui principali protagonisti della musica afroamericana realizzati dalla pittrice Valeria De Sena, che a questo tema ha già dedicato diverse mostre.
Ingresso: Euro 10, soci club: Euro 5.
vedi comunicato stampa

Martedì 23 ottobre
Museo del Jazz, ore 18
Giorgio Lombardi presenta il video "Il Jazz di Kansas City", unitamente ad un cd analogo pubblicato dalla rivista Musica Jazz con: Count Basie, Pete Johnson, Lester Young, Jimmy Rushing, Big Joe Turner, Buck Clayton, Ben Webster, Mary Lou Williams, Buddy Tate.
Ingresso libero.
vedi comunicato stampa

Martedì 30 ottobre
Museo del Jazz, ore 18
Enos Pozza in collaborazione con Gianni Sorgia presenta Jazz Mai Visto - I Pianisti, vol. 4.
Ingresso libero.


LUGLIO 2012

Venerdì 13 luglio
Camogli - Porticciolo,ore 21.30
Eddy Palermo - Felice Reggio Quartet "Tom Jobim"
vedi comunicato stampa

Venerdì 20 luglio
Recco - Lungo Mare Bettolo, ore 21.30
Treves Blues Band
vedi comunicato stampa


GIUGNO 2012

Giovedì 7 giugno,
Louisiana Jazz Club, ore 21
Saggio finale per la stagione 2011-2012 degli allievi della Scuola per Musicisti Jazz del Louisiana Jazz Club - Museo del Jazz.


MAGGIO 2012

Martedì 8 maggio
Museo del Jazz, ore 18
Raffaele Borretti, grande studioso del jazz classico e scrupoloso videocollezionista, presenta “Jazz On Film II”. Spezzoni tratti dal suo archivio personale, che isolano da pellicole anche rare e rarissime splendide performance dei maggiori jazzisti.
Ingresso libero
vedi comunicato stampa

Martedì 15 maggio
Museo del jazz, ore 18
Glauco Ciabatti, pianista genovese e attento studioso delle origini delle musiche afroamericane, presenta “Ragtime”, rassegna su tutti i principali protagonisti di uno stile fondamentale nell’evoluzione del primo jazz, egualmente debitore delle note classiche europee e dell’approccio al suono afroamericano.
Ingresso libero
vedi comunicato stampa

Martedì 22 maggio
Museo del Jazz, ore 18
Videoconferenza di Luigi Monge, tra i più esperti studiosi italiani di storia del blues, da tempo collaboratore del Museo del Jazz, su Brownie McGhee, chitarrista-cantante inimitabile, vera leggenda del country-blues, noto per il suo burrascoso sodalizio artistico con il grande armonicista Sonny Terry.
Ingresso libero.
vedi comunicato stampa


APRILE 2012

Martedì 3 aprile,
Concerto alla Sala del Munizioniere di Palazzo Ducale, ore 21.
Rossano Sportiello in piano solo e il Felice Reggio - Carlo Bagnoli Quartet in un "Tributo a Chet Baker e Gerry Mulligan". Torna il giovane pianista nato a Vigevano e da tempo residente negi Stati Uniti, ove è ormai popolarissimo, specialista negli stilemi più classici del piano jazz e nei repertori più legati alla tradizione ed allo swing; e si presenta al pubblico un quartetto interamente dedicato ai giganti del cool jazz.
Ingresso: 15 Euro. Soci Museo del Jazz e Louisiana Jazz Club: 7 Euro.
vedi comunicato stampa

Martedì 10 aprile,
Museo del Jazz, ore 18
Video-conferenza sul grande direttore d’orchestra Stan Kenton tenuta dal noto critico Franco Fayenz, in collaborazione con il collezionista Gigi De Leo. Saranno presentati brani registrati tra il 1947 ed il 1967, in cui il celebre musicista, direttore d’orchestra e compositore è accompagnato da solisti quali Shelly Manne, Sal Salvador, June Christy.
Ingresso libero.
vedi comunicato stampa

Martedì 17 aprile,
Museo del Jazz, ore 18.
Guido Michelone presenta: "Canto Jazz vol. III". Un nuovo excursus a trecentosessanta gradi, con il supporto anche di preziose immagini, sulla vocalità afroamericana ad opera di uno dei più attenti studiosi della materia.
Ingresso libero.
vedi comunicato stampa

Martedì 24 aprile: riposo.


MARZO 2012

Martedì 6 marzo,
Sala Camino di Palazzo Ducale, ore 18.
Videoproiezione della seconda parte del DVD ufficiale "Video Story del Jazz Ligure", ampia retrospettiva storica sul jazz ligure e i suoi protagonisti, ideata e realizzata da Giorgio Lombardi con la collaborazione di Gianni Sorgia in occasione del decennale del Museo del Jazz. Nel video compaiono, tra gli altri, Dado Moroni, Andrea Pozza, Tiziana Ghiglioni, Riccardo Zegna, Danila Satragno, la Bansigu Big Band. In occasione della serata sarà possibile acquistare il Dvd.
Ingresso Libero.
vedi comunicato stampa

Martedì 13 marzo,
Museo del Jazz , ore 18.
Luciano Federighi presenta "Joe Williams & Johnny Hartman". Nuovo excursus nella vocalità afroamericana, con il supporto di preziose immagini, ad opera di uno dei maggiori studiosi dell'argomento (in Italia e all'estero), per raccontare le gesta artistiche di due giganti del canto jazz. Il primo famoso per aver cantato a lungo nell'orchestra di Count Basie, con quella sua speciale predilezione per il blues orchestrale condotto con vibrante swing, il secondo noto soprattutto per aver confezionato con John Coltrane uno degli album più interessanti a proposito di interpretazione del canzoniere jazzistico.
Ingresso Libero.
vedi comunicato stampa

Martedì 20 marzo,
Museo del Jazz, ore 18.
Guido Festinese, in collaborazione con il videocollezionista Gigi De Leo presenta: "Gil Evans '75, '81, '87". Rari filmati del grande bandleader, direttore d'orchestra e compositore-arrangiatore, e l'occasione, anche, per ascoltare qualche brano tratto dalla rarissima incisione "live" (l'unica esistente) di Gil Evans con Roland Kirk, appena pubblicata.
Ingresso Libero.
vedi comunicato stampa

Martedì 27 marzo,
Museo del Jazz, ore 18.
Vittorio Castelli, decano della critica jazz italiana, in collaborazione con Gigi De Leo, conduce una videconferenza imperniata sul primo, vitalissimo periodo di Duke Ellington e la sua orchestra. In particolare si vedranno ed ascolteranno rarissime versioni della straordinaria suite "Black, Brown & Beige".
Ingresso Libero.
vedi comunicato stampa


FEBBRAIO 2012

Martedi 7 febbraio,
Museo del Jazz, ore 18.
Guido Festinese, in collaborazione con Gigi De Leo presenta "Ornette Coleman Story". Videostoria della vicenda artistica di quel grande sassofonista, musicista, artista visionario, che fece compiere al jazz forse il suo ultimo grande balzo evolutivo, aprendo alle note afroamericane le porte dell'atonalita.
Ingresso libero.
vedi comunicato stampa

Martedi 14 febbraio,
Sala Camino del Palazzo Ducale, ore 18.
Giorgio Lombardi presenta "New Orleans Today II", secondo capitolo di un'antologia di filmati rari e inediti dedicati ai protagonisti dell'odierno suono che colora ancora la citta culla delle note afroamericane. Fra gli altri protagonisti si vedranno in azione la Dirty Dozen Brass Band, il grande trombettista Wynton Marsalis, Lillian Boutte, Leroy Jones, la Liberty Jazz Band di Michael White, il banjoista Don Vappie e molti altri. Nel video compariranno riprese dalla festa di Ascona per New Orelans e altre realizzate nella citta americana dopo il passaggio dell'uragano Katrina
Ingresso libero.
vedi comunicato stampa

Martedi 21 febbraio,
Museo del Jazz, ore 18.
Luigi Monge presenta "Big Bill Bronzy". Videoconferenza ad opera di uno dei maggiori studiosi del blues in Italia e all'estero su una delle figure centrali nella storia del blues, Big Bill Broonzy (appunto), bluesman tra i piu poetici e ispirati, uno degli anelli di congiunzione tra il blues rurale e quello urbano.
Ingresso libero.
vedi comunicato stampa

Martedi 28 febbraio,
Museo del Jazz, ore 18.
Riccardo Tolomelli, vicepresidente del Museo del Jazz, grande appassionato di canto swing e profondo conoscitore della vicenda artistica di Frank Sinatra, presenta "I sinatriani": un personale montaggio filmato dedicato ad una nutrita serie di cantanti piu o meno noti, che hanno seguito le orme del grande crooner statunitense. Potranno vedersi in azione artisti del valore di Dean Martin, Lena Horne, Sammy Davis Jr e Bobby Darin.
Ingresso libero.
vedi comunicato stampa


GENNAIO 2012

Martedi 10 gennaio,

Museo del Jazz, ore 18.
Gianni Sorgia ed Enos Pozza presentano il sesto appuntamento con "Jazz mai visto". E' la terza puntata dedicata ai "Pianisti nel Jazz", videoantologia di spezzoni filmati rari e inediti con i grandi interpreti della tastiera afroamericana.
Ingresso libero.
vedi comunicato stampa

Martedi 17 gennaio,
Sala Camino del Palazzo Ducale, ore 18.
Presentazione del Dvd "Videostory del jazz ligure", ampia retrospettiva storica sul jazz ligure e i suoi protagonisti, ideata e realizzata da Giorgio Lombardi con la collaborazione di Gianni Sorgia in occasione del decennale del Museo del Jazz. Il montaggio filmato - originale ed inedito - ripercorre la storia del jazz in Liguria, dalle origini agli anni '90: un percorso storico che abbraccia un settantennio. In occasione della serata sara possibile acquistare il Dvd.
Ingresso libero.
vedi comunicato stampa

Martedi 24 gennaio,
Museo del Jazz, ore 18.
Franco Fayenz, critico e giornalista musicale tra i piu esperti in Italia, presenta, in collaborazione con il collezionista di immagini Gigi De Leo, "Dexter Gordon Story". Videostoria della vicenda artistica di uno dei piu grandi sassofonisti del jazz moderno, famoso per il suo suono tagliente e sferzante e per essere stato il protagonista di una pellicola simbolo sulla vita dei jazzisti: "'Round Midnight" di Bernard Tavernier, da tempo un classico della cinematografia internazionale.
Ingresso libero.
vedi comunicato stampa

Martedi 31 gennaio,
Museo del Jazz, ore 18.
Luciano Federighi presenta "Joe Williams & Johnny Hartman". Nuovo excursus nella vocalita afroamericana, con il supporto di preziose immagini, ad opera di uno dei maggiori studiosi dell'argomento (in Italia e all'estero), per raccontare le gesta artistiche di due giganti del canto jazz. Il primo famoso per aver cantato a lungo nell'orchestra di Count Basie, con quella sua speciale predilezione per il blues orchestrale condotto con vibrante swing, il secondo noto soprattutto per aver confezionato con John Coltrane uno degli album piu interessanti a proposito di interpretazione del canzoniere jazzistico.
Ingresso Libero.
vedi comunicato stampa


DICEMBRE 2011

Mercoledì 7 dicembre,
Sala del Minor Consiglio di Palazzo Ducale, ore 21
In collaborazione con L'Italian Blues Institute, il Museo del Jazz presenta Eric Bibb in concerto. Live acustico di uno dei più talentuosi chitarristi-cantanti blues afroamericani oggi in circolazione, interprete di un soul-blues dal forte impatto emotivo. Bibb sarà accompagnato dal chitarrista Staffan Astner. Il concerto sarà introdotto dal bluesman italiano Max Prandi, pluristrumentista e one-man band, attivo da parecchi anni sulla scena.
Ingresso: Euro 15, Soci Museo: Euro 10 - Info: Museo del Jazz - info@italianjazzinstitute.com - 010-585241.
vedi comunicato stampa

Martedì 13 dicembre,
Sala Munizioniere di Palazzo Ducale, ore 21.00
La vocalist e pianista genovese Laura Fedele con il supporto del contrabbassista Stefano Dall’Ora, da tempo fidato collaboratore, presenterà il suo nuovo cd; a seguire il Genova Jazz Quintet, formazione nata da un’idea del direttore artistico del Museo del Jazz Giorgio Lombardi - che nell’occasione ha riunito alcuni dei migliori solisti genovesi - avrà nuova occasione di esprimere il luminoso jazz moderno che lo contraddistingue, nel solco del mainstream più nobile.
Ingresso Libero.
vedi comunicato stampa

Martedì 20 dicembre,
Salone del Minor Consiglio di Palazzo Ducale, ore 21.
New York Spirit of Gospel in concerto. Formidabile quintetto (4 voci e un pianoforte), che nasce dal più ampio coro gospel The Anthony Morgan's Inspirational Choir of Harlem. I suoi componenti vengono da Harlem, il quartiere nero di New York, ed hanno tutti suonato in alcuni tra i più famosi cori gospel del mondo. Il loro repertorio è estremamente coinvolgente e spazia dal blues al rhythm and blues, fino al gospel più intenso e tradizionale.
Ingresso: Euro 10, Soci Museo: Euro 5 - Info: Museo del Jazz - info@italianjazzinstitute.com - 010-585241.
vedi comunicato stampa


NOVEMBRE 2011

Martedì 8 novembre,
Sala del Munizioniere di Palazzo Ducale, ore 21.
In collaborazione con L'Italian Blues Institute di Luigi Monge, il Museo del Jazz presenta un doppio concerto blues con due eccellenti protagonisti della scena del blues revival italiano. Ad aprire la serata Marco Pandolfi, vero e proprio specialista del genere, con chitarra e armonica. A seguire il duo torinese Dario Lombardo (chitarra e voce) e Andrea Scagliarini (armonica e voce).
Ingresso: Euro 10, soci Museo: Euro 5 - Info: Museo del Jazz - info@italianjazzinstitute.com - 010-585241.
vedi comunicato stampa

Martedì 15 novembre,
Museo del Jazz, ore 18.
Guido Michelone, giornalista e professore della Cattolica di Milano, presenta, con il supporto di audiovisivi, il suo ultimo volume "Latin Jazz", un'ampia raccolta di interessanti interviste a jazzmen spagnoli e sudamericani, per approfondire un filone che, almeno a partire dalle collaborazioni di Dizzy Gillespie e Chano Pozo, ha lasciato un'impronta significativa nella vicenda delle note aframericane.
Ingresso libero.
vedi comunicato stampa

Martedì 22 novembre,
Museo del Jazz, ore 18.
Il collezionista di immagini Gigi De Leo presenta la prima parte di "Jazz In Bianco e Nero", nutrita serie di rare sequenze video che immortalano i grandi protagonisti del jazz classico: da Cab Calloway ad Artie Shaw, dal polifonico jazz di New Orleans a quello più aggressivo e solistico di Chicago fino all'approdo hollywoodiano
Ingresso libero.
vedi comunicato stampa

Lunedì 28 novembre,
Teatro della Corte, ore 20.30
12° Memorial Jazz Concerto "G. Dagnino" - Carige. Annuale appuntamento, a cura del Comitato Amici del Jazz "Gianni Dagnino" e del Museo del Jazz, in ricordo del compianto Avv. Gianni Dagnino, grande mecenate e appassionato di jazz. Sul palco del Teatro della Corte si alterneranno Ray Gelato and His Giants Orchestra in un tributo a Louis Prima e un raffinato quintetto guidato dal trombettista svizzero Franco Ambrosertti e dal blasonato pianista genovese Dado Moroni. Prenotazioni e biglietteria: Teatro della Corte, tel 010-5342200
vedi comunicato stampa

Martedì 29 novembre,
Museo del Jazz , ore 18.
In occasione del ventennale dalla scomparsa di Miles Davis, Guido Michelone e Gianfranco Nissola, autori di due nuovi testi sul leggendario trombettista (rispettivamente "Miles Davis, il Sound del futuro", ed. Barbera e "Miles Davis il principe delle tenebre", ed. ETS), presenteranno al Museo i loro interessanti volumi, accompagnandosi con splendidi filmati che riprendono Miles Davis in concerto.
Ingresso libero.
vedi comunicato stampa


OTTOBRE 2011

Martedì 4 e mercoledì 5 ottobre,
Sala Munizioniere di Palazzo Ducale, ore 18.
Rassegna del Jazz In Video: "Videostory del jazz ligure", retrospettiva storica, curata da Giorgio Lombardi con il supporto tecnico di Gianni Sorgia, sul jazz ligure e i suoi protagonisti. Il montaggio filmato (originale ed inedito), diviso in due parti di 60 minuti circa, ripercorre la storia del jazz in Liguria, dalle origini agli anni '90: un percorso storico che abbraccia un settantennio.
Ingresso libero.
vedi comunicato stampa

Martedì 11 ottobre,
Museo del Jazz, ore 18.
Videoconferenza di Luigi Monge, tra i massimi esperti di blues in Italia, su Buddy Guy, chitarrista-cantante, insigne esponente del cosiddetto blues di Chicago.
Ingresso libero.
vedi comunicato stampa

Martedì 18 ottobre,
Museo del Jazz, ore 18.
Videoconferenza di Luciano Federighi, grande studioso della vocalità afroamericana, su Tony Bennett, cantante di origine italiana, al secolo Anthony Dominick Benedetto, tra i crooner più capaci e influenti della storia del canto jazz, ultimo grande interprete della sua generazione.
Ingresso libero.
vedi comunicato stampa

Martedì 25 ottobre,
Museo del Jazz, ore 18.
Videoconferenza di Giorgio Lombardi su Erroll Garner, tra i più raffinati pianisti afro-americani, dall'impareggiabile gusto melodico. Giorgio Lombardi, direttore artistico del Museo del Jazz, ne racconterà la vicenda artistica attraverso le immmagini raccolte per l'occasione dal video-collezionista milanese Gigi De Leo.
Ingresso libero.
vedi comunicato stampa


LUGLIO 2011
DATE ESTIVE CON LA DIREZIONE ARTISTICA DEL MUSEO DEL JAZZ

Giovedì 21 luglio,

Camogli - Porticciolo di Camogli, ore 21,30
Fabrizio Bosso/Luciano Biondini Duo

Martedì 26 luglio,
Rapallo - Lungomare Vittorio Veneto, ore 21.30
Enrico Rava Tribe Feat. Gian Luca Petrella

Venerdì 29 luglio,
Recco - Lungomare Bettolo, ore 21,30
NP Big Band guest star Red Pellini "Tribute to Swing Era"

Tutti i concerti sono ad ingresso gratuito con posti a sedere fino ad esaurimento
vedi comunicato stampa


GIUGNO 2011

Giovedì 16 giugno,
Louisiana Jazz Club , ore 21.
A conclusione della stagione didattica 2010/2011 (premiata da una consistente partecipazione di nuovi allievi), il Saggio Finale si svolgerà Giovedì 16 giugno 2011 alle ore 21 nella sede del Louisiana Jazz Club in Via San Sebastiano 36 r., come sempre in un'atmosfera calda ed appassionante che non mancherà di ricordare agli appassionati il gioioso clima delle "jam sessions" del periodo ruggente del jazz.
Ingresso libero ai soci.
vedi comunicato stampa


MAGGIO 2011

Martedì 3 maggio,
Sala del Camino di Palazzo Ducale, ore 18.
Luciano Federighi, considerato oggi uno dei massimi esperti europei sulla vocalità afroamericana, presenterà e commenterà un'antologia di rare immagini dedicate a Etta James. "Gospel, blues, energia ritmica, disinibita sensualità: sono le componenti più marcate nell'articolato stile soul della voluminosa e possente Etta James, un autentico fenomeno vocale che ha saputo mettere il puro grido della chiesa nera al servizio della musica profana. Ora aspra e feroce, ora piangente e felina, la sanguigna "shouter" - erede delle Big Maybelle e delle LaVern Baker - è anche cantante di classe, capace di un timing creativo": così Federighi descrive la cantante di Los Angeles.
Ingresso libero ai soci.
vedi comunicato stampa

Martedì 10 maggio,
Museo del Jazz, ore 18.
Nuova puntata con la serie di "jazz mai visto", ideata da Enos Pozza e Gianni Sorgia, storici collaboratori del Museo del Jazz. Questa volta il viaggio per immagini prevede una "full immersion" nell'universo del pianismo jazz: dal ragtime allo stride, dal pianoforte swing al bebop, dal lirismo alla Bill Evans al boogie woogie, con protagonisti più o meno conosciuti che hanno fatto la storia del jazz "a ottantotto tasti".
Ingresso libero ai soci.
vedi comunicato stampa

Martedì 17 maggio,
Museo del jazz, ore 18.
La prevista video-conferenza di Michele Mannucci è stata rinviata a data da destinarsi.
Riproiettiamo un montaggio filmato: Charles Mingus Story, video originale e fuori commercio ideato da Giorgio Lombardi per il Museo del Jazz, realizzato con la collaborazione di Gianni Sorgia e Gigi Di Leo, dedicato a Charles Mingus, l'ultimo grande compositore-arrangiatore che la musica afro-americana abbia espresso dopo Duke Ellington Charlie Mingus.
Ingresso libero ai soci.
vedi comunicato stampa

Martedì 24 maggio,
Museo del jazz, ore 18.
Michele Mannucci, autore di molte opere dedicate al jazz e professore del DAMS presenta "Ellington - Monk - Taylor", singolare triangolazione tra le note pianistiche di tre protagonisti di prima grandezza della storia del jazz. Con l'ausilio di immagini registrate in concerto in diversi momenti storici, Mannucci illustrerà il profondo rapporto di continuità che lega gli universi musicali di tre maestri così apparentemente lontani.
Ingresso libero ai soci.
vedi comunicato stampa


APRILE 2011

4 - 5 - 6 aprile,
Sala Munizioniere di Palazzo Ducale
"Rassegna di Pianisti Jazz"
Ingresso:
- 4 aprile: € 10, soci Museo del Jazz e Louisiana Jazz Club € 5
- 5 e 6 aprile: € 15, soci Museo del Jazz e Louisiana Jazz Club € 10
vedi comunicato stampa - vedi locandina

  • Lunedì 4 aprile, ore 21.
    Ettore Zeppegno - Ettore Ferro - "Le origini, il blues ed il boogie woogie"
  • Martedì 5 aprile, ore 21.
    Paolo Alderighi - Renato Sellani - "Lo Swing e la Canzone in Jazz"
  • Mercoledì 6 aprile, ore 21.
    Franco D'Andrea - Salvatore Bonafede - "Monk e il piano contemporaneo"

Martedì 12 aprile,
Museo del Jazz, ore 18.
Luigi Monge, critico di punta del blues in Italia, presenta la figura di Sam Lightnin' Hopkins, tra i più noti e influenti rappresentanti del country-blues, ricordato per la straordinaria musicalità del suo stile e per la ricchezza del suo canzoniere.
Ingresso libero ai soci.
vedi comunicato stampa

Martedì 19 aprile,
Sala Camino del Palazzo Ducale, ore 18.
Presentazione del libro "Voglio cantare" di Danila Satragno. Nel corso della presentazione saranno proiettati video e presentati alcuni brani dal vivo eseguiti dalla stessa cantante e autrice jazz savonese, oggi "vocal coach" di alcune delle più famose cantanti pop della scena nazionale.
Ingresso libero ad esaurimento posti.
vedi comunicato stampa

Martedì 26 aprile,
Museo del Jazz, ore 18.
Il critico musicale Raffaele Borretti presenta "Jazz Clips": un viaggio nell'epoca d'oro del grande cinema di Hollywood, quando spesso i jazzisti apparivano in brevi, significative porzioni dei film. Oltre ai film classici, Borretti presenterà anche brani tratti dai cartoons storici della Walt Disney, spesso letteralmente "costruiti" sul suono del jazz nell'epoca dello Swing.
Ingresso libero ai soci.
vedi comunicato stampa


MARZO 2011

Martedì 1 marzo,

Museo del jazz, ore 18.
Luigi Monge, storico del blues e attento studioso dei suoi testi, dedica l'incontro a Muddy Waters, tra i più grandi bluesman del secolo scorso, la vera bandiera del blues elettrico di Chicago. Al secolo McKinley Morganfield, Waters passa infatti alla storia, oltre che per il suono mugolante della sua chitarra, soprattutto per aver condotto il blues rurale della piantagione verso i lidi dell'elettricità in una dimensione compiutamente urbana e graffiante.
Ingresso libero ai soci.
vedi comunicato stampa

Martedì 8 marzo,
Sala Camino di Palazzo Ducale, ore 18,
Luciano Federighi e Giorgio Lombardi raccontano
con il contributo di immagini la rutilante vicenda artistica di "Ray Charles", straordinario pianista-cantante, il re del rhythm and blues, il primo, a partire dalla metà degli anni '50, a portare alla ribalta mediatica l'R&B, grazie al clamoroso successo planetario di molte delle sue canzoni, una prodigiosa sintesi di elementi "bianchi" e "neri".
Ingresso Libero ai soci.
vedi comunicato stampa

Giovedì 10 marzo,
Louisiana Jazz Club, ore 21
Concerto del Genova Jazz Quintet in concerto con Fabrizio Cattaneo, tromba, Stefano Riggi, sax tenore, Carlo Milanese, piano, Aldo Zunino, contrabbasso, Rodolfo Cervetto, batteria: il nuovo gruppo mainstream ligure che ha esordito alla Mostra di Pittura sul jazz con grande successo.
Ingresso libero ai soci Museo del Jazz e Louisiana Jazz Club.

Martedì 15 marzo,
Museo del Jazz, ore 18.
Guido Michelone, critico e docente di Civiltà Musicale Afroamericana presso la Cattolica di Milano, presenta la terza puntata del suo "Canto Jazz", ricca panoramica sulla vocalità afro-americana, su quel singolare gioco con il ritmo e l'intonazione che caratterizza il canto nel jazz. Come sempre, la serata sarà arricchita dalla proiezione di filmati esemplificativi.
Ingresso Libero ai soci.
vedi comunicato stampa


Martedì 22 marzo,

Sala Munizioniere di Palazzo Ducale, ore 21.
Concerto blues con Paolo Bonfanti, Big Fat Mama e Guitar Ray.
Ingresso: € 15, soci Museo del Jazz e Louisiana Jazz Club € 10.
vedi comunicato stampa

Martedì 29 marzo,
Museo del Jazz, ore 18.
Franco Fayenz e Gigi De Leo raccontano Lennie Tristano. Una narrazione per immagini di questo straordinario pianista non vedente dalla complessa vicenda artistica ed umana. Lo si ricorda per il suo tocco inimitabile, basti ascoltare il suo celebre Requiem, per la sua considerevole preparazione teorica, da cui hanno attinto molti dei jazzisti che gravitavano a New York tra la fine degli anni '40 e i primi anni '50, e per la sua notevole vena sperimentale: è stato per esempio tra i primi a lavorare sulle sovraincisioni, come nella sua magmatica e inquietante Descent Into The Maelstrom.
Ingresso Libero ai soci.
vedi comunicato stampa


FEBBRAIO 2011

Martedì 1 febbraio,

Museo del Jazz, ore 18.
Giorgio Lombardi, direttore artistico del Museo del Jazz, con il supporto delle immagini dei collezionisti Gigi De Leo e Sergio Portaleoni introduce alla figura di Buck Clayton, tra i più grandi trombettisti della storia del jazz, noto per aver collaborato con Count Basie nel periodo di massimo splendore della sua leggendaria orchestra.
Ingresso libero ai soci.
vedi comunicato stampa


Martedì 8 febbraio,
Sala Camino di Palazzo Ducale, ore 18.
Luciano Federighi, Giorgio Lombardi,
con il supporto delle preziose immagini recuperate da Gigi De Leo, dedicano l'incontro al Louis Armstrong cantante, un aspetto della sua arte che può competere con quella dello strumentista virtuoso, a 110 anni dalla sua nascita in quel di New Orleans.
Ingresso libero.
vedi comunicato stampa

Martedì 15 febbraio,
Museo del Jazz, ore 18.
Michele Mannucci, apprezzato critico e giornalista musicale, presenta una serata dal tema "I trombettisti contemporanei", agile excursus arricchito di molte immagini e preziosi ascolti sui grandi trombettisti jazz che oggi calcano la scena: da Corey Wilkies a Nicholas Payton, da Cuong Vu a Nils Petter Molvaer.
Ingresso libero ai soci.
vedi comunicato stampa

Martedì 22 febbraio,
Museo del Jazz, ore 18.
Enos Pozza e Gianni Sorgia, storici collaboratori del Museo del Jazz, presentano un montaggio filmato
, collazione di rare immagini, dal tema "Il pianoforte nel jazz", ampia panoramica sui molteplici stili pianistici che nel jazz si sono nel tempo succeduti: dal rag-time allo stride piano, passando per il boogie-woogie, fino ad arrivare all'avanguardia. Da Fats Waller a Muhal Richards Abrams per intendersi.
Ingresso libero ai soci.
vedi comunicato stampa


GENNAIO 2011

Giovedì 13 gennaio,
Louisiana Jazz Club, ore 21
Erica Celesti Quartet.
Erica Celesti voce solista, Marco Parodi chitarra, Riccardo Vigoré contrabbasso, Luca Rigazio batteria. La Celesti si ripresenta al Louisiana forte di una ulteriore esperienza professionale alla quale affianca quella di insegnante. Presenterà il suo nuovo CD nel quale sono presenti anche musicisti del calibro d Fabrizio Bosso, Carlo Sola, Gianfranco Marchesi e Ivan Brindon.

Venerdì 14 gennaio,
Sala Munizioniere di Palazzo Ducale, ore 18.
Inaugurazione di una Mostra di Pittura sul jazz. La Mostra sarà presentata dal critico Guido Michelone. Sono stati invitati a partecipare sei pittori: Giancarlo Cazzaniga (il più quotato e affermato a livello nazionale), Andrea Cantieri, Egidio Colombo, Valeria De Sena, Roberto Gianinetti e Riccardo Maneglia.
La Mostra proseguirà sino al 27 gennaio 2011, con orario di apertura dalle 15 alle 19

Sala Munizioniere di Palazzo Ducale, ore 18.30
Genova Jazz Quartet con Fabrizio Cattaneo (tr.), Stefano Riggi (sax), Aldo Zunino (cb), Rodolfo Cervetto (drums).
vedi comunicato stampa
presentazione mostra

Martedì 18 gennaio,
Museo del jazz, ore 18.
Franco Fayenz, tra i più illustri critici jazz in Italia, coadiuvato da preziose immagini raccolte dal collezionista Gigi De Leo, racconta Stan Getz, raffinato tenor sassofonista, tra le figure più influenti della storia del jazz, grazie al suo timbro inconfondibile. Salito alla ribalta, sul finire degli anni '40, come una delle voci caratterizzanti la roboante macchina orchestrale diretta da Woody Herman, Getz vive il miglior periodo nei "moderni" anni '50, traghettando il cool jazz verso una dimensione meno cerebrale e quindi più accattivante, finendo poi per incontrare i morbidi ritmi della bossanova.
Ingresso libero ai soci.
vedi comunicato stampa

Giovedì 20 gennaio,
Louisiana Jazz Club, ore 21
Guitar Ensemble. Hira Grossi voce solista, Stefania Pasqualini voce solista, Giampaolo Passano pianoforte e voce solista, Alex Armanino, Paolo Esposito, Mauro Testino, Paolo Cattoni, Renzo Luise, Paolo Lo Re, Nino Rossi, Paolo Nicoli, Roberto Colombo, Paolo Balbi, Vittorio Mainenti chitarra, Franchin Piccolo fisarmonica, Giorgio Grossi pianoforte voce solista, Franco Astuti sax tenore, Enrico Bottini contrabbasso e voce solista, Sergio Della Casa, Gigi Rossi batteria. Armanino ha riunito un gran numero di solisti che, suddivisi in diverse formazioni daranno luogo ad una serata in cui non mancheranno piacevoli sorprese.

Martedì 25 gennaio,
Museo del Jazz, ore 18.
Luciano Federighi, grande specialista di jazz e vocalità, tema cui ha dedicato diversi libri, - oltre ad essere un valido cantante blues - affronterà questa volta (con ricca scelta di filmati commentati) i rapporti tra jazz e film "noir", una fucina di creatività che ha lasciato segni indelebili nelle due arti: basti pensare all'indimenticabile "Ascensore per il patibolo" di Louis Malle con la colonna sonora realizzata da Miles Davis.
Ingresso libero ai soci.
vedi comunicato stampa

Giovedì 27gennaio,
Louisiana Jazz Club, ore 21.
Federica Tassinari Little Group. Federica Tassinari voce solista, Fabio Toriello pianoforte, Fabrizio Ciacchella contrabbasso, Uri Kuhnreich batteria, Dani Lamberti sax tenore. Formazione in cui vengono messe in risalto le qualità di cantante e di intrattenitrice della brava Tassinari.



DICEMBRE 2010

Martedì 7 dicembre,
Minor Consiglio di Palazzo Ducale, ore 21.00
Il Museo del Jazz rende omaggio al grande Lelio Luttazzi, scomparso nel luglio di quest'anno, con molte rare immagini delle sue apparizioni presentate e commentate da Giorgio Lombardi. I filmati saranno accompagnati anche da un'esibizione dal vivo di Freddy Colt, instancabile animatore della scena del jazz classico e neo swing italiana, che con il suo Freddy Colt Quartet feat. Andy Arnaldi proporrà molti brani celebri dell'apprezzato musicista triestino.
Ingresso Libero.
vedi comunicato stampa

Martedì 14 dicembre,
Sala Camino, ore 18.
Giorgio Lombardi, direttore artistico del Museo del Jazz, presenta "Il Top dell'Hot Jazz", un'appuntamento speciale con proiezione di filmati rarissimi della World's Greatest Jazz Band di Yank Lawson e Bob Haggart e del Soprano Summit di Bob Wilber e Kenny Davern. Nel corso della serata sarà presentata e posta in vendita la ristampa in cd di un paio di vecchi lp della WGJB mai più pubblicati. Cd prodotto dal Museo del Jazz in occasione del suo primo decennale di vita, contenente quindi materiale pressoché inedito, e caratterizzato da arrangiamenti splendidi che hanno lasciato il segno nella storia del jazz.
Ingresso libero.
vedi comunicato stampa

Mercoledì 22 dicembre,
Sala del Minor Consiglio, ore 21.
Il Museo del jazz propone l'ormai tradizionale concerto gospel offerto alla cittadinanza. Canonico appuntamento natalizio che quest'anno vedrà salire sul palco il quintetto The Faith Gospel Singers, esperta formazionel di Atlanta (Georgia). Cinque voci e un pianoforte, arrangiamenti raffinati, per un gospel che rappresenta la tradizione classica della musica religiosa afro-americana, con particolare riferimento al repertorio natalizio.
Ingresso libero ad esaurimento posti.
vedi comunicato stampa



NOVEMBRE 2010

Martedì 2 novembre,
Museo del Jazz, ore 18.
Franco Fayenz, tra i più noti cronisti italiani in ambito musicale, e Il collezionista d'immagini Gigi de Leo, da molto tempo prezioso collaboratore del Museo del Jazz, presentano una serata interamente dedicata al grande pianista americano Bill Evans, con immagini rare raccolte in diverse fasi di una carriera decisiva per le sorti del jazz moderno. Evans incarna la più riuscita linea "bianca" del pianismo jazz, un'arte che ha portato alla perfezione con i suoi celeberrimi trii e con intensissime esibizioni in "solo".
Ingresso libero ai soci
vedi comunicato stampa .

Martedì 9 novembre,
Sala Camino, ore 18.
Presentazione del CD Lorsque Django jouait (Music Center 2010), album registrato in duo da Roberto ed Egidio Colombo per il centenario della nascita di Django Reinhardt. Nell'occasione, oltre all'esecuzione dal vivo di alcuni dei brani più significativi del disco verrà proiettato il film di Nino Bizzarri "Piccolo sole - Vita e morte di Henri Crolla", ottimo chitarrista italiano, cresciuto e vissuto accanto a Django. Di Henri Crolla quest'anno ricorre il cinquantesimo anniversario della morte ed è anche per questo che nel cd Lorsque Django jouait figurano due suoi brani.
Ingresso libero.
vedi comunicato stampa

Venerdì 12 e sabato 13 novembre
Louisiana Jazz Club
3° Rassegna del Jazz Tradizionale Ligure
Ingresso: Euro 10. Soci Museo e Louisiana: 5 Euro
vedi comunicato stampa

12 novembre, ore 21:
- Banjo Clan, presentazione di "Blues and Soda", nuovo cd della storica band tutta corde guidata da Egidio Colombo.
- Nine Pennies, l'ormai affermata formazione genovese con un repertorio swing incentrato soprattutto sugli anni '30. Ospite speciale il trombettista e trombonista Michael Supnick.

13 novembre, ore 21:
- Big Fat Mama, in versione semi-acustica il gruppo simbolo (e decano) del blues ligure.
- Swing Sextet, formazione swing nostrana costituita per l'occasione con Riccardo Tolomelli alla voce, Fabrizio Cattaneo alla tromba, Chicco Zanaboni al sax, Guido Cairo al piano, Rodolfo Cervetto alla batteria e Marco Battelli al contrabasso.

Martedì 16 novembre,
Museo del Jazz , ore 18.
Enos Pozza, in collaborazione con Gianni Sorgia, presenta il quarto appuntamento con "Jazz mai visto", un viaggio a sorpresa nelle immagini più inconsuete e rare dalla storia del jazz.
Ingresso libero ai soci.
vedi comunicato stampa

Martedì 23 novembre,
Museo del Jazz, ore 18.
Il noto critico musicale Michele Mannucci, presenta Sir Rahsaan Roland Kirk, straordinario polifiatista, tra i più valenti collaboratori di Charlie Mingus e non solo, interprete di un sontuoso e magmatico jazz ancorato sia nella storia che nella ricerca, dai toni profetici e con un profondo rispetto nei confronti della tradizione.
Ingresso libero ai soci.
vedi comunicato stampa

Lunedì 29 novembre,
Teatro della Corte, ore 20.30
Undicesima edizione del "Memorial Jazz Concerto G. Dagnino - Carige", quest'anno dedicata al centenario della nascita di Django Reinhardt. Sul palco il Trio di Bireli Lagrene, il chitarrista manouche considerato oggi il vero erede dello swing tutto europeo di Django, e la Paolo Tomelleri Big Band, per uno speciale tributo alla musica di Glenn Miller. Info: Museo del Jazz - 010-585241 - info@italianjazzinstitute.com .
vedi comunicato stampa

Martedì 30 novembre,
Museo del Jazz, ore 18.
Luciano Federighi, grande specialista di jazz e vocalità, tema cui ha dedicato diversi libri, - oltre ad essere un valido cantante blues - affronterà questa volta (con ricca scelta di filmati commentati) i rapporti tra jazz e film "noir", una fucina di creatività che ha lasciato segni indelebili nelle due arti: basti pensare all'indimenticabile "Ascensore per il patibolo" di Louis Malle con la colonna sonora realizzata da Miles Davis.
Ingresso libero ai soci.
vedi comunicato stampa



OTTOBRE 2010

Martedì 12 ottobre,
Museo del Jazz,dalle ore 18.
Proiezione del documentario del noto giornalista e regista Paolo Mosca dedicato a Gianfranco Cazzaniga, il "pittore del jazz". Un docu-film realizzato appositamente per il Museo del Jazz e presentato nell'occasione da Guido Michelone, che ha collaborato alla realizzazione. A seguire, alle 19, proiezione di "Old Men Jazz", cortometraggio sul Dixieland revival in Italia ad opera del regista torinese Andrea Pierri
vedi comunicato stampa

Mercoledì 13 ottobre,
Museo del Jazz, dalle ore 18.
Il critico musicale Guido Michelone presenta il suo documentario "Canto Jazz": ampio excursus sulla storia del canto afroamericano dalla fine della seconda guerra mondiale fino ai giorni nostri. A seguire, alle 19, il documentario sul blues nostrano "Po in Blues" di Primo Giroldini. Alle 21.30, invece, Il critico musicale e storico del jazz Raffaele Borretti presenta "Newport Jazz", breve video-storia della più importante rassegna dal vivo organizzata nella storia del jazz: immagini rare ed inedite del grande festival di Newport.
vedi comunicato stampa

Giovedì 14 ottobre,
Louisiana Jazz Club, ore 21,
Concerto del Trio Alfredo Ferrario - Roberto Colombo - Aldo Zunino organizzato con la collaborazione del Museo del Jazz. Un viaggio nella musica di Benny Goodman e nei classici dello Swing guidato da uno dei migliori musicisti del jazz tradizionale in Italia.
Ingresso libero ai soci.

Martedì 19 ottobre,
Museo del Jazz, ore 18.
Luigi Monge, firma di punta della critica blues in Italia, presenta Howlin' Wolf / I'm The Wolf, il suo ultimo libro appena edito da Arcana Edizioni dedicato alla figura di Howlin' Wolf, leggendario bluesman del Mississippi, tra i più significativi interpreti del blues urbano. Come nel precedente volume incentrato su Robert Johnson, anche qui Monge, da profondo conoscitore del cosiddetto black-english, approfondisce la lingua e la scrittura di Wolf in un continuo gioco di riferimenti alla tradizione.
Ingresso Libero ai soci.
vedi comunicato stampa

Martedì 26 ottobre,
Sala Camino di Palazzo Ducale, ore 18.
Proiezione di un montaggio filmato, a cura di Riccardo Tolomelli, con protagonista il mitico Frank Sinatra, The Voice, forse il più straordinario ed influente vocalist nella storia della canzone. Il documento per immagini è sostanzialmente una collazione antologica di performances live del celebre cantante del New Jersey. Conclude il filmato una breve selezione dal vivo che riprende in azione due illustri eredi di Sinatra, Tony Bennett e il giovane Michael Bublè.
Ingresso libero.
vedi comunicato stampa



LUGLIO 2010


LIGURIA JAZZ SUMMER 2010
20-23 luglio

Torna la grande musica jazz a riempire le piazze d'estate di tre comuni della Riviera di Levante. Prende il via la quinta edizione del “Liguria Jazz Summer”, evento realizzato dal Museo del Jazz di Genova e patrocinato da Regione Liguria, Provincia di Genova, Comune di Rapallo, Città di Recco e Città di Camogli.

Camogli - 20 luglio
Richard Galliano solo
Porticciolo di Camogli

Rapallo - 22 luglio
Lino Patruno Jazz Show con Laura Fedele
Lungomare Vittorio Veneto

Recco - 23 luglio
Fabrizio Bosso Javier Girotto Latin Mood
Lungomare Bettolo

I concerti sono ad ingresso libero e cominceranno a partire dalle ore 21.30

vedi comunicato stampa
scarica la locandina




GIUGNO 2010

Martedì 1° giugno,
Museo del Jazz, ore 18.
Riproposta della video-proiezione de "Le grandi orchestre dello swing": video originale e fuori commercio ideato e curato da Giorgio Lombardi per il Museo del Jazz con la collaborazione tecnica di Gianni Sorgia e la consulenza di Sergio Portaleoni. Il video riproduce stralci di rarissimi filmati risalenti agli anni '40 del '900 con la partecipazione delle orchestre di Count Basie, Duke Ellington, Tommy Dorsey, Glenn Miller, Artie Shaw, Cab Calloway, Benny Goodman, Stan Kenton, Benny Carter.
Ingresso Libero.
vedi comunicato stampa

Giovedì 3 giugno
Louisiana Jazz Club, ore 21
PORTLAND PARTNERS JAZZ EXPERIENCE. Terence Agneessens pianoforte, Giovanni Amelotti sax, Franco Crotti flicorno, tromba, trombone, Alessandro Balladore chitarra, Federica Rubino contrabbasso, Giuliano Donzellini batteria. Gruppo nato da un’idea di Terrence - americano cresciuto a Los Angeles e trapiantato da oltre vent’anni in Italia - prima come duo piano-contrabbasso, poi trio, sestetto fino alla formazione attuale. Il repertorio spazia sui tradizionali standard del jazz, corredandoli di un “sound” particolare. Sarà ospite della serata la cantante Federica Tassinari.

Martedì 8 giugno,
Sala del Minor Consiglio di Palazzo Ducale, ore 18.
Adriano Mazzoletti,
Presidente del Museo del Jazz, presenta il suo ultimo libro "Il Jazz in Italia vol. 2" (prossimamente edito da Edt Torino), seconda parte della "monumentale" retrospettiva storica che il noto giornalista e storico del jazz ha dedicato alle vicende e allo sviluppo del jazz nostrano dalle origini fino a tutti gli anni '60.
Ingresso libero ad esaurimento posti.
vedi comunicato stampa

Giovedì 10 giugno
Louisiana Jazz Club, ore 21
NEW ORLEANS STOMPERS. Fabrizio Cattaneo tromba, Chicco Zanaboni sax contralto, Pippo Traverso trombone, Guido Cairo pianoforte, Roberto Ferrari contrabbasso, Vittorio Sicbaldi batteria. Gli Stompers hanno saputo conquistare un posto importante nel jazz nostrano. Le loro brillanti interpretazioni dello stile New Orleans rinnovano di volta in volta il piacere di ascoltarli.

Giovedì 17 giugno
Louisiana Jazz Club, ore 21
SIX FRIENDS IN JAZZ
. Betty Ilariucci voce solista, Mauro Caligaris sax contralto, Dani Lamberti sax tenore, Davide Moresco pianoforte, Marco Battelli contrabbasso, Uri Kuhnreich batteria. Formazione di recente costituzione che si ispira al jazz californiano. Il programma comprende, oltre agli standards classici, brani originali di Shearing, Mulligan, Wallington. Ha partecipato con successo alla Rassegna del Jazz Ligure il 21 aprile.
Con il concerto del 17 giugno termina la stagione concertistica del Louisiana, la riapertura è prevista per il mese di ottobre.


MAGGIO 2010

Giovedì 6 maggio,
Louisiana Jazz Club, ore 21
Paola Olivetti Trio
. Paola Olivetti pianoforte, voce solista, Elisabetta Bosio contrabbasso, Luca Rigazio batteria. Paola Olivetti, cantautrice di talento, scrive melodie dal sapore swing e “latin”, in uno stile che si ispira a Paolo e Giorgio Conte e Fred Buscaglione

Martedì 4 maggio,
Museo del Jazz, ore 18.
Il critico musicale Guido Michelone presenta il suo ultimo libro "Sincopato tricolore - C'era una volta il jazz italiano, 1900-1960", agile retrospettiva sulla storia delle note afro-americane in Italia, tra i paesi europei più ricettivi di fronte all'arrivo del jazz dagli Stati Uniti.
Ingresso Libero.
vedi comunicato stampa


Sabato 8 maggio,
Auditorium Montale del Teatro Carlo Felice, ore 21
"Premio Giovane in Jazz 2010"
, tradizionale appuntamento con la gemellata Associazione Jazz Lighthouse e il premio da quest'ultima ideato, quest'anno giunto alla sesta edizione, per promuovere i giovani talenti del jazz italiano. Al vincitore in premio una borsa di studio per approfondire la tecnica strumentale.
Ingresso libero.

Martedì 11 maggio,
Sala Camino del Palazzo Ducale, ore 18.
Giorgio Lombardi
presenta la video-antologia inedita "Count Basie". Video originale e fuori commercio ideato e curato dallo stesso Lombardi con la collaborazione di Gianni Sorgia che si presenta come un ampio excursus sulla carriera dello storico band-leader di Kansas City con un occhio particolare alle sue collaborazioni con alcuni grandi cantanti del blues in swing del valore di Jimmy Rushing e Joe Williams.
Ingresso libero ad esaurimento posti
vedi comunicato stampa

Giovedì 13 maggio,
Louisiana Jazz Club, ore 21
Guitar Ensemble
. Ira Grossi voce solista, Alex Armanino chitarra e basso, Paolo Esposito, Mauro Testino, Paolo Cattoni, Renzo Luise chitarra, Franchin Piccolo fisarmonica, Giorgio Grossi pianoforte e voce solista, Sergio Della casa batteria e voce solista. Organico rinnovato che si avvale di musicisti conosciuti anche nel campo della musica commerciale in un programma di evergreen e musica brasiliana.

Martedì 18 maggio,
Museo del Jazz, ore 18
Il celebre critico musicale Franco Fayenz, decano del cronismo jazz in Italia, presenta con la collaborazione del video-collezionista milanese Gigi De Leo, che ha come al solito fornito le preziose immagini, una collazione filmata delle più importanti apparizioni finali italiane del sax-baritonista Gerry Mulligan. Il musicista è tra i maggiori interpreti del cosidetto "cool jazz" di matrice west-coastiana, un'estetica musicale che lo stesso Mulligan ha contribuito a fondare.
Ingresso libero.
vedi comunicato stampa

Giovedì 20 maggio,
Louisiana Jazz Club, ore 21
Federica Tassinari Little Group.
Federica Tassinari voce solista, Paolo Gatto pianoforte, Dani Lamberti sax tenore, Fabrizio Ciacchella contrabbasso, Uri Kuhreich batteria. Piccola formazione che fa da cornice ad una cantante dalla carriera professionale in continua ascesa.

Martedì 25 maggio
Museo del Jazz, ore 18.
Enos Pozza
, in collaborazione con Gianni Sorgia, presenta la collezione di filmati “la canzone sincopata”. In azione Natalino Otto, Fred Buscaglione, Bruno Martino, Alberto Rabagliati, Ernesto Bonino: i grandi interpreti di una via tutta italiana al jazz, oggetto di una clamorosa riscoperta negli ultimi anni.
Ingresso libero
vedi comunicato stampa

Giovedì 27 maggio,
Louisiana Jazz Club, ore 21
Munizionere Quartet.
Fabrizio Cattaneo tromba, Paolo Maffi sax contralto, Aldo Zunino contrabbasso, Rodolfo Cervetto batteria. Complesso che ha partecipato con lusinghiero successo alla assegna del Jazz Ligure. Notevole il particolare tipo di sonorità che questa combinazione strumentale riesce a stabilire, frutto della collaborazione di musicisti noti ed affermati nel panorama jazzistico internazionale.

Venerdì 28 maggio
Galata Museo del Mare, ore 21
In occasione dell'inaugurazione del sommergibile Nazario Sauro, il Museo del Jazz in collaborazione con il Museo del Mare organizza il concerto della NP Big Band, nutrito organico che si rifà allo swing delle grandi orchestre americane degli anni '30 e '40 con in repertorio musica di artisti e band-leader del valore di Benny Goodman, Glenn Miller e Artie Shaw.
Ingresso libero ad esaurimento posti.



APRILE 2010

Giovedì 1 Aprile
Louisiana Jazz Club, ore 21
Il chitarrista Marco Parodi presenta “Omaggio a Jose Pass”
. Il primo tempo di questa serata vedrà Marco Parodi impegnato in una rivisitazione dello stile di Joe Pass. Progetto non semplice, che Marco affronta in solitudine, offrendoci il risultato di uno studio approfondito dello stile del grande solista, nel quale l’implicazione affettiva gioca un ruolo importante.
Galata Street Swingers. Maurizio Burdese tromba, Giorgio Claris chitarra, Riccardo Tolomelli voce solista, Andrea Patrone basso elettrico, Franco Cantalini batteria. Gli Swingers si presentano in formazione rinnovata, con un programma che non tradisce le tendenze che li caratterizza: swing ed interpretazioni che sanno sempre raggiungere piacevolmente l’ascoltatore.

Martedì 6 aprile,
Museo del Jazz, ore 18
Gianni Sorgia ed Enos Pozza presenteranno nuovi rari filmati
con in azione alcuni dei grandi protagonisti della storia del jazz.
Ingresso libero.
vedi comunicato stampa

Giovedì 8 aprile
Louisiana Jazz Club, ore 21
Banjo Clan di Egidio Colombo. Egidio Colombo banjo leader, Frank Montano banjo, chitarra, Paolo Cattoni banjo, Roberto Colombo chitarra, Marco Battelli contrabbasso. Dixieland per strumenti a corda, interpretato con fedeltà di linguaggio, ma con arrangiamenti ed assoli “fatti in casa”, in virtù dei quali il Banjo Clan miete sempre maggiori successi e riconoscimenti.
Just five. Roberto Facci sax tenore, Gianni Sorgia trombone, Paolo Cattoni chitarra, Enrico Bottini contrabbasso, Franco Cantalini batteria. Cinque strumenti in swing che, con il giusto “piglio” ed interpretazioni brillanti, propongono i bei temi degli anni trenta/quaranta.

Martedì 13 aprile,
Sala del Camino di Palazzo Ducale, ore 18
Il critico e collezionista milanese Gigi De Leo presenta "Harlem", collezione di rari filmati dedicati ad uno dei luoghi topici del jazz, il ghetto di nero di New York che, negli anni Venti dello scorso secolo, diede origine ad una vera e propria rinascenza della cultura afroamericana.
Ingresso libero ad esaurimento posti.
vedi comunicato stampa

Giovedì 15 aprile
Louisiana Jazz Club, ore 21
Le quattro meno un quarto.
Silvana Bongiovanni, Patrizia Bonvissuto, Lorena De Rosa, Alessandra Sibilla voci, Andrea Antolini pianoforte. Quattro voci in armonia che non smettono di sorprendere per la perfezione con la quale interagiscono. Il loro programma di standards e blues è sempre godibilissimo ed interpretato con giusto feeling e swing, accompagnate dal tocco sapiente del pianista Antolini che si fa ascoltare anche come solido solista.

Martedì 20 e mercoledì 21 aprile,
Sala del Munizioniere di Palazzo Ducale, ore 21
Rassegna del Jazz Ligure.
Martedì - Luciano Milanese Quartet e Massimo Faraò-Danila Satragno-Aldo Zunino Trio.
Mercoledì - Leveratto Caravan, Six Friends in jazz (Dani Lamberti)
vedi locandina
vedi comunicato stampa

Giovedì 22 aprile
Louisiana Jazz Club, ore 21
Missisipi River Quartet. Isabella Barbera voce solista, Armando Corso pianoforte, Enrico Bottini contrabbasso, Gigi Rossi batteria. Primo tempo dedicato ad un periodo che parte dal 1700 (canti di lavoro, spirituals, ragtime) ed arriva agli anni quaranta (swing).
Missisipi River Combo.. Armando Corso pianoforte, Massimo Corso flicorno e flauto, Davide Corso sax contralto e flauti, Enzo Ruopolo corno francese, Gianni Colombo sax baritono, Marco Battelli contrabbasso, Uri Kuhnreich batteria. Il programma della seconda parte riguarderà gli anni quaranta/sessanta. Il tutto verrà commentato ed illustrato da Armando Corso con cenni storici ed aneddotici in una piacevole e competente carrellata.

Martedì 27 aprile,
Museo del Jazz, ore 18
Luciano Federighi, tra i massimi esperti della vocalità afroamericana (è da poco uscito il suo saggio “Blue & Sentimental” sulla storia della canzone americana) presenta e commenta rari video dedicati a Lena Horne, una delle grandi voci della storia del jazz.
Ingresso libero.
vedi comunicato stampa

Giovedì 29 aprile,
Louisiana Jazz Club, ore 21
Carlo Bagnoli quartet in concerto. Uno dei più autorevoli protagonisti della scena jazz nazionale, con il suo stile ricco di riferimenti al mainstream.
Ingresso riservato ai soci del Louisiana Jazz Club e del Museo del Jazz.


MARZO 2010

Martedì 2 marzo,
Museo del Jazz, ore 18
Franco Fayenz, in collaborazione con Gigi De Leo presenta "Incontri con il jazz italiano",
videoantologia commentata dal grande critico con rari filmati dedicati ai protagonisti del jazz italiano. Si vedranno ed ascolteranno in azione, tra gli altri, Franco Cerri, Renato Sellani, Gianni Basso, Enrico Intra, Tullio De Piscopo, Mario Schiano, Enrico Rava, Massimo Urbani.
Ingresso libero.
vedi comunicato stampa

Giovedì 4 marzo
Louisiana jazz club, ore 21.00
VIVIANA DRAGANI SINGS THE STANDARDS. Viviana Dragani voce solista, Paolo Volante pianoforte. Viviana Dragani, leader del trio vocale Blue Dolls, con il quale ha registrato la colonna sonora della Fiction Rai "Le Ragazze dello Swing", ha da tempo intrapreso anche una carriera solistica, che la porterà fra breve al Blue Note. Si esibirà in un repertorio jazzistico che ripercorre la sua carriera, cantando standards da Ellington a Sting, da Bruno Martino a Gershwin.

Martedì 9 marzo,
Museo del Jazz, ore 18
Luigi Monge presenta "Legends of the American Folk Blues Festivals", videoantologia dedicata ai grandi protagonisti del blues neroamericano, ripresi nel corso delle leggendarie tournée europee degli anni Sessanta. Il filmato cattura le esibizioni inedite di un'ampia selezione di artisti che parteciparono all'American Folk Blues Festival nel '67, '68 e '69. Tra i musicisti spiccano i nomi di Skip James, Son House, John Lee Hooker, Big Joe Williams e Juke Boy Bonner, cosidetti esponenti del blues più rurale, mentre tra i bluesmen di città si apprezzano le interpretazioni di Little Walter, Koko Taylor, Hound Dog Taylor, Big Walter Horton, Jimmy Reed, Curtis Jones, Earl Hooker e Magic Sam.
Ingresso libero.
vedi comunicato stampa

Giovedì 11 marzo,
Louisiana Jazz Club, ore 21
DLJG. Betty Ilariucci voce solista, Mauro Caligaris sax contralto, Franco Astuti, Micky Cesareo sax tenore, Dani Lamberti sax baritono arrangiatore, Alex Armanino chitarra, Uri Kuhnreich batteria. Primo concerto della stagione dell’ottetto il cui stile vuole ricordare le sonorità del jazz californiano. Alle belle interpretazioni vocali della Ilariucci si uniscono gli “impasti” di quattro sassofoni con il sostegno di contrabbasso e batteria.

Martedì 16 marzo,
Sala del Camino di Palazzo Ducale, ore 18
Il musicista e ricercatore Roberto Colombo presenta il suo nuovo libro "Il chitarrista di Jazz" dedicato al leggendario chitarrista Charlie Christian e a tutti i suoi epigoni. Alla presentazione sono abbinate una serie di proiezioni di filmati rari, che documentano le origini "western swing" del mitico chitarrista, nonché alcuni filmati su grandi maestri della chitarra jazz che da Christian hanno preso le mosse.
Ingresso libero ad esaurimento posti.
vedi comunicato stampa

Giovedì 18 marzo
Louisiana jazz club, ore 21.00
BOURBON STREET COMPANY. Giuliano Menegon tromba, Michele Bartolini trombone, Vittorio Castelli clarinetto, Roberto Facci sax tenore, Davide Rossi pianoforte, Giulio Crosa chitarra, Roberto Ferrari contrabbasso, Giuseppe Pistone batteria.
Torna al Louisiana la band di jazz tradizionale fondata da Giancarlo Bianchi, in un concerto a lui dedicato e durante il quale verrà ricordato per la passione per il jazz, parte importante della sua vita e per l’opera attiva ed attenta prestata alla riuscita del progetto Louisiana Jazz Club.

Martedì 23 marzo,
Museo del Jazz, ore 18
Il critco musicale e giornalista Guido Michelone presenta il suo nuovo libro "Breve storia della musica jazz" Giancarlo Zedde Editore. Il testo è stato ricavato dalle lezioni che Michelone tiene presso l’Univesità Cattolica di Milano e il Conservatorio di Alessandria.
Ingresso libero.
vedi comunicato stampa

Giovedì 25 marzo
Louisiana jazz club, ore 21.00
Laura Fedele in concerto. Torna ad esibirsi la più coinvolgente "blues woman" della scena italiana, pianista cantante uscita dalla culla del Louisiana che si è conquistata, anno dopo anno, una solida reputazione a livello nazionale.
Ingresso riservato ai soci del Louisiana Jazz Club e del Museo del Jazz.

Martedì 30 marzo,
Sala del Camino di Palazzo Ducale, ore 18
Lino Patruno presenta il suo nuovo libro, "Quando il jazz aveva swing"
, ricordi e aneddoti di un protagonista di primo piano della storia del jazz italiano, edito da Pantheon. Introduzione a cura di Giorgio Lombardi, direttore artistico del Museo del Jazz.
Ingresso libero ad esaurimento posti.
vedi comunicato stampa


FEBBRAIO 2010

Lunedì 1 febbraio,
Teatro della Corte - Ivo Chiesa, ore 20.30
Italian Jazz For Haiti - Concerto di solidarietà del jazz genovese
Con il patrocinio del Museo del Jazz di Genova, Associazione Jazz Lighthouse, Borgo Club, Count Basie Jazz Club, Ellington Club, Gezmataz, Louisiana Jazz Club, MiLaReSol, Scuola Conte organizzano insieme il concerto "Haitian Fight Song", uno sforzo comune e senza primogeniture (approntato in pochissimi giorni) che vedrà per la prima volta coinvolte nella stessa sera tutte le realtà del jazz cittadino. Con un nome di riferimento a fare da "maestro di cerimonie" della serata: Enrico Rava, il trombettista e compositore considerato oggi il più significativo ambasciatore del jazz italiano nel mondo, accompagnato per l'occasione da Aldo Zunino, Alfred Kramer, Andrea Pozza.
Uno slancio di solidarietà per aiutare concretamente le vittime del disastroso terremoto di Haiti che ha devastato la capitale ed innumerevoli centri attorno a Port-au-Prince: il ricavato delle serate sarà interamente devoluto a Medici Senza Frontiere, organizzazione umanitaria indipendente di soccorso medico già attiva sul territorio di Haiti.
L'ingresso al Teatro della Corte non prevede un biglietto d'ingresso, ma una donazione a partire da 10 Euro
vedi comunicato stampa

Martedì 2 febbraio,
Museo del Jazz, ore 21.15.
Freddy Colt, instancabile animatore della scena jazzistica ponentina, ed appassionato studioso del jazz delle origini e dello swing, presenta il suo libro "Spaghetti Swing", prontuario biografico della canzone jazzata appena pubblicato dall'Editrice Zona. Nel corso della serata proiezioni di rare immagini di Kramer, Barzizza, Buscaglione, Natalino Otto ed altri protagonisti della canzone jazzata italiana.
Ingresso libero ai soci.

Martedì 9 febbraio,
Museo del Jazz, ore 21.15
Gianni Sorgia ed Enos Pozza presentanto un nuovo capitolo nella loro ricerca di video rari ed inediti sui protagonisti del jazz: "Jazz mai visto 3". Pee Wee Rusell, Red Nichols, Don Byas, Wingy Manone, Coleman Hawkins, Buck Clayton alcuni degli straordinari protagonisti di questa "narrazione per immagini e suoni" della storia del jazz.
Ingresso libero ai soci.
vedi comunicato stampa

Martedì 16 febbraio,
Sala Camino di Palazzo Ducale, ore 18.
Presentazione di "Miles Davis Apart From Jazz: A Second Miles Davis Legacy" straordinario catalogo delle opere grafiche e pittoriche di Miles Davis realizzato dal collezionista giapponese Hiroki Takeuchi. Interverranno Giorgio Lombardi, Mariangela Mincione, Marcello Rosa, Vittorio Castelnuovo, Viana Conti, Riccardo Maneglia. Durante l'incontro verranno proiettati filmati e cartoons sul leggendario trombettista.
Ingresso libero ad esaurimento posti.
vedi comunicato stampa

Martedì 16 febbraio,
Count Basie Jazz Club, ore 22.
Concerto di Marcello Rosa accompagnato da Gianluca Tagliazucchi, Massimiliano Rolff, Carlo Milanese. Evento organizzato dal Museo del Jazz in collaborazione con Il Count Basie Jazz Club.
Info: Museo del Jazz 010-585241 - Count Basie Jazz Club: 345-2650347
vedi comunicato stampa

Martedì 23 febbraio,
Museo del Jazz, ore 21.15.
Francesco Martinelli, critico musicale e Responsabile del Centro Nazionale Studi sul jazz "A.Polillo", presenterà il volume di John F. Szwed "Jazz!" pubblicato dalla casa editrice EDT e da lui curato per l'edizione italiana. Alla presentazione è abbinata una selezione di filmati sui protagonisti della storia del jazz.
Ingresso libero ai soci.
vedi comunicato stampa


GENNAIO 2010

Martedì 12 gennaio,
Sala Camino di Palazzo Ducale, ore 21.
Luigi Monge, tra i massimi esperti di blues in Italia, presenterà rari filmati dedicati a Muddy Waters, Little Walter, Etta James, Chuck Berry e altri celebri bluesmen legati alla casa discografica Chess Records di Chicago negli anni '50.
Ingresso libero ad esaurimento posti.
vedi comunicato stampa

Martedì 19 gennaio,
Museo del Jazz, ore 21.15.
Il critico Michele Mannucci ricorderà (con l'ausilio di molti documenti filmati) l'opera musicale del band leader e trombettista Lester Bowie e dell'Art Ensemble of Chicago, con Don Moye, Joseph Jarman, Roscoe Mitchell, Malachi Favors, protagonisti di prima grandezza del nuovo jazz affermatosi negli anni '60.
Ingresso libero ai soci.
vedi comunicato stampa

Martedì 26 gennaio,
Museo del Jazz, ore 21.15.
Giorgio Lombardi presenta "Chet Baker / Rarità ed inediti". Il filmato, realizzato da Giorgio Lombardi con la collaborazione di Gigi De Leo, Enos Pozza e Gianni Sorgia raccoglie materiale inedito registrato tra gli anni '50 e '80 a Roma, Torino, Sanremo con la partecipazione di illustri personaggi quali Francy Boland, Jacques Peltzer, Lars Gullin, Amedeo Tommasi, Romano Mussolini, Jacques Louis Chautemps, Charles Saudrais. Nel filmato si ascoltano registrazioni audio di concerti inediti in video tenuti da Chet con il grande Gerry Mulligan.
Ingresso libero ai soci.
vedi comunicato stampa


DICEMBRE 2009

Martedì 1 dicembre,
Sala del Camino, Palazzo Ducale, ore 21
Il critico musicale Luciano Federighi presenta la sua video-antologia "Kansas City Shouters" e il suo nuovo libro "Blue & Sentimental - Voci e canzoni d'America del Novecento", appena edito da L'Epos
vedi comunicato stampa
Ingresso libero ai soci.

Martedì 15 dicembre,
Sala del Camino, Palazzo Ducale, ore 21
Adriano Mazzoletti, Presidente del Museo del Jazz, presenta il suo nuovo libro su Lelio Luttazzi: musicista, compositore, direttore d'orchestra, attore e presentatore, una delle figure più vitali e creative della scena musicale italiana a partire dagli anni '40. La presentazione sarà accompagnata da un'antologia di filmati sulla carriera di Luttazzi curata dallo stesso Mazzoletti.
vedi comunicato stampa
Ingresso libero ai soci.

Martedì 22 dicembre,
Sala del Minor Consiglio, Palazzo Ducale, ore 21
Per il consueto concerto gospel offerto alla città, sul palco The Saints, una formazione maschile a cinque elementi originaria del sud degli Stati Uniti, che presenta un concerto di gospel classico per voci e pianoforte. Le grandi capacità musicali e il carattere forte dell'interpetazione vocale rendono la loro esibizione estremamente coinvolgente come nel più autentico spiritual afro-americano.
vedi comunicato stampa
Ingresso libero ad esaurimento posti


NOVEMBRE 2009

Martedì 3 novembre,
Museo del Jazz, ore 21.15
Gigi De Leo presenta "Duke Ellington": video-antologia sulla vicenda artistica del grande compositore e direttore d'orchestra di Washington curata dal noto collezionista milanese
vedi comunicato stampa .
Ingresso libero ai soci.

Martedì 10 e mercoledì 11 novembre,
Sala del Munizioniere, Palazzo Ducale, ore 21
Il Museo del Jazz presenta la Rassegna del Jazz Tradizionale Ligure. Si comincia martedì 10, a partire dalle ore 21, con i New Orleans Stompers e l'Andrea Imparato Swing Quartet; si prosegue il giorno successivo, sempre a partire dalle ore 21, con i Riviera Syncopators e il Laura Fedele Trio.
Info: Museo del Jazz - 010-585241 - info@italianjazzinstitute.com
vedi comunicato stampa

Lunedì 23 novembre,
Teatro della Corte, ore 20.30
Decima Edizione del Memorial Jazz Concerto "G. Dagnino"- Carige. Quest'anno lo spettacolo si configurerà come un tributo al grande sassofonista tenore Lester Young a 50 anni esatti dalla sua scomparsa. Sul palco si alterneranno i Riviera Syncopators di Nino Calcagno e Egidio Colombo, Paolo Alderighi al piano solo, i Nine Pennies di Roberto Resaz, e soprattutto il sassofonista Scott Hamilton alla guida di un quintetto composto da Fabrizio Bosso (tromba), Dado Moroni (pianoforte), Aldo Zunino (contrabbasso) e Stefano Bagnoli (batteria).

Martedì 24 novembre,
Sala del Minor Consiglio, Palazzo Ducale, ore 21
"Buon compleanno Enrico": Il Museo del jazz festeggia i 70 anni del trombettista Enrico Rava, considerato oggi il più riconosciuto "ambasciatore" del jazz italiano nel mondo. Alla presenza dello stesso Rava verrà presentata una serie di filmati sulla sua carriera dagli anni '70 ad oggi. Il trombettista sarà presentato da Giorgio Lombardi e risponderà alle domande dei giornalisti e del pubblico presente.
Ingresso libero ai soci.


OTTOBRE 2009

Lunedì 5 ottobre,
Centro Polivalente Sivori, Sal. Santa Caterina
Riapertura della Scuola Jazz del Museo del Jazz - Louisiana Jazz Club
clicca qui per maggiori informazioni
Ingresso libero ai soci.

Lunedì 19 ottobre,
Salone del Minor Consiglio, Palazzo Ducale, dalle ore 18
Il Museo del Jazz presenta la "1° Rassegna del Jazz in Video", un appuntamento a cadenza annuale che presenterà in DVD opere originali e raro materiale d'archivio sulle musiche afro-americane
- Proiezione del DVD "Bix", straordinario documentario sulla vita e vicenda artistica di Bix Beiderbecke realizzato dalla regista tedesca Brigitte Berman. Il filmato sarà presentato da Giorgio Lombardi, direttore artistico del Museo del Jazz.
- Proiezione del documentario "Dixieland oggi" realizzato da Lino Patruno. Un antologia di spezzoni filmati estratti da trasmissioni televisive degli anni '70 in cui si documentavano le tournée italiane dei grandi protagonisti del Dixieland. Si ascolteranno tra gli altri il cornettista chicagoano Wild Bill Davison, il clarinettista Kenny Davern da poco scomparso, i pianisti Ralph Sutton e Dick Wellstood, i sassofonisti Bud Freeman, Eddie Miller e Bob Wilber.
Ingresso libero ai soci.

martedì 20 ottobre,
Salone del Minor Consiglio, Palazzo Ducale, dalle ore 18
Il Museo del Jazz presenta la "1° Rassegna del Jazz in Video", un appuntamento a cadenza annuale che presenterà in DVD opere originali e raro materiale d'archivio sulle musiche afro-americane
- Proiezione di "Jazz Cartoons", antologia delle migliori video-animazioni realizzate da Riccardo Maneglia, uno dei più brillanti cartoonist attivi oggi in Italia. Verranno animate musiche di Thelonious Monk, Miles Davis, Louis Armstrong e Taj Mahal.
- Proiezione di "Billie Holiday story", video-antologia originale e fuori commercio realizzata e presentata da Giorgio Lombardi dedicata naturalmente alla più grande cantante della storia del jazz.
- Proiezione, a partire dalle ore 21, de "Il Canto Jazz", video-antologia curata e presentata dal critico musicale Guido Michelone, excursus sui principali interpreti dellla vocalità afro-americana dal gospel al be bop. Tra gli interpreti in azione nel video Bessie Smith, Ida Cox, Louis Armstrong, Nat King Cole e Frank Sinatra.
Ingresso libero ai soci.

Martedì 27 ottobre,
Museo del Jazz, ore 21.15
Video-conferenza del critico musicale Michele Mannucci sulla figura di George Russell, grande pianista compositore da poco scomparso, tra le figure più rappresentative dell'intera storia del jazz.
Ingresso libero ai soci.
vedi comunicato stampa


LUGLIO 2009

LIGURIA JAZZ SUMMER 2009
16-28 LUGLIO 2009
Direzione artistica: Museo del Jazz ed Ellington Club di Genova

giovedì 16 luglio - ore 21.30
Rapallo - Via Vittorio Veneto
TULLIO DE PISCOPO "Tribute to grand Max Roach"
ingresso gratuito

venerdì17 luglio - ore 21.30
Recco
Lungomare Bettolo

KEITH B. BROWN TRIO
ingresso gratuito

giovedì 23 luglio - ore 21.30
Camogli
Porticciolo di Camogli

RAY GELATO and HIS GIANT ORCHESTRA
ingresso gratuito

venerdì 24 luglio - ore 21.30
Recco
Lungomare Bettolo

ROBERTO TESTINI - PAOLO TOMELLERI BLUES BAND
ingresso gratuito

martedì 28 luglio - ore 21.30
Santa Margherita
Piazza Caprera

CHARLES LLOYD NEW QUARTET
featuring JASON MORAN, REUBEN ROGERS, and ERIC HARLAND
ingresso gratuito


GIUGNO 2009

Mercoledì 3 giugno,
Museo del Jazz, ore 21.15
Il Museo ospita per la prima volta il critico musicale e giornalista Franco Fayenz, una delle "firme" più importanti nella storia della divulgazione jazz in Italia. Tra le opere scritte da Fayenz ricordiamo, almeno: "Anatomia elementare del jazz", "Musica per vivere", "Jazz domani", "La musica jazz", e "Lennie Tristano". Proprio al leggendario pianista e innovatore americano (maestro, rammentiamo, del "nostro" Cesare Marchini) sarà dedicata la serata, con immagini e ascolti guidati dal celebre critico.
Ingresso libero ai soci.
vedi comunicato stampa

Giovedì 4 giugno
Louisiana jazz club, ore 21.00
GUITAR ENSEMBLE. Alex Armanino, Paolo Cattoni, Federico Deallacasa, Paolo Esposito, Vittorio Mainenti, Nino Rossi, Mauro Testino chitarra, Enrico Bottini contrabbasso e voce solista, Sergio Dellacasa batteria, Ira Grossi voce solista, con la partecipazione di Renzo Luise chitarra. Alex Armanino e la sua orchestra ci forniscono un saggio di come il jazz per chitarra possa rivelare sonorità e caratteristiche diverse. Lo fa presentando varie “combinazioni” ora per numero, ora per stile (swing, mainstream, bop), in un programma di temi noti sia statunitensi sia brasiliani. Completano il panorama sonoro gli interventi vocali della Grossi e di Bottini, sempre appropriati e competenti.

Martedì 9 giugno,
Museo del Jazz, ore 21.15
Raffaele Borretti presenta "Jazz e musica classica". Il noto critico e collezionista calabrese proporrà ascolti e immagini che ricostruiscono la complessa vicenda delle influenze reciproche fra note afro-americane e note colte europee.
Ingresso libero ai soci.
vedi comunicato stampa

Giovedì 11 giugno
Louisiana jazz club, ore 21.00
SAGGIO DEGLI ALLIEVI DELLA “SCUOLA PER MUSICISTI JAZZ DEL LOUISIANA JAZZ CLUB – MUSEO DEL JAZZ”. Serata in cui vedremo in azione i giovani che dedicano tempo ed energie all’apprendimento della nostra musica. Seguiti nelle esibizioni dai rispettivi docenti, jazzisti che hanno conquistato un posto d’onore nel panorama internazionale: Mauro Barabino pianoforte, Luca Begonia tromba e trombone, Dino Cerruti contrabbasso e basso elettrico, Rodolfo Cervetto batteria, Roberto Colombo chitarra, Stefano Riggi sassofoni e clarinetto, Debora Tamagnini canto, Aldo Zunino musica d’assieme.
vedi comunicato stampa

Giovedì 18 giugno
Louisiana jazz club, ore 21.00
JAM SESSION. La serata di chiusura della stagione vedrà riuniti i musicisti che si esibiscono normalmente al club in una festosa ed allegra serata nella quale non mancheranno le sorprese.


MAGGIO 2009

Con il presente programma avvisiamo anche che, a partire dai primi del mese, saranno disponibili presso il Museo del Jazz al prezzo di copertina alcune copie del numero di maggio/giugno della rivista Jazzit, alla quale sarà allegato un cd antologico interamente dedicato a Benny Goodman (con brani dal 1927 al 1954), ideato da Giorgio Lombardi e prodotto dal Museo del Jazz. All'interno della rivista, accompagna il documento sonoro un ampio inserto biografico incentrato sulla vita e la carriera di Benny Goodman curato dallo stesso Giorgio Lombardi.

Martedì 5 maggio
Museo del Jazz, ore 21.15
Gigi De Leo presenta: Herbie Hancock Story. Il grande pianista americano in una antologia di filmati che iniziano con il 1964, quando Hancock faceva parte del gruppo di Miles Davis, ed arrivano al 2002. Si vedono ed ascoltano in azione, tra gli altri, Ron Carter, Wayne Shorter, Pat Metheny, Wynton Marsalis e Wallace Rooney.
Ingresso libero ai soci.

Giovedì 7 maggio
Louisiana jazz club, ore 21.00
LONELIEST JAZZ VOCAL ENSEMBLE.
Betty Ilariucci, Stefania Scambelloni, Alessio Gorziglia, Enrico Puppo voci, Tiziano Tacchella voce, chitarra. Gruppo vocale nato nel 2003 con un progetto indirizzato al jazz e al gospel. Il repertorio presenta brani di vario genere con arrangiamenti brillanti. Le esecuzioni di questo gruppo, diretto dalla Ilariucci, sanno avvincere l'ascoltatore riscuotendo sempre lusinghieri successi.
SIX FRIENDS IN JAZZ.
Betty Ilariucci voce solista, Mauro Caligaris sax contralto. Dani Lamberti sax tenore, Davide Moresco pianoforte, Marco Battelli contrabbasso, Uri Kuhnreich batteria. Complesso di recentissima costituzione che predilige le sonorità create dai jazzisti della west coast negli anni cinquanta. Swing ed agili arrangiamenti animano questa nuova realtà che non mancherà di svelare piacevoli sorprese.

Martedì 12 maggio
Sala Camino di Palazzo Ducale ore 21
Videoconferenza di Giorgio Lombardi, direttore artistico del Museo del Jazz, sui rapporti di Clint Eastwood con il jazz e il blues. Selezione di immagini e molta musica di valore, per un protagonista della cultura cinematografica americana innnamorato del suono afroamericano.
Ingresso libero ad esaurimento posti.
vedi comunicato stampa

Giovedì 14 maggio
Louisiana jazz club, ore 21.00
FABRIZIO CATTANEO QUINTET.
Fabrizio Cattaneo tromba, flicorno, Chicco Zanaboni sax contralto, flauto, Guido Cairo pianoforte, Daniele Tortora contrabbasso, Vittorio Sicbaldi batteria. Formazione collaudata, con ottimi solisti la cui espressione musicale, pur appartenendo allo swing, mostra chiare influenze mainstream.

Martedì 19 maggio
Museo del Jazz, ore 21.15
Guido Festinese presenta Michel Petrucciani Story. Antologia di filmati (basati sulle recenti uscite in DVD Dreyfus - Egea) in cui si vedrà in azione il geniale pianista francese scomparso dieci anni fa, filmato con i suoi gruppi, in "solo" e in diverse interviste.
Ingresso libero ai soci.
vedi comunicato stampa

Giovedì 21 maggio
Louisiana jazz club, ore 21.00
PORTLAND PARTNERS.
Terrence Agnessens pianoforte, Giovanni Amelotti sax tenore, Marco De Marzi contrabbasso, Giuliano Donzellini batteria, Manuel Sifuentes voce solista. Gruppo organizzato a cura del pianista statunitense Agnessens. La scelta del programma, basata principalmente su temi anni cinquanta, unita al senso dello swing e ad una vena intrattenitrice, rende questo progetto molto apprezzato dall'ascoltatore.

Venerdì 22 maggio
Auditorium E. Montale del Carlo Felice, ore 21.

Serata finale della quinta edizione del concorso "Giovane in Jazz", a cura dell'Associazione Culturale Jazzlighthouse, con premiazione dei vincitori. Una commissione composta da critici, giornalisti e musicisti, affiancata da una giuria popolare, assegnerà anche quest'anno una borsa di studio al primo classificato. Ingresso libero ad esaurimento posti.
vedi comunicato stampa

Martedì 26 maggio,
Museo del Jazz, ore 21.15
Meditations On Integration: video-conferenza a cura di Michele Mannucci. L'incontro è dedicato a una delle più importanti composizioni di Charles Mingus, Meditations On Integration, creata per una tournée europea che segnò uno dei momenti più alti della storia del jazz allora in piena rivoluzione. Una delle composizioni più esplicite di Charles Mingus sulla situazione degli Stati Uniti d'America all'inizio degli anni Sessanta del secolo scorso.
Ingresso libero ai soci
vedi comunicato stampa

Giovedì 28 maggio
Louisiana jazz club, ore 21.00
QUARTETTO VOCALE LE QUATTROMENOUNQUARTO.
Silvana Bongiovanni, Patrizia Bonvissuto, Lorena De Rosa, Alessandra Sibilla voci, Andrea Antolini pianoforte. Torna, dopo lunga assenza, un quartetto di voci femminili di impeccabile tocco professionale. Il repertorio contiene standards classici e blues, il tutto con il sapiente ed attento accompagnamento pianistico del maestro Antolini, che sa farsi apprezzare anche come solista.

Domenica 31 Maggio
TEATRO INSTABILE, Via Cecchi 19R, ore 20.30
la QUANTE QUINTE presenta "GRANDE, anzi, GRANDISSIMO CONCERTO JAZZ Con qualcosa di POP e ROCK" - di seguito l'elenco dei complessi che potrete ascoltare nel corso della serata:
THE NEW BEGINNERS
TAKE FOUR
THE SEAFOXES STOMPERS
MICKY CESAREO QUARTET
FEDERICA TASSINARI AND THE RUNNING FIVE
SIX FRIENDS IN JAZZ
M M S SINGERSPLAY
DANI LAMBERTI JAZZ GROUP
Ingresso gratuito ad esaurimento dei posti.
Il divertimento è assicurato. Il tutto avviene ad iniziativa di FRANCO ASTUTI, noto ed apprezzato sassofonista di jazz, che ora scopriamo in qualità di divulgatore ed al quale rivolgiamo un abbraccio di ringraziamento per questa bella iniziativa che non mancherà di riservarci sorprese.


APRILE 2009

Giovedì 2 aprile
Louisiana jazz club, ore 21.00
FEDERICA PALLANTE: "GERSHWIN & FRIENDS".
Federica Pallante voce solista, Paolo Volante pianoforte, Marco Parodi chitarra, Riccardo Vigoré contrabbasso, Luca Rigazio batteria. Dopo il successo conseguito nel trio Blue Dolls, la Pallante si presenta come solista in un concerto dedicato a Gershwin, Porter e Rodgers.

Martedì 7 aprile
Louisiana Jazz Club ore 21.30
Celebrazione del centenario della nascita di Benny Goodman
Il primo tributo al grande clarinettista con un quartetto guidato dal clarinettista Alfredo Ferrario, il quale sarà accompagnato da Roberto Colombo alla chitarra, Aldo Zunino al contrabbasso e Rodolfo Cervetto alla batteria.
Ingresso riservato ai soci con prenotazione presso il Louisiana Jazz Club.
vedi la locandina
vedi comunicato stampa

Mercoledì 8 aprile
Celebrazione del centenario della nascita di Benny Goodman:
- Salone del Minor Consiglio di Palazzo Ducale, ore 17
Conferenza sulla vita e l'opera di Benny Goodman con proiezione di filmati inediti e fuori commercio con la partecipazione di Bob Wilber, Adriano Mazzoletti e Giorgio Lombardi.
Ingresso libero.
- Count Basie Jazz Club, vico Tana 20r, ore 21.30
Secondo tributo a Benny Goodman con il quartetto del clarinettista Paolo Tomelleri, che sarà accompagnato dal pianista Paolo Alderighi, il contrabbassista Aldo Zunino e il batterista Rodolfo Cervetto.
I soci del Museo pagheranno 5 Euro per la tessera di iscrizione al Club (validità annuale) più 5 Euro per il biglietto d'ingresso.
vedi la locandina
vedi comunicato stampa

Giovedì 9 aprile
Centro Sivori, Salita S. Caterina, 12
Celebrazione del centenario della nascita di Benny Goodman:
Concerto straordinario con la partecipazione del celebre clarinettista Bob Wilber, uno dei più significativi discepoli del "re dello Swing". Il concerto sarà articolato in diversi set con la partecipazione della cantante Joanne Horton, del clarinettista e sassofonista Luca Velotti, del pianista Paolo Alderighi, del chitarrista Roberto Colombo, del bassista Aldo Zunino, del batterista Rodolfo Cervetto e di eventuali altri ospiti.
Biglietto ridotto per i Soci a 10 Euro.
In tale occasione il Louisiana osserverà un turno di riposo.
vedi la locandina
vedi comunicato stampa

Martedì 14 aprile
Museo del Jazz, ore 21.15
Il critico musicale Michele Mannucci, a conclusione del periodo di celebrazione del centesimo anniversario della nascita di Benny Goodman, offrirà una panoramica commentata, con immagini e rare incisioni, della produzione classica del grande clarinettista. Un aspetto poco noto, ma non per questo meno affascinante, dell'intensa carriera del "Re dello Swing".
Ingresso libero.
vedi comunicato stampa

Martedì 21 aprile
Museo del Jazz, ore 21.15
Luigi Monge, specialista di storia del blues e degli aspetti più legati alla tradizione letteraria del genere, presenta "M for Mississippi", interessante documentario di recente pubblicazione a cura di Roger Stolle e Jeff Konkel che testimonia del viaggio che i due autori hanno intrapreso nel Delta del Mississippi alla ricerca di bluesmen nascosti e dimenticati.
Ingresso libero.

Giovedì 23 aprile
Louisiana jazz club, ore 21.00
GALATA STREET SWINGERS.
Maurizio Burdese tromba, Giorgio Claris chitarra, Andrea Patrone basso elettrico, Orazio Chiappino batteria, Riccardo Tolomelli voce solista. Complesso storico, nato quasi contemporaneamente all'apertura del Louisiana nel lontano 1964. Il tempo, pur avendo apportato avvicendamenti ed innovazioni nella formazione, non è riuscito a modificarne l'idea iniziale: quella di un sano e robusto swing.

Martedì 28 aprile
Museo del Jazz, ore 21.15
Luciano Federighi, il massimo esperto in Italia della storia delle grandi voci afroamericane, presenta "Soul Music". Lo studioso toscano commenterà rare immagini di Aretha Franklin, Sam Cooke, Otis Redding, James Brown, Wilson Pickett, Etta James: tra le metropoli industriali del Nord e le capitali del profondo Sud degli States, un'affascinante ricognizione delle voci nere tra sacro e profano, tra gospel, jazz e country music.
Ingresso libero.
vedi comunicato stampa

Giovedì 30 aprile
Louisiana jazz club, ore 21.00
SWING STRING BAND
Vincenzo Porella, Gualberto Siri violino, Massimo Marengo, Stefano Mennella, Pio Montanari chitarra, Mauro Lunati fisarmonica, Luciano Puppo contrabbasso. Nata negli anni '90, riunisce un gruppo di musicisti con la passione per lo swing. Il loro programma svaria tra gli immancabili temi classici d'oltreoceano, le musiche di Django Reinhardt e Stephane Grappelly e puntatine nello swing italiano degli anni '50 (Natalino Otto, Fred Buscaglione ……).


MARZO 2009

Martedì 3 marzo
Museo del Jazz, ore 21.15
Videoproiezione di "Devil Got My Woman: Blues At Newport 1966" a cura di Luigi Monge, critico e collezionista blues tra i più esperti in Italia e non solo. Il film è un documento di grande interesse storico-musicale, che raccoglie le esibizioni dal vivo a Newport nel 1966 di alcuni tra i più grandi bluesmen di sempre provenienti da diverse zone del Mississippi: Nehemiah "Skip" James, Howlin' Wolf , Son House, Bukka White, ed altri ancora.
Ingresso libero ai soci

Giovedì 5 Marzo
Louisiana jazz club, ore 21.00
BOURBON STREET COMPANY

Giuliano Menegon tromba, Michele Bartolini trombone, Piero Borrini clarinetto, Davide Rossi pianoforte, Giulio Crosa chitarra, Roberto Ferrari contrabbasso, Giancarlo Bianchi batteria, leader. Formazione che rinnova di continuo l'interesse degli appassionati per la maniera in cui si è appropriata del linguaggio dello stile New Orleans, dedicando particolare attenzione a quello delle origini.

Martedì 10 marzo
Museo del Jazz, ore 21.15
Presentazione del cortometraggio "1,2,3,4…Videoritratti di Cesare Marchini" realizzato dai registi Paolo Borio e Ugo Nuzzo. In occasione del suo ottantesimo compleanno, il video è una piacevole intervista al Maestro Cesare Marchini, che qui ripercorre le tappe fondamentali della sua vita e carriera, sviscerando il suo rapporto con il jazz, l'amato saxofono, la pittura, l'insegnamento, le esperienze in America e in Europa.
Ingresso libero ai soci

Giovedì 12 Marzo
Louisiana jazz club, ore 21.00
CARLO MILANESE QUINTET
Alberto Malnati contrabbasso, Fabrizio Cattaneo tromba, Carlo Milanese pianoforte, Rodolfo Cervetto batteria, Claudio Capurro sax contralto, flauto. Il Louisiana presenta una formazione prestigiosa, ove un assieme di personalità note ed affermate offre interpretazioni jazzistiche entusiasmanti

Martedì 17 marzo
Sala Camino di Palazzo Ducale, ore 21
"Jazz Toons": video-conferenza del prof. Guido Michelone che offrirà un' ampia panoramica sull'età d'oro dei cartoni animati americani, quelli degli anni '30, '40 e '50, letteralmente impregnati di jazz. A questo proposito, MIchelone ha pubblicato nel 1998 un libro intitolato "Bibidi Bobidi Bu" (Castelvecchi 1998).
Ingresso libero ad esaurimento posti
vedi comunicato stampa

Giovedì 19 Marzo
Louisiana jazz club, ore 21.00
SWING QUINTET.
Roberto Facci sax tenore, Gianni Sorgia trombone, Paolo Cattoni chitarra, Enrico Bottini contrabbasso, Franco Cantalini batteria. Jazz degli anni in cui le grandi formazioni, tra le quali quelle di Glen Miller, Benny Goodman, Harry James, richiamavano folle di appassionati, dando un contributo determinante alla divulgazione della nostra musica.
SANDRA QUARTET
Sandra Delussu voce solista, Giorgio Claris chitarra, Antonio Pucci contrabbasso, Giacomo Volpara batteria. Quartetto che ha raggiunto un affiatamento ragguardevole e riesce sempre a stabilire una particolare intesa con l'ascoltatore, in un programma di standards statunitensi e brasiliani.

Martedì 24 marzo
Museo del Jazz, ore 21.15
"Jazz ad Harlem e dintorni". Ampio excursus videografico, a cura del collezionista Gigi De Leo, sulla Harlem musicale degli anni '30 e '40. Protagonisti artisti del calibro di Bessie Smith, Billie Holiday, Don Redman, Duke Ellington, Lionel Hampton, Cab Calloway ed altri ancora. I filmati si svolgono in una ipotetica Harlem, in vecchie strade malfamate, taverne, night club, teatri, come in un immaginario Cotton Club.
Ingresso libero ai soci

Giovedì 26 Marzo
Louisiana jazz club, ore 21.00
BANJO CLAN DI EGIDIO COLOMBO
Egidio Colombo banjo, leader, Frank Montano banjo, chitarra, Paolo Cattoni banjo, Roberto Colombo chitarra, Marco Battelli contrabbasso. Lo stile dixieland adattato a strumenti a corda. E' sorprendente come questi musicisti siano riusciti a creare un nuovo modo di interpretare, con successo, la tradizione.
PIERO TROFA ELENA BARBERIS DUO.
Piero Trofa pianoforte, Elena Barberis voce solista. Musicisti legati dalla passione per lo swing, che interpretano con competenza e fedeltà di linguaggio in una piacevole rilettura dei classici dello stile.

Martedì 31 marzo
Museo del Jazz, ore 21.15
Il critico e giornalista genovese Michele Mannucci introduce la videoproiezione del film "Shadows" di John Cassavetes con musiche di Charles Mingus e Shafi Hadi. Pellicola americana del 1959 che racconta la storia di due fratelli e una sorella di origine africano-americana, uno solo dei quali di pelle nera, cantante di blues, gli altri meticci, uno con l'idea di diventare trombettista jazz, l'altra scrittrice.
Ingresso libero ai soci
vedi comunicato stampa


FEBBRAIO 2009

Martedì 3 febbraio
Museo del Jazz, ore 21.15.
Nuovo appuntamento con le videoconferenze sulla storia del Blues curate da Luigi Monge, uno dei più apprezzati specialisti europei sul genere. Monge presenterà "M for Mississippi", Un viaggio nei luoghi di nacita del Blues, Il Mississippi, realizzato attraverso dodici figure chiave "T-Model" Ford, Robert "Wolfman" Belfour, Terry "Harmonica" Bean, Wesley "Junebug" Jefferson, Jimmy "Duck" Holmes, Pat Thomas, L.C. Ulmer, Robert "Bilbo" Walker.

Giovedì 5 febbraio
Luisiana jazz club, ore 21.00
MISSISSIPPI RIVER COMBO
In occasione del 50° Armando Corso pianoforte, Massimo Corso flauto, flicorno, Davide Corso flauto, sax contralto, Isabella Barbera voce solista, Marco Battelli contrabbasso, Uri Kuhnreich batteria. Formazione di nuovo organico che ripercorrerà il cammino del jazz che va dallo swing al mainstream.
BLUES JEANS
Davide Costa voce solista, armonica, Fabio Argentino chitarra, Gigi Magnozzi basso, violino, Daniele Di Tullio batteria. Complesso nato nel 2007 che presenta una musica ispirata sia al blues di Muddy Waters sia a quello di Chicago degli anni Cinquanta, con aggiunta di temi country.

Martedì 10 febbraio
Sala Camino del Palazzo Ducale, ore 21.00.
In occasione del 50° anniversario della scomparsa di Billie Holiday, il Direttore artistico del Museo del Jazz Giorgio Lombardi ha preparato un nuovo video, originale, inedito e fuori commercio, dedicato a tutte le fasi della carriera della indimenticabile "Lady Day": dagli anni Trenta agli anni Cinquanta, corredato di interviste in italiano. Ingresso libero ad esaurimento posti.
vedi comunicato stampa

Giovedì 12 febbraio
Luisiana jazz club, ore 21.00
PORTLAND PARTNERS
Terrence Agneessens pianoforte. Marco De Marzi contrabbasso, Giuliano Donzellini batteria, Giovanni Amelotti sax tenore, Manuel Sifuentes voce solista. Complesso organizzato e curato dal pianista Agneessens, nato a Chicago e cresciuto a Los Angeles. Formazione al debutto al Louisiana, con un programma di standards classici interpretati con il pensiero rivolto agli anni cinquanta.

Sabato 14 febbraio
Circolo Autorità Portuale, via Albertazzi, 3, ore 21.00.
THE SWINGERS ORCHESTRA DI FERRARA DIRETTA DA DELIO BARONE IN CONCERTO.
Nel decennale dalla morte di Frank Sinatra, l'Orchestra ricorda l'incontro tra due giganti della musica americana, Frank Sinatra e Count Basie. I brani, tutti del repertorio swing, venivano eseguiti negli anni '60 a Las Vegas nel mitico hotel casinò The Sands dall'orchestra di Count Basie che accompagnava Sinatra e in seguito il mitico Rat Pack (Dean Martin, Sammy Davis e naturalmente Frank). Ingresso libero ai soci.
vedi comunicato stampa

Martedì 17 febbraio
Count Basie Jazz Club (Vico Tana 20r), ore 21.00.
IL GRANDE PIANISTA INGLESE JOHN TAYLOR IN CONCERTO.
Autore di innumerevoli incisioni molte delle quali per la prestigiosa etichetta ECM, Taylor è oggi considerato uno dei più grandi specialisti moderni della tastiera. Il concerto sarà diviso in due set distinti, per facilitare l'ingresso del pubblico. Questa data segna l'inizio della collaborazione tra il Museo del Jazz, il Count Basie Jazz Club e l'Ellington Club di Genova.
Prezzo: 15 euro compresa consumazione. Ingresso riservato ai soci dei tre Circoli, con possibilità di tesseramento annuale a prezzo speciale.
vedi comunicato stampa

Giovedì 19 febbraio
Luisiana jazz club, ore 21.00
NEW STOMPERS DI ANDREA ROVENTINI
Andrea Roventini batteria, Andrea Bracco tromba, Mario Villani tromba, Piero Borrini clarinetto, Nicola Olivi basso tuba, Armando Corso pianoforte, Egidio Colombo banjo. Formazione mista di musicisti genovesi, spezzini e toscani che danno vita ad un New Orleans revival frizzante e trascinante. Ne fanno parte alcuni dei solisti più importanti di questo stile.

Martedì 24 febbraio
Museo del Jazz, ore 21.15.
Videoconferenza del Prof. Luciano Federighi.
"Johnny Mercer: accenti meridionali nella canzone USA"
Per info: Museo del Jazz - 010-585241
vedi comunicato stampa

Giovedì 26 febbraio
Luisiana jazz club, ore 21.00
ERICA CELESTI QUARTET
Erica Celesti voce solista, Marco Parodi chitarra, Riccardo Vigoré contrabbasso, Luca Rigazio batteria. Serata dedicata ad una cantante genovese che si fa apprezzare, oltre che per le doti interpretative, per una voce possente e di grande estensione. Il programma comprende i classici "evergreen" interpretati alla maniera mainstream.


GENNAIO 2009

Giovedì 8 gennaio
Luisiana jazz club, ore 21.00
JAMBALAYA SIX
Vittorio Castelli clarinetto e sax tenore, Luciano Invernizzi trombone, Fabrizio Cattaneo tromba, Guido Cairo pianoforte, Franco Finocchiaro contrabbasso, Vittorio Sicbaldi batteria. Il pensiero musicale dei Jambalaya, spazia dal blues alla grande canzone americana d'autore, dallo stile "classico" di New Orleans a quello di Chicago, dallo swing di Kansas City a quello di Harlem. L'attenzione speciale tuttavia è rivolta alla musica di Louis Armstrong degli anni cinquanta.

Lunedì 12 gennaio
Luisiana jazz club, ore 21.00
GIORGIO CUSCITO - LUCA VELOTTI QUARTET IN CONCERTO.
Tornano al Club di Via San Sebastiano due dei migliori solisti italiani del mainstream jazz (con grande attenzione anche alla classicità del jazz), spesso ospiti di prestigiosi festival internazionali.

Martedì 13 gennaio
Sala Camino del Palazzo Ducale, ore 21.00
"JAZZ MAI VISTO - 2"
Gianni Sorgia e Enos Pozza presentano: "Jazz mai visto, seconda parte": dvd originale e fuori commericio realizzato per il Museo del Jazz. Nel video rari spezzoni filmati, con tra gli altri, Woody Herman, Nat King Cole, Stan Kenton, Count Basie. Ingresso libero ad esaurimento posti.
vedi comunicato stampa

Giovedì 15 gennaio
Museo del Jazz, ore 21.15
LUNATICAMENTE, A PASSEGGIO TRA LA LUNA E IL JAZZ
Viviana Dragani voce solista, Paolo Volante pianoforte, Marco Parodi chitarra, Luca Rigazio batteria. La nota cantante del trio Blue Dolls esegue un repertorio solistico che affronta trasversalmente il tema della luna, attraverso brani noti e meno noti, presi dal jazz e dalla musica pop. Il repertorio dello spettacolo andrà da Blue Moon a Moonlight Serenade, da Moon River a Moon Over Bourbon Street da Moonglow a Moondance.

Martedì 20 gennaio
Sala Camino del Palazzo Ducale, ore 21.00
GIGI DE LEO, collezionista e specialista della "storia filmata" del jazz presenta "JAZZ AT THE PHILARMONIC 2".
Un nuovo appuntamento con le straordinarie jam, sessions sui palchi più prestigiosi del mondo ideate ed organizzate dal leggendario impresario Norman Granz. Telecamere puntate su: Ella Fitzgerald, Joe Pass, Roy Eldridge, Count Basie, tra gli altri. Ingresso libero per i Soci.
vedi comunicato stampa

Giovedì 22 gennaio
Luisiana jazz club, ore 21.00
JAMBALAYA SIX
Vittorio Castelli clarinetto e sax tenore, Luciano Invernizzi trombone, Fabrizio Cattaneo tromba, Guido Cairo pianoforte, Franco Finocchiaro contrabbasso, Vittorio Sicbaldi batteria. Il pensiero musicale dei Jambalaya, spazia dal blues alla grande canzone americana d'autore, dallo stile "classico" di New Orleans a quello di Chicago, dallo swing di Kansas City a quello di Harlem. L'attenzione speciale tuttavia è rivolta alla musica di Louis Armstrong degli anni cinquanta.

Lunedì 26 gennaio
Sala Camino del Palazzo Ducale, ore 18.00
RASSEGNA DEL JAZZ LIGURE
INAUGURAZIONE DELLA MOSTRA DI RITRATTISTICA SUL JAZZ REALIZZATA DALLA PITTRICE VALERIA DE SENA.
In occasione della Rassegna del jazz Ligure. La Mostra resterà aperta fino al giorno 30.

Martedì 27 gennaio
Sala del Munizioniere di Palazzo Ducale, ore 21.00.
RASSEGNA DEL JAZZ LIGURE
PRIMA SERATA DELLA RASSEGNA DEL JAZZ LIGURE ORGANIZZATA DAL MUSEO DEL JAZZ PER PRESENTARE LE ULTIME USCITE DISCOGRAFICHE DEI NOSTRI PIÙ VALIDI JAZZISTI.
Questa sera sul palco Massimo Faraò (piano solo) e Carlo Milanese "Blues By Chance" Quintet.
Ingresso: Euro 12, Soci Louisiana Euro 7.

Mercoledì 28 gennaio
Sala del Munizioniere di Palazzo Ducale, ore 21.00.
RASSEGNA DEL JAZZ LIGURE
SECONDA SERATA DELLA RASSEGNA DEL JAZZ LIGURE ORGANIZZATA DAL MUSEO DEL JAZZ.
Primo set: Alessio Menconi chitarra solo,
secondo set: Andrea Pozza Trio.
Ingresso: Euro 12, Soci Louisiana Euro 7.

Giovedì 29 gennaio
Luisiana jazz club, ore 21.00
DANI LAMBERTI JAZZ GROUP
Betty Ilariucci voce solista, Mauro Caligaris sax contralto, Franco Astuti, Micky Cesareo sax tenore, Dani Lamberti sax baritono, arrangiatore, Alex Armanino chitarra, Marco Battelli contrabbasso, Uri Kuhnreich batteria. Formazione che si ispira alle grandi orchestre degli anni cinquanta, non dimenticando le gradevoli sonorità del "californiano". In primo piano, di volta in volta, la bella voce della Ilariucci, le parti solistiche e quelle arrangiate, in una atmosfera che cattura l'attenzione dell'ascoltatore.



DICEMBRE 2008

Lunedì 1 dicembre
Teatro della Corte, ore 20.30
Rava Bollani duo
Bagnoli Swing Group

Lunedì 1 dicembre il prestigioso palcoscenico del Teatro della Corte torna ad ospitare il Memorial Jazz Concerto "Gianni Dagnino - Carige", un appuntamento annuale sempre molto atteso dal pubblico cittadino, e non solo.
vedi comunicato stampa

Martedì 9 dicembre
Sala Camino di Palazzo Ducale, ore 21.00
Riccardo Tolomelli, vicepresidente del Museo del Jazz di Genova, presenta il DVD inedito e originale "Frank Sinatra Story" in cui sono ripercorse le vicende artistiche del grande vocalist americano, con particolare attenzione ai duetti con i colleghi e le colleghe dal mondo del jazz.
Ingresso libero ad esaurimento posti.
vedi comunicato stampa

Martedì 16 dicembre
Palazzo Ducale, Sala del Minor Consiglio, ore 21.00
Topsy Chapman Solid Harmony in concerto nel tradizionale appuntamento natalizio con il gospel che il Museo del Jazz offre alla città da qualche anno. Topsy Chapman è una delle odierne signore del gospel, del blues e del jazz classico. I suoi Solid Harmony sono un gruppo a cappella che incanta gli ascoltatori con il tipico sound del gospel di New Orleans.
Ingresso libero ad esaurimento posti.
vedi comunicato stampa


NOVEMBRE 2008

Martedì 4 novembre
Museo del jazz, ore 21.15
Enos Pozza e Gianni Sorgia presentano "Jazz Rarities", nuova videoantologia di rari filmati originali e fuori commercio.
Ingresso libero per i Soci.

Sabato 8 novembre
Palazzo Ducale, Sala del Minor Consiglio, ore 21.00
Acoustic Jazz Trio, con Carpi/Ariodante/Milanese: "Tributo a Joe Venuti e Eddie Lang": violino, chitarra e contrabbasso per ricordare lo straordinario sodalizio di corde di due protagonisti del suono afroamericano, entrambi di origine italiana.
vedi comunicato stampa

Martedì 11 novembre
Sala Camino di Palazzo Ducale, ore 21.00
Presentazione del libro di Luigi Monge "I Got The Blues" edito da Arcana, il più significativo studio ad oggi pubblicato in Italia sull'opera di Robert Johnson, il padre del blues moderno. La presentazione sarà accompagnata dalla proiezione di un DVD sulla vita del leggendario bluesman.
Ingresso libero.
vedi comunicato stampa

Martedì 18 novembre
Circolo Autorità Portuale, ore 21.00
Larry Franco in concerto. Il sestetto del celebre vocalist pugliese (recente una trasmissione televisiva su Raiuno dal Festival del jazz di Sanremo) proporrà celebri brani swing, con un omaggio particolare a Natalino Otto.
Ingresso libero ai soci.

Martedì 25 novembre
Museo del jazz, ore 21.15
Il giornalista e critico musicale Guido Michelone assieme alla vocalist Michela Lombardi presenteranno, commentandoli, rari filmati dedicati alle più grandi cantanti della storia del jazz.
Ingresso libero ai soci.
vedi comunicato stampa


OTTOBRE 2008

Martedì 14 ottobre
Sala Camino del Palazzo Ducale, ore 21.00
Presentazione della versione definitiva del DVD originale e fuori commercio "Jazz History" direalizzato da Giorgio Lombardi con la preziosa collaborazione di Gianni Sorgia.
Ingresso libero ad esaurimento posti.
vedi comunicato stampa

Martedì 21 ottobre
Museo del jazz, ore 21.15
Il collezionista e specialista di storici video sul jazz Gigi De Leo presenta "Jazz at the Philarmonic", gli anni '60 e '70: antologia inedita del leggendario festival itinerante ideato da Norman Granz con protagonisti Roy Eldridge, Coleman Hawkins, Ella Fitzgerald, Stan Getz, Oscar Peterson e molti altri.
Ingresso libero per i Soci Louisiana.

Martedì 28 ottobre
Museo del jazz, ore 21.15
Luigi Monge, tra i massimi esperti in Italia di storia del blues, presenta la videoproiezione del DVD "Sessions for Robert J.": video musicale sottotitolato in italiano con protagonista il blasonato chitarrista inglese di rock-blues Eric Clapton. In preparazione della serata dell'11 novembre alla Sala Camino, quando Monge presenterà il testo su Robert Johnson "I Got The Blues".
Ingresso libero per i Soci.
vedi comunicato stampa


LIGURIA JAZZ SUMMER 2008

Programma elaborato dai comuni di CAMOGLI, RAPALLO, SANTA MARGHERITA LIGURE e RECCO con la collaborazione tecnica ed artistica dell'Ellington Club e del Lousiana Jazz Club- Museo del jazz.

Martedì 8 luglio
Camogli - Porticciolo
Carla Bley Lost Chord & Paolo Fresu

Mercoledì 9 luglio
Santa Margherita - Piazza Caprera
Brad Mehldau Trio

Giovedì 10 luglio
Rapallo - Chiostro della Musica della passeggiata a mare (la location potrebbe cambiare)
Stefano Bollani piano solo

Venerdì 11 luglio
Recco - Passeggiata a mare (Lungomare Bettolo)
Gail Muldrow Group

Venerdì 25 luglio
Recco - Passeggiata a mare
Beppe Gambetta / Patrick Vaillant duo

Eventi all'aperto - aperti al pubblico



GIUGNO 2008

Giovedì 12 giugno
Lousiana Jazz Club - ore 21.00
Giovedì 12 giugno alle ore 21 si svolgerà presso il Louisiana Jazz Club in Via San Sebastiano il consueto SAGGIO FINALE DEGLI ALLIEVI che hanno frequentato i corsi della stagione 2007 - 2008. Ingresso libero ad esaurimento posti.
vedi comunicato stampa


MAGGIO 2008

Martedì 6 maggio
Museo del Jazz - ore 21.15
Il noto giornalista e musicologo Stefano Zenni presenta il suo ultimo libro "I Segreti del Jazz" appena pubblicato da Stampa Alternativa.
vedi comunicato stampa


PROGRAMMA DELLA RASSEGNA DEL JAZZ LIGURE - MAGGIO 2008

Cortile Maggiore del Palazzo Ducale

9 – 10 – 11 maggio 2008

Museo del Jazz presenta - Rassegna del Jazz Ligure

Il Museo del Jazz di Genova, riprendendo una tradizione nata con il Louisiana Jazz Club, torna a proporre una Rassegna del jazz ligure offerta gratuitamente alla cittadinanza (e agli ospiti della città), nel suggestivo spazio del Cortile Maggiore di Palazzo Ducale.

I concerti si svolgeranno il 9 maggio alle 21, il 10 maggio alle 18 (anticipo pomeridiano per consentire a tutti di seguire la serata conclusiva di “Giovane In Jazz”, curata dall’Associazione Culturale Jazz Lighthouse all’Auditorium Montale del Teatro Carlo Felice), l’11 maggio alle 21.

L’idea centrale della Rassegna del Jazz Ligure, precisa Giorgio Lombardi, direttore artistico del Museo del Jazz di Genova, è di offrire uno spaccato di qualità delle produzioni musicali più interessanti in Regione, senza dimenticare la dimensione della comunicativa. Jazz per tutti, quindi, evitando le eccessive specializzazioni stilistiche che spesso sono apprezzate solo da un numero esiguo di spettatori.

Il 9 maggio alle 21 in concerto Freddy Colt’s American Classics da Sanremo, un suggestivo itinerario nei classici americani dello swing, il 10 maggio alle 18 New Stompers di Andrea Roventini da La Spezia, formazione guidata da un giovane batterista assai legato al jazz tradizionale, l’11 maggio alle 21 Stringology da Genova, tra swing e jazz “manouche”. Ingresso libero.

Venerdì 9 maggio
Cortile Maggiore di Palazzo Ducale - ore 21.00
Rassegna del Jazz Ligure, Freddy Colt's American Classics (Sanremo) in concerto.
vedi comunicato stampa

Sabato 10 maggio
Cortile Maggiore di Palazzo Ducale - ore 18.00
Rassegna del Jazz Ligure. I New Stompers del batterista Andrea Roventini (La Spezia) in concerto: questo appuntamento è pomeridiano per non sovrapporsi alla quarta edizione del Premio Jazzlighthouse, in programma all'Auditorium Montale del Carlo Felice alle ore 21.00.
vedi comunicato stampa

Domenica 11 maggio
Cortile Maggiore di Palazzo Ducale - ore 21.00
Rassegna del Jazz Ligure. Concerto del quartetto Stringology (Genova) guidato dal chitarrista genovese Roberto Colombo.
vedi comunicato stampa


Martedì 13 maggio
Museo del Jazz - ore 21.15
Giuseppe Barazzetta, veterano della critica jazz in Italia, presenta il suo libro "Una vita in quattro quarti": incontri, testimonianze e aneddoti su una lunghissima carriera di studio delle note afro-americane. Il testo è la nuova pubblicazione dei quaderni di Siena Jazz e sarà disponibile in distribuzione gratuita ad esaurimento copie.
vedi comunicato stampa

Martedì 20 maggio
Museo del Jazz - ore 21.15
Videoconferenza di Luigi Monge, critico e collezionista blues sulla figura di Howlin' Wolf, una delle voci più espressive e singolari dell'intera storia delle note afroamericane. Sarà possibile vedere in azione Chester Arthur Barnett in arte "lupo ululante" in un concerto del 1970: all'epoca Howlin' Wolf aveva sessant'anni.
vedi comunicato stampa

Martedì 27 maggio
Sala Camino di Palazzo Ducale - ore 21.00
ATTENZIONE!
Oggi NON ci sarà la videoconferenza di Luigi Monge prevista al Museo del Jazz, al suo posto si terrà la presentazione del nuovo video "Storia del Jazz" di Giorgio Lombardi, ingresso gratuito fino ad esaurimento posti.



APRILE 2008

Martedì 1 aprile
Museo del Jazz - ore 21.15
Il professor Guido Michelone presenta con il supporto di audiovisivi l'ultimo volume da lui curato "Analisi del Jazz".
vedi comunicato stampa

Martedì 8 aprile
Museo del Jazz - ore 21.15
Terzo appuntamento con i filmati dell'American Folk Blues Festival che documentano lo straordinario fenomeno del blues revival degli anni '60: i grandi maestri del blues colti durante i loro tour europei. Presenta il critico e collezionista genovese Luigi Monge.

Martedì 15 aprile
Louisiana Jazz Club - ore 21.15
Il grande sassofonista swing americano Scott Hamilton, epigono della scuola di Eddie Lockjaw Davis ed Illinois Jacquett, in concerto al club di via San Sebastiano. Lo accompagneranno Carlo Milanese alla batteria, Luciano Milanese al contrabbasso e Gianluca Tagliazucchi al pianoforte. Nella seconda parte interverrà come ospite il chitarrista Roberto Colombo.
vedi comunicato stampa

Venerdì 18 aprile
Auditorium dell’ex Manifattura Tabacchi
Serie di incontri dedicati alle grandi figure della musica jazz promossi dall'Associazione sestrese Lighthouse con la collaborazione del Municipio VI Medio Ponente. Il primo incontro sarà una monografia dedicata al trombettista Chet Baker e a seguire appuntamenti dedicati a John Coltrane e a Bill Evans con lo scopo di evidenziare gli strumenti, rispettivamente il sassofono e il pianoforte, di cui furono magnifici interpreti.

Martedì 22 aprile
Museo del Jazz - ore 21.15
Giuseppe Barazzetta, veterano della critica jazz in Italia, presenta il suo libro "Una vita in quattro quarti": incontri, testimonianze e aneddoti su una lunghissima carriera di studio delle note afro-americane. Il testo è la nuova pubblicazione dei quaderni di Siena Jazz e sarà disponibile in distribuzione gratuita ad esaurimento copie.

Martedì 29 aprile
Sala Camino del Palazzo Ducale - ore 21.15
Gigi De Leo presenta un video dedicato a Gerry Mulligan articolato in tre spezzoni filmati che documentano altrettante apparizioni romane del virtuoso americano del sax baritono: Roma '56, '59 e '79. Ad accompagnarlo, grandi nomi della storia del jazz del valore di Zoot Sims, Bob Brookmeier, Art Farmer, Giovanni Tommaso, solo per citarne alcuni.
vedi comunicato stampa


MARZO 2008

Martedì 4 marzo
Museo del Jazz G. Dagnino - ore 21.30
Proiezione del video inedito e fuori commercio ideato da Giorgio Lombardi con la collaborazione di Gianni Sorgia dedicato alla figura del grande contrabbassista Charles Mingus, l'ultimo grande compositore della storia del jazz.
vedi comunicato stampa

Lunedì 10 marzo
Circolo Autorità Portuale - ore 21.00
Concerto di Barry Martyn a ingresso libero riservato ai soci del Louisiana.
vedi locandina del concerto

Martedì 11 marzo
Museo del Jazz - ore 21.15
Audioconferenza e lezione sul blues californiano (un tema davvero poco trattato) ad opera di Luciano Federighi, tra i massimi esperti in Italia di storia del blues e canzone americana, ed autore di molte opere monografiche sul tema.

Venerdì 14 marzo
Auditorium dell’ex Manifattura Tabacchi - ore 21.00
Serie di incontri dedicati alle grandi figure della musica jazz promossi dall'Associazione sestrese Lighthouse con la collaborazione del Municipio VI Medio Ponente. Il primo incontro sarà una monografia dedicata al trombettista Chet Baker e a seguire appuntamenti dedicati a John Coltrane e a Bill Evans con lo scopo di evidenziare gli strumenti, rispettivamente il sassofono e il pianoforte, di cui furono magnifici interpreti.
vedi locandina del concerto

Martedì 18 marzo
Museo del Jazz - ore 21.15
Audioconferenza di Luigi Monge sull'American Folk Blues Festival: secondo di una serie di appuntamenti che mostrano i protagonisti dello straordinario revival del blues degli anni '60, colti durante i tour europei.

Martedì 25 marzo
Museo del Jazz - ore 21.15
Fabio Manganaro, consigliere del Museo del Jazz, presenta una video proiezione con rari filmati fuori commercio d'esibizioni live del grande pianista Keith Jarrett lungo tutto l'arco della sua fortunata carriera.


FEBBRAIO 2008

Martedì 5 febbraio
Sala Camino - ore 21.00
Secondo appuntamento con Jazz alla Radio e in Televisione a cura di Adriano Mazzoletti. Ingresso libero.
vedi comunicato stampa

Martedì 12 febbraio
Teatro della Tosse - ore 21.00
Serata di grande jazz internazionale con il concerto del quartetto di Franco Ambrosetti con special guest Uri Caine. Nel corso della serata Dado Moroni e Danila Satragno riceveranno il premio "Italian Jazz Awards" 2007. Info: 010/585241 - info@italianjazzinstitute.com
vedi comunicato stampa

Martedì 19 febbraio
Museo del Jazz - ore 21.30
Conferenza con audizioni del Prof. Raffaele Borretti: "Edison e altre storie del disco". Dai primordiali piano rolls al digitale, dai 78 giri al compact disc, una piccola storia della registrazione e della sinergia tra jazz e tecnologie in continua evoluzione.
vedi comunicato stampa

Martedì 26 febbraio
Museo del Jazz - ore 21.30
Proiezione del video inedito e fuori commercio ideato da Giorgio Lombardi con la collaborazione di Gianni Sorgia dedicato alla figura del grande contrabbassista e compositore Charles Mingus.

Martedì 26 febbraio
Sala Camino - ore 21.00
Terzo appuntamento con Jazz alla Radio e in Televisione a cura di Adriano Mazzoletti. Ingresso libero.
vedi comunicato stampa


GENNAIO 2008

Martedì 8 gennaio
Museo del Jazz - ore 21.30
Audioconferenza di Luigi Monge sull'American Folk Blues Festival: primo di una serie di appuntamenti che mostrano i protagonisti dello straordinario revival del blues degli anni '60.
vedi comunicato stampa

Martedì 15 gennaio
Museo del Jazz - ore 21.30
Guido Michelone e Laura Conti presentano il libro "La voce jazz", dedicato alle grandi interpreti del canto afroamericano, con riferimenti anche alle grandi voci blues, rock e world. Conferenza con audio-visivi.
vedi copertina del libro
vedi comunicato stampa

Martedì 29 gennaio
Sala Camino - ore 21.00
Primo appuntamento con Jazz alla Radio e in Televisione a cura di Adriano Mazzoletti. Ingresso libero.
vedi comunicato stampa


DICEMBRE 2007

Martedì 4 dicembre,
Museo del Jazz - ore 21.30
Gigi De Leo presenta "Erroll Garner Story". Rare immagini su uno dei pianisti più amati nella storia del jazz, commentate dal videocollezionista milanese.

Martedì 11 dicembre,
Museo del Jazz - ore 21.30
Luigi Monge presenta "Kansas City Blues": videoconferenza su una città e la sua musica, spesso trascurata quando si parla della storia del blues, e culla di uno stile fondamentale nelle vicende del jazz. Jimmy Rushing, e tutta la scuola degli "shouters".

Martedì 18 dicembre,
Teatro della Tosse - ore 21.30
San Francisco Gospel Singers in concerto. L'ormai tradizionale appuntamento natalizio del Louisiana Jazz Club - Museo del Jazz di Genova, con la partecipazione di un gruppo gospel (tutto al femminile) considerato oggi depositario della più autentica e trascinante tradizione della musica gospel.


NOVEMBRE 2007

Martedì 6 novembre,
Museo del Jazz - ore 21.30
Gigi De Leo presenta il video "Gil Evans In Europe". Rari filmati su uno dei più grandi direttori d'orchestra ed arrangiatori della storia del jazz, celebre anche per la collaborazione con Miles Davis.

Martedì 13 novembre,
Museo del Jazz - ore 21.30
Conferenza con audizioni di Luciano Federighi sul tema "La canzone americana". Occasione preziosa per ascoltare uno dei massimi esperti europei sul blues e la storia delle "grandi voci" afroamericane.
vedi comunicato stampa
vedi scheda conferenza

Lunedì 19 novembre,
Teatro della Corte - ore 20.30
Memorial Jazz Concerto Gianni Dagnino 2007: uno degli eventi più attesi dagli appassionati di jazz in città (e non solo). Quest'anno sul palco il Quintetto guidato dalla violinista americana Regina Carter, erede di tutta la storia jazzistica dello strumento, e spesso all'opera anche su temi classici, a partire dalle immortali pagine paganiniane.
vedi comunicato stampa

Martedì 27 novembre,
Museo del Jazz - ore 21.30
Conferenza con audizioni del Prof. Raffaele Borretti: "Edison e altre storie del disco". Dai primordiali piano rolls al digitale, dai 78 giri al compact disc, una piccola storia della registrazione e della sinergia tra jazz e tecnologie in continua evoluzione.


OTTOBRE 2007

Martedì 2 ottobre,
Museo del Jazz - ore 21.30
Proiezione del video curato da Giorgio Lombardi e Gianni Sorgia "Tributo a Ellington". Inedito montaggio filmato in cui celebri temi del repertorio ellingtoniano vengono intervallati da interviste in italiano al Duca nel corso di diversi tour degli anni Sessanta e Settanta.

Martedì 9 ottobre,
Museo del Jazz - ore 21.30
Luigi Monge presenta il libro di Kubik "L'Africa e il Blues" , importante monografia sui rapporti tra le due grandi musiche "nere".

Martedì 16 ottobre,
Museo del Jazz - ore 21.30
Enos Pozza e Gianni Sorgia presentano il filmato "Jazz mai visto", videoantologia con rarissime esecuzioni di brani swing, bop, hard bop. In azione, tra gli altri Paul Whiteman, Bing Crosby, Benny Goodman, Bunny Berigan, Coleman Hawkins.

Martedì 23 ottobre,
Sala Camino - ore 21
Presentazione del filmato inedito ed originale realizzato da Giorgio Lombardi con la collaborazione di Gianni Sorgia e Gigi De Leo "New Orleans Revival".
Nel filmato compaiono: Bunk Johnson (1944), La Preservation New Orleans Jazz Band con Kid Thomas Valentine (1962), la New Orleans Band di George Lewis (Stoccolma 1959), la New Orleans Band di Kid Thomas con Louis Nellson e Albert Burbank (Berlino 1971), la Original Tuxedo Jazz Band di Luis Barbarin (Zurigo 1964), la New Orleans Creole Jazz Band di Kid Ory con Red Allen (Parigi 1959), la All Stars Band di Barney Bigard (S. Sebastiano 1974), la New New Orleans Band di Wilbur De Paris (Juan Le Pin fine '60), La Dirty Dozen Brass Band. Il filmato è preceduto da una presentazione di Giorgio Lombardi che fornirà un inquadramento storico al fenomeno del New Orleans Revival nato grazie a Bunk Johnson e George Lewis nell'immediato dopoguerra.

Martedì 30 ottobre,
Centro Polivalente Sivori - ore 20
"Genoa Meets New Orleans": in concerto Wendell Brunious e Sammy Rimnigton, accompagnati da alcuni dei migliori musicisti "trad" italiani. Nell'interevallo verrà presentato il cd "Genoa Meets New Orleans", inciso dal vivo il 17 gennaio scorso nello stesso Centro, e ora pubblicato dalle edizioni del Louisiana Jazz Club.
vedi locandina del concerto
vedi comunicato stampa

 

LIGURIA JAZZ SUMMER 2007

Programma elaborato dai comuni di CAMOGLI, PORTOFINO, SANTA MARGHERITA LIGURE e RECCO con la collaborazione tecnica ed artistica dell'Ellington Club e del Lousiana Jazz Club- Museo del jazz.


AGOSTO 2007

Domenica 05 Agosto
Camogli: New Orleans Stompers


LUGLIO 2007

Domenica 08 luglio
Recco: Joey De Francesco Quartet


Giovedì 12 Luglio,
S.Margherita: Ligure Don Byron Group


Venerdì 13 Luglio
Recco: Nine Pennies Orchestra

Giovedì 19 Luglio
Camogli: Eugenio Finardi "Anima Blues"

Lunedì 23 Luglio
S.Margherita Ligure: Dave Liebman Trio


Mercoledì 25 Luglio
Portofino: Banda Osiris


 

LUGLIO 2007

Martedì 3 luglio,
Teatro della Corte, ore 21,00
20° Anniversario della Dichiarazione di Amicizia e Cooperazione tra le città di Columbus, Ohio e Genova (1987 - 2007), la Ohio State University Jazz Band in concerto per Genova. Evento promosso dall'Agenzia Consolare Usa a Genova in collaborazione con il Comune di Genova, la Regione Liguria, il Teatro Stabile di Genova, il Louisiana Jazz Club e il Secolo XIX - Radio 19
Ingresso gratuito, biglietti disponibili anche presso il Louisiana Jazz Club - Museo del Jazz Palazzo Ducale a partire da martedì 26 giugno
vedi informazioni sull'orchestra


MAGGIO 2007

Giovedì 3 maggio,
Centro Sivori Polivalente, ore 21.00
Proiezione del Film "Dream Girls" di Bill Condon. Pellicola ispirata alla travagliata carriera artistica di Diana Ross e delle Supremes, il gruppo che fece la fortuna della casa discografica Motown di Detroit e che trasformò la Ross nella regina della disco music anni '60 e '70. Guest Stars il Jamie Foxx del film Ray nei panni di un ambizioso manager alle prime armi e uno straordinario Eddie Murphy candidato all'Oscar.
Ingresso:
intero 8€, ridotto con tessera Louisiana e Many Movies 5€

Martedì 8 maggio,
Museo del Jazz, ore 21.30

Riccardo Tolomelli con la collaborazione di Gianni Sorgia presenta: "Sinatra & Friends". Un'antologia di duetti di Frank Sinatra con cantanti e attori tra cui Ella Fitzgerald, Bing Crosby, Tony Bennet, Dean Martin, Gene Kelly: i filmati sono stati ripresi tra il 1943 e il 1993.
Ingresso riservato ai soci Louisiana

Martedì 15 maggio,
Museo del Jazz, ore 21.30
Guido Festinese e Luigi Monge presentano "Urban Blues". Un'antologia di rare immagini con, tra gli altri, il leggendario Muddy Waters, Joe "Guitar"Hughes, Phillip Walker, Otis Spann.
Ingresso riservato ai soci Louisiana

Martedì 22 maggio
,
Sala del Minor Consiglio di Palazzo Ducale, ore 21.00

Presentazione del Libro "Django oltre il mito - La via non americana al Jazz" di Roberto G. Colombo. Introduce la serata il Presidente del Louisiana Jazz Club - Museo del Jazz di Genova Adriano Mazzoletti. A seguire il concerto del quartetto Stringology guidato dalla chitarra solista di Roberto Colombo con Alfredo Ferrario al clarinetto, Egidio Colombo alla chitarra ritmica e al banjo, Aldo Zunino al contrabbasso.
Ingresso libero ad esaurimento posti.
vedi comunicato stampa


APRILE 2007

Lunedì 2 aprile
Teatro Duse, ore 17.00
Serata in ricordo di Mauro Manciotti. Interverranno personalità del mondo della cultura e dello spettacolo di Genova. Sarà presente anche il Direttore Artistico del Louisiana Jazz Club Giorgio Lombardi che ricorderà la figura di Mauro Manciotti quale appassionato cultore e critico di Jazz, fondatore e Vice Presidente del Museo del Jazz di Genova.
Ingresso libero

Martedì 3 aprile
Museo del Jazz, ore 21.30
Proiezione del Video originale Billie Holiday Story. Il filmato, ideato e realizzato da Giorgio Lombardi, ripercorre le tappe salienti delle vita e delle carriera di Lady Day in termini umanamente strazianti e musicalmente irripetibili. Replica per chi avesse mancato le precedenti occasioni.
vedi comunicato stampa
Ingresso con tessera soci Louisiana

Martedì 17 aprile
Museo del Jazz, ore 21.30
Luigi Monge presenta "The Blues". Video di difficile reperibilità di filmati d'epoca che rappresentano una vera e propria storia del blues per immagini. Si parte dalle storiche registrazioni di Bessie Smith, per passare a tre interpretazioni di Big Bill Broonzy e ad altrettante di Sonny Boy Williamson. Gran finale con la band di T-Bone Walker (con Dizzy Gillespie alla tromba) e Sonny Terry.
Ingresso con tessera soci Louisiana


MARZO 2007

Giovedì 1 marzo
Louisiana Jazz Club, ore 21.00
Angelo "Leadbelly" Rossi in concerto. Segnalato al Museo e al Club dal noto studioso Luigi Monge, Rossi è da 25 anni tra i più illustri interpreti del blues rurale in Italia con una particolare predilezione per la musica del grande Leadbelly.
Ingresso con tessera soci Louisiana

Martedì 6 marzo
Museo del Jazz, ore 21.30
Proiezione del Video " New Orleans": un breve documentario del 1986 sui luoghi del jazz a New Orleans. Splendida documentazione sulla città culla del suono afro-americano prima dell'uragano Katrina, attraverso i luoghi della musica.
Ingresso riservato ai Soci Louisiana Jazz Club

Lunedì 12 marzo
Teatro della Tosse, ore 21.00
Francesco Cafiso Quartet in concerto. Per la prima volta a Genova il giovane prodigio del sax, tra i più precoci sassofonisti della storia del jazz. Cafiso è appena tornato da un trionfale tour negli Stati Uniti, dove ha interpretato musiche di Charles "Bird" Parker. Lo accompagneranno Aldo Zunino al contrabbasso, Riccardo Arrighini al pianoforte e Stefano Bagnoli alla batteria.
Ingresso: Intero € 20, Ridotto per soci Louisiana Jazz Club € 12
vedi comunicato stampa

Martedì 20 marzo
Museo del Jazz, ore 21.30
Conferenza audizione del prof. Urbano Gaeta, il più autorevole collezionista e studioso dei V-disc, i "dischi della vittoria" di cui possiede l'integrale collezione. La serata verterà sulle trasmissioni radio per le forze armate americane (A.F.R.S.) durante e dopo la seconda guerra mondiale.
Ingresso riservato ai soci Louisiana Jazz Club
vedi comunicato stampa

Martedì 27 marzo
Centro Polivalente Sivori, ore 21.00
Concerto in esclusiva italiana dell'armonicista e cantante nero americano Big George Jackson. Grande virtuoso del proprio strumento è considerato il perfetto trait d'union tra il blues rurale del Delta e quello urbano elettrificato di Chicago.
Ingresso: Intero € 15, Ridotto per Soci Louisiana Jazz Club € 8


FEBBRAIO 2007

Martedì 6 febbraio
presso la Scuola del Louisiana Jazz Club c/o il Centro Sivori Polivalente di Salita Santa Caterina 12
Il trombettista americano Steve Gut condurrà un seminario dedicato a tutti gli strumentisti a fiato. Il seminario è articolato in due sessioni: la prima alle ore 17 e la seconda alle ore 19.
vedi comunicato stampa

Martedì 6 febbraio
Museo del Jazz, ore 21.30
Gianni Sorgia ed Enos Pozza presentano "Americans in Italy Vol. II", seconda parte della video-rassegna antologica dedicata ai tour italiani delle star del jazz, con immagini rare e filmati di difficile reperibilità.

Martedì 13 febbraio
Sala Camino del Palazzo Ducale, ore 21.00
Presentazione e proiezione del video inedito "Wynton Marsalis Story", ideato e realizzato da Giorgio Lombardi con la collaborazione di Gianni Sorgia e Gigi De Leo. Ingresso libero ad esaurimento posti.
vedi comunicato stampa

Giovedì 15 febbraio
Louisiana Jazz Club, Via S.Sebastiano, ore 21.00
Il Museo ed il Circolo presentano: "Quintetto Formica in concerto".
Il Gruppo selezionato nel 2006 nel Concorso Jazz di Moncalieri: mainstream, swing, bop d'alta qualità.

Martedì 20 febbraio
Museo del Jazz, ore 21.30
Replica del Film "Ray", diretto da Taylor Hackford. Una staordinaria "biografia in musica" del grande pianista e vocalist, in cui scorrono tutti i più grandi successi del "Genius", interpretato da Jamie Foxx. Vincitore di un Premio Oscar come attore protagonista.
Ingresso riservato ai soci Louisiana Jazz Club.

Martedì 27 febbraio
Museo del Jazz, ore 21.30
Luigi Monge presenta la videoantologia "Chicago Blues": documentario di Harley Cokliss, tra i migliori sul blues mai girato. Una vetrina su alcuni degli artisti più rappresentativi del Blues al massimo della propria espressività artistica quali Buddy Guy, Junior Wells e Muddy Waters, ma anche su alcune figure minori della Musica del Diavolo.


GENNAIO 2007

Martedì 16 gennaio
Centro Polivalente Sivori
"TRIBUTO A NEW ORLEANS", così articolato:
1) Ore 18, spazi espositivi del Centro Sivori: inaugurazione della Mostra "Tributo a New Orleans", sezione storica a cura di Adriano Mazzoletti sulla vicenda dei jazzisti italo-americani, sezione contemporanea a cura di Omero Barletta con immagini di New Orleans 1999.
2) Ore 18.30, Sala piccola del Centro Sivori: Video "Louis Armstrong Story" a cura di Giorgio Lombardi e Gianni Sorgia. Filmato inedito dedicato al jazzista simbolo di New Orleans.
3) Ore 20.00, breve rinfresco.
4) Ore 21.00, Sala Grande del Centro Sivori: concerto del Quartetto di Evan Christopher. Formazione : Evan Christopher clarinetto, Guido Cairo pianoforte, Aldo Zunino contrabbasso, Andrea Roventini batteria.
5) Ore 22.00, Sala Grande del Centro Sivori : concerto della New Orleans Tribute Band di Wendell Brunious e Sammy Rimington. Formazione : Wendell Brunious tromba, Sammy Rimington clarinetto, Luciano Invernizzi trombone, Guido Cairo pianoforte, Aldo Zunino contrabbasso, Andrea Roventini batteria.
vedi comunicato stampa

Martedì 30 gennaio
Museo del Jazz, Via T. Reggio 34 - ore 21.30
Presentazione del volume Sanremo Jazz Sound - Album fotografico per i 50 anni del Festival Internazionale del Jazz di Sanremo, a cura del Centro Studi Musicali Stan Kenton di San Remo.
vedi comunicato stampa


DICEMBRE 2006

Lunedì 4 Dicembre
Teatro della Corte, ore 20.30
7° Memorial Jazz Concerto Dagnino - Carige in omaggio a George Gershwin, con: Fabrizio Bosso Quartet feat. Danila Satragno, Conte Big Band, Swingin' Conte Choir diretti da G. Casati in: "Gershwiniana".

Martedì 12 dicembre
Louisiana Jazz Club - Museo del Jazz , via t. reggio 34 - ore 21,00
La cantante jazz savonese Danila Satragno condurrà un seminario di presentazione di una nuova tecnica vocale: "Il Vocal Care". Danila Satragno è la nuova insegnante di canto jazz della scuola del Louisiana presso il Centro Polivalente Sivori.
ingresso libero - vedi comunicato stampa

Lunedì 18 dicembre
Salone del Minor Consiglio del Palazzo Ducale, ore 21
Concerto Gospel Natalizio offerto dal Louisiana Jazz Club alla città. Saranno protagonista il quintetto gospel Soul Food To Go, che annovera in formazione il carismatico cantante e organista Jimmy Holden e la storica voce "soul" Herbie Goins. Ingresso gratuito ad esaurimento posti.
vedi comunicato stampa


NOVEMBRE 2006

Martedì 7 novembre
Centro Polivalente Sivori, ore 21
Franco Cerri in concerto, guest Rossano Sportiello. Il chitarrista veterano della scena jazzistica italiana festeggia i suoi ottanta anni con un grande concerto in quartetto, ospite il giovane pianista virtuoso Rossano Sportiello.

Martedì 14 novembre
Sala Camino del Palazzo Ducale
Videoconferenza su Young Chet Baker a cura di Giorgio Lombardi, Enos Pozza e Gigi Di Leo con filmati rarissimi degli anni cinquanta e sessanta, anni in cui Chet contendeva a Miles Davis il primato tra le trombe jazz.
vedi comunicato stampa

Martedì 21 novembre
Museo del Jazz, ore 21.30
Americans In Italy, videoantologia a cura di Enos Pozza e Gianni Sorgia, con rari filmati che documentano il passaggio in Italia di grandi jazzmen d'Oltreoceano.

Martedì 28 novembre
Centro Polivalente Sivori, ore 21
Proiezione in via di definizione di "Ritmo indiavolato", con Sal Mineo. Il film tratteggia la figura del grande batterista Gene Krupa.


OTTOBRE 2006

Giovedì 12 ottobre
Louisiana Jazz Club via S. Sebastiano, ore 21
NINE PENNIES. Erica Bava voce solista, Roberto Resaz leader, contrabbasso e voce solista. Arnaldo Ruggeri tromba, Evelina Veronese trombone, Roberto Trabona sax contralto, Paolo Piccardo sax tenore, Antonio Maffezzoni sax baritono, Davide Moresco pianoforte, Salvatore Marullo batteria, Gianmarco Rossi chitarra. Si inizia con l'immersione nella musica delle orchestre "bianche" degli anni venti/trenta. L¹interpretazione che i Pennies danno dello stile di questo periodo è frizzante e molto apprezzata.

Martedì 17 ottobre
Sala Camino del Palazzo Ducale, ore 21
Videoconferenza di Adriano Mazzoletti sul jazz italiano nell'immediato dopoguerra con rari filmati su: "Count Basie al Teatro Sistina", "Louis Armstrong alla Bussola" e la Roman New Orleans Jazz Band.

Giovedì 19 ottobre
Louisiana Jazz Club via S. Sebastiano, ore 21
BOURBON STREET COMPANY. Giancarlo Bianchi leader, batteria, Giuliano Menegon tromba, Piero Borrini clarinetto, Michele Bartolini trombone, Davide Rossi pianoforte, Renzo Luise chitarra, Roberto Ferrari contrabbasso. Jazz di New Orleans affrontato con il piglio e la voglia di renderne "gioiosamente" partecipi gli ascoltatori.

Martedì 24 ottobre
Museo del Jazz, ore 21.30
"Maxwell Steeet Blues", videoantologia nel ciclo di conferenze sul blues curate e presentate da Luigi Monge, esperto del genere.

Giovedì 26 ottobre
Louisiana Jazz Club via S. Sebastiano, ore 21
NEW ORLEANS STOMPERS. Fabrizio Cattaneo tromba, Pippo Traverso trombone, Chicco Zanaboni sax contralto, Guido Cairo pianoforte, Roberto Ferrari contrabbasso, Terenzio Belluzzo batteria. Gli Stompers hanno sempre entusiasmato per la competenza e lo swing con il quale presentano il jazz tradizionale.

Martedì 31 ottobre
Museo del Jazz, ore 21.30
Pee Wee Russell: Filmato inedito realizzato con la collaborazione di Gianni Sorgia e presentato da Giorgio Lombardi, utilizzando preziose interviste realizzate da Dan Morgenstern e rarissimi filmati.


LUGLIO 2006

LIGURIA JAZZ SUMMER

Giovedì 6 luglio 2006 - ore 12
presso Regione Liguria - Sala Auditorium - piazza De Ferrari
Conferenza Stampa di presentazione del Festival LIGURIA JAZZ SUMMER
Addetta stampa Monica Corbellini - tel. 3388726387

11 Luglio
S.MARGHERITA LIGURE, piazza Caprera
RAVI COLTRANE GROUP & DAVID GILMORE
ore 21.30, ingresso libero

17 Luglio
PORTOFINO, piazzetta
TUCK & PATTI
ore 21.30, ingresso libero

18 Luglio
CAMOGLI, porticciolo
REGINA CARTER GROUP
ore 21.30, ingresso libero

19 Luglio
PORTOFINO, piazzetta
DE PISCOPO BLUES BRASS BAND
ore 21.30, ingresso libero

21 Luglio
RECCO, lungomare Bettolo
RAY GELATO GIANTS
ore 21.30, ingresso libero

23 Luglio
S.MARGHERITA LIGURE, piazza Caprera
JOHN ABERCROMBIE NEW ORGAN TRIO
ore 21.30, ingresso libero

27 Luglio
CAMOGLI, porticciolo
MILANO SWINGTET
ore 21.30, ingresso libero

28 Luglio
RECCO, lungomare Bettolo
FABIO TREVES BLUES BAND
ore 21.30, ingresso libero


GIUGNO 2006

Martedì 6 giugno
PALAZZO DUCALE - SALA CAMINO, ore 21.00
Presentazione del nuovo cd del Banjo Clan "If Dreams Come True"
vedi comunicato stampa

Giovedì 22 giugno, ore 21
Louisiana Jazz Club - Via S. Sebastiano, 36 Genova
SAGGIO DEGLI ALLIEVI DELLA SCUOLA DEL LOUISIANA JAZZ CLUB
Interverranno alla manifestazione sia gli organizzatori Beppe Polonio e Riccardo Tolomelli, sia i docenti Federica Tassinari, Stefano Riggi, Roberto Colombo, Mauro Barabino, Luca Begonia. Saranno a disposizione per accompagnare gli allievi il bassista Marco Battelli ed il batterista Franco Cantalini.
Gli allievi riceveranno i diplomi attestanti il felice completamento degli studi in programma per l'anno 2005/2006.


APRILE - MAGGIO 2006

Martedì 4 Aprile
Teatro della Gioventù, ore21
Steve Turre in concerto. Torna ad esibirsi a Genova uno dei più grandi trombonisti al mondo, specialista anche nell'uso delle "conchiglie sonore". Turre presenterà il nuovo cd, "Important Life", e sarà accompagnato da Nico Menci al pianoforte, Marco Marzola al basso, Dion Parson alla batteria.
Biglietto d'ingresso per i Soci Louisiana: Euro 10,00.
vedi comunicato stampa - vedi biografia Steve Turre

Martedì 11 Aprile
Museo del Jazz, Palazzo Ducale, (ingresso da via T. Reggio), Ore 21.30
"Billie Holiday on Film": proiezione del video originale e fuori commercio realizzato da Giorgio Lombardi, con la consulenza di Gianni Sorgia. Immagini rare e rarissime di una delle più grandi voci della storia del jazz, compresa un'inedtia sequenza girata all'Olimpya di Parigi. Presentazione a cura di G. Lombardi.
Ingresso libero.

Mercoledì 12 aprile
al Nouvelle Vague, il caffé-eno-libreria, di Vico De Gradi 4r. (Tel. 010.256272)
rassegna musicale "Notte di note" organizzata da Beppe Polonio
GnuZeliGroup composto da Francesca Rapetti (flauto), Roberto Izzo (violino), Raffaele Rebaudengo (viola), Stefano Cabrera (violoncello) che presenteranno un viaggio nella musica d'autore.

Martedì 18 Aprile
Museo del Jazz ore 21.30
A richiesta dei Soci, replica del film "Piano Blues", diretto da Clint Eastwood. Il film fa parte dello straordinario ciclo "Martin Scorsese Presents The Blues", la più importante opera documentaria sul blues realizzata nel secondo dopoguerra.

Mercoledì 26 Aprile
Museo del Jazz, ore 21.30
"Monterey Jazz Festival '75": proiezione del video che documenta splendide esibizioni californiane di Bill Evans, Clark Terry, Paul Desmond, Dizzy Gillespie, Bobby Bland, Etta James, Marian McPartland, tra gli altri.

Martedì 2 Maggio
Museo del Jazz, ore 21.30
Proiezione del film "Deep Blues", diretto da Robert Mugge nel 2003. Una vitalissima panoramica sull'acoustic blues contemporaneo, con rare immagini di Booker T. Laury, Benjamin Perry, R. L. Burnside, Lonnie Pritchard, Jack Owens, tra gli altri. Pres entazione a cura di Luigi Monge, specialista del genere.

Martedì 9 Maggio
Centro Polivalente Sivori, ore 20.30

Presentazione e proiezione del nuovo film di Franco Nero "Forever Blues", con la presenza del regista e attore. La proiezione sarà preceduta, alle 20.30, da un breve concerto di un gruppo diretto da Lino Patruno, autore della colonna sonora del film, con W. Ganda, M. Supnik, M. Noia, L.Invernizzi, A. Zunino. Nella band ospite speciale Minnie Minoprio, interprete e cantante anche nella pellicola.
vedi comunicato stampa

Martedì 16 Maggio
Museo del Jazz, ore 21.30
Presentazione del libro "Il canto nero - breve introduzione alla storia della musica afroamericana", edito da Università Cattolica di Milano, con la presenza del curatore Guido Michelone e della vocalist Veronica Vismara, autrice di uno dei saggi del volume.

Lunedì 22 Maggio
Teatro della Gioventù, ore 21
Concerto in esclusiva dell'inedito Duo Enrico Rava - Andrea Pozza. Il giovane pianista genovese, da qualche tempo scelto da Enrico Rava per sostituire Stefano Bollani nel suo gruppo più prestigioso, incontra sul palco il maestro trombettista. Standards, composizioni originali, improvvisazioni a due nel segno della poesia.
Biglietto d'ingresso per i soci Louisiana: Euro 10.
vedi comunicato stampa - vedi locandina

Martedì 30 Maggio
Museo del Jazz, ore 21.30
Presentazione del libro del musicista e musicologo Vincenzo Caporaletti "I processi improvvisativi nella musica / un approccio globale", edito da Lim. Sarà presente l'autore. Il libro propone un approccio teorico e pratico radicalmente nuovo all'improvvisazione: nel jazz ed anche nelle molte famiglie delle "musiche dal mondo" che hanno spesso incrociato il percorso delle note afroamericane.


FEBBRAIO - MARZO 2006

Martedì 7 febbraio
Museo del Jazz, ore 21.30
Replica della proiezione di "Jazz Rarities", video realizzato da Giorgio Lombardi con la collaborazione di Gianni Sorgia. Nel video compaiono, tra altre "chicche", due filmati rarissimi tratti dai "Vitaphone - Shows" prodotti dalla Warner Bros. tra la fine degli anni Venti e i primissimi anni Trenta. Ingresso gratuito riservato ai soci.

Martedì 14 febbraio
Museo del Jazz, ore 21.30
Proiezione riservata ai soci di Red White And Blues di Mike Figgis dalla serie The Blues prodotta e presentata da Martin Scorsese. Il film traccia una panoramica sul blues britannico degli anni 60 e sulla sua influenza successiva, un fenomeno che diede avvio ad un vero e proprio revival. Ingresso gratuito riservato ai soci.

Mercoledì 15 febbraio
al Nouvelle Vague, il caffé-eno-libreria, di Vico De Gradi 4r. (Tel. 010.256272)
rassegna musicale "Notte di note" organizzata da Beppe Polonio
Stefano Riggi Quartet. Faremo un importante salto nel jazz con una serata di musica calda e molto godibile presentata da un quartetto di tutte stelle, formato da Stefano Riggi al sassofono, Gianluca Tagliazucchi al pianoforte, Aldo Zunino al contrabbasso e Rodolfo Cervetto alla batteria.

Martedì 21 febbraio
Museo del Jazz, ore 21.30
Gigi De Leo presenta: Count Basie Story. Rari spezzoni filmati di uno dei più grandi bandleader del jazz, dall'archivio di un grande collezionista. Ingresso gratuito riservato ai soci.

Venerdì 24 febbraio
Louisiana Jazz Club via S. Sebastiano e Museo del jazz presentano: Luca Velotti (clarinetto) - Giorgio Cuscito (pianoforte) in concerto preso il Club con ospiti a sorpresa. Nella serata tornano due tra i migliori solisti di "trad jazz" della scena italiana, profondi conoscitori della storia del jazz classico. Il Club accetta prenotazioni.

Martedì 28 febbraio
Museo del Jazz, ore 21.30
Proeizione a cura di Gianni Sorgia ed Enos Pozza: "Vibraphone Story". Un'antologia filmata che ripercorre la storia di uno strumento essenziale negli sviluppi stilistici del jazz, dallo swing all'età contemporanea.
Ingresso gratuito riservato ai soci.

Mercoledì 1 marzo
al Nouvelle Vague, il caffé-eno-libreria, di Vico De Gradi 4r. (Tel. 010.256272)
rassegna musicale "Notte di note" organizzata da Beppe Polonio
Giampaolo Casati e Alessandro Collina Duo, presenteranno standards del jazz ma anche una serie di brani tratti da "Royal Garden Blues - Tribute To Louis Armdtrong" disco inciso nel 2001. Il trombettista Giampaolo Casati è uno dei maggiori talenti musicali a livello internazionale che offre la piazza genovese. Fondatore, arrangiatore e direttore della "Bansigu Big Band", ora dirige la Conte Big Band, nella quale Collina è il pianista, orchestra che abbiamo ascoltato ultimamente in grande crescita musicale. Anche quest'estate Casati sarà trombettista nella Carla Bley Band in tournée in Europa.

Martedì 7 marzo
Museo del Jazz, ore 21.30
"You Can't Keep A Good Woman Down" audio conferenza sul blues al femminile (in occasione della Festa della donna) a cura di Luigi Monge, tra i massimi esperti della materia nel nostro paese.

Martedì 14 marzo
Museo del Jazz, ore 21.30
Gigi De Leo presenta "Jazz At The Philarmonic vol. II". Seconda antologia di rarità dai Festival organizzati dal famoso impresario Norman Granz con la presenza di alcune tra le più importanti stelle del firmamento jazzistico.
Ingresso gratuito riservato ai soci.

Mercoledì 15 marzo
al Nouvelle Vague, il caffé-eno-libreria, di Vico De Gradi 4r. (Tel. 010.256272)
rassegna musicale "Notte di note" organizzata da Beppe Polonio
JazzKabarett, quartetto di Simona Bondanza con Alessandro Collina al pianoforte, Dino Cerruti al contrabbasso e Rodolfo Cervetto alla batteria. Cantante con tanta e bella voce eseguirà una serie di brani tratti da musicals americani, ultimamente presentata all'Auditorium E. Montale. Gli accompagnatori sono tutti ben conosciuti dagli appassionati di jazz.

Martedì 21 marzo
Teatro della Gioventù, ore 21.00
Barry Martyn New Orleans Serenaders: un "omaggio a New Orleans" devastata dall'uragano Katrina ad opera di una delle migliori formazioni in circolazione di jazz tradizionale, guidata dal celebre battertista. Teddy Fullick alla tromba, Walter Weber a clarinetto e sax contralto, Luciano Invernizzi al trombone, Guido Cairo al piano, H. Joergen Schaltenbrand al basso.
vedi lacandina
Ingresso per i soci Louisiana: Euro 10.

Sabato 25 Marzo
Louisiana Jazz Club via S. Sebastiano, ore 21.
Concerto di Larry Franco, voce solista e pianoforte, accompagnato dai NINE PENNIES, formazione dedita alla riproposizione del repertorio classico del jazz. Torna ad esibirsi uno dei più noti crooner italiani specializzati nel repertorio swing e nella "canzone jazzata" italiana

Martedì 28 marzo
Museo del Jazz, ore 21.30
Raffaele Borretti presenta "Django e i suoi discepoli". Rare immagini sull'inventore dello "swing manouche" e gli eredi del suono di Django, a partire da Bireli Lagrene. Nell'occasione sarà presentato anche il libro "Una piccola storia del jazz", opera dello stesso Prof. Borretti, disponibile al Museo del Jazz.

Mercoledì 29 marzo
al Nouvelle Vague, il caffé-eno-libreria, di Vico De Gradi 4r. (Tel. 010.256272)
rassegna musicale "Notte di note" organizzata da Beppe Polonio
debutto dal vivo del "crooner" genovese Andrea Mora, accompagnato dal Jazz Trio di Gianluca Tagliazucchi con Dino Cerruti e Rodolfo Cervetto. Andrea Mora nasce cantante-autore di musica leggera che nel 1991 vende 50.000 copie di SOS Navigantes al "Disco per l'estate". Ora sta preparando un nuovo disco sotto la guida musicale di Gianluca Tagliazucchi e artistica di Beppe Polonio che lo presenterà come un nuovo "crooner", un cantante confidenziale che preferisce lo swing in atmosfera jazz.


GENNAIO 2006

Martedì 10 Gennaio
Teatro della Gioventù, ore 21.00
Stefano Bollani in concerto
Una serata con il più divertente e creativo pianista italiano, messosi in luce nel gruppo di Enrico Rava, ed ora avviato ad una carriera di risonanza internazionale, dopo la pubblicazione di numerosi dischi di grande successo a suo nome. Un concerto di pianoforte con gli standard intramontabili del jazz, ricordi di canzoni italiane, brillanti composizioni originali, parodie giocose.
vedi lacandina
posti numerati
posto unico intero 15,00 euro
prezzo per i soci Louisiana Jazz Club 10,00 euro

informazioni e prevendite Museo del jazz e Teatro della Gioventù

Martedì 17 gennaio
Palazzo Ducale, Sala del Camino, ore 21
Presentazione e proiezione del DVD inedito e fuori commercio "Lo Swing Film" realizzato da Giorgio Lombardi in collaborazione con Gianni Sorgia. Un prezioso documento realizzato con rari brani musicali jazz dei protagonisti della Swing Era estratti da film storici di Hollywood, soprattutto degli anni Quaranta. Si vedranno e ascolteranno in azione, tra gli altri, Count Basie, Duke Ellington, Glenn Miller, Tommy Dorsey, Woody Herman, Cab Calloway, Stan Kenton, Benny Carter, Nat King Cole, Casaloma Orchestra con Red Nichols, Ray McKinley.
Il DVD sarà pubblicato dalla rivista Musica Jazz o dalle edizioni del Museo del Jazz. Ingresso libero.

Martedì 24 gennaio
Museo del Jazz, ore 21.30
"Django Reinhardt e la sua eredità": video inedito e conferenza del Prof. Raffaele Borretti, grande studioso del jazz ed esperto di storia delle fonti audiovisive, dedicata al massimo protagonista espresso dal jazz europeo, il leggendario chitarrista "manouche" Django Reinhardt, ed alla folta schiera di epigoni del suo stile brillante e fantasioso, a cominciare da Bireli Lagrene. Nell'occasione Borretti presenterà il suo testo "Una piccola storia del jazz", edito da Klipper Edizioni, con presentazione di Giorgio Lombardi.
Ingresso gratuito riservato ai Soci.

Martedì 31 gennaio
Museo del Jazz, ore 21.30
Proiezione del video sullo spettacolo "Guarda che luna!". Uno dei più divertenti progetti musicali e teatrali degli ultimi anni, che vede in scena assieme il trombettista Enrico Rava, il pianista Stefano Bollani, il cantautore Gianmaria Testa, la Banda Osiris. Divagazioni, jazz e comicità ripassando le grandi canzoni di Fred Buscaglione, con qualche ricordo anche per Renato Carosone.
Ingresso gratuito riservato ai Soci.


DICEMBRE 2005

Martedì 20 dicembre
Teatro della Gioventù, ore 21
Concerto Gospel di Natale con i leggendari The Spirit Of Memphis. Il gruppo, fondato nel 1930, e sempre rinnovatosi negli anni, propone la più autentica e trascinante musica della tradizione Gospel. Un settetto ad alto potenziale emotivo.
vedi comunicato stampa - vedi lacandina
posti numerati
posto unico intero 15,00 euro
prezzo per i soci Louisiana Jazz Club 10,00 euro

informazioni e prevendite Museo del jazz e Teatro della Gioventù


NOVEMBRE 2005

martedì 8 novembre 2005
Teatro della Gioventù - Via Cesarea - a partire dalle ore 21.00
Concerto del bluesman americano Corey Harris, stella nascente della musica del Delta, autentico erede della grande tradizione dei bluesmen neri, protagonista del film "Dal Mali al Mississippi" di Martin Scorsese, preceduto dal Duo Paolo Bonfanti - Martino Coppo, tra blues e bluegrass.
vedi lacandina
prezzo del biglietto intero 15,00 euro
prezzo per i soci Louisiana Jazz Club 10,00 euro

lunedi' 14 novembre 2005
Teatro della Corte - ore 20,30
6° memorial jazz Concerto Gianni Dagnino
Il celebre clarinettista Buddy De Franco e la cantante di New Orleans Lillian Bouttè in esclusiva nazionale.
vedi comunicato stampa - vedi lacandina
prezzi: platea intero euro 35,00 - galleria intero euro 20,00
soci louisiana jazz club: platea euro 15,00 - galleria euro 10,00
prevendite presso la cassa del Teatro della Corte dal 3 novembre

martedì 22 novembre
Museo del Jazz ore 21.30
Conferenza - audizione sul Delta blues a cura di Luigi Monge, tra i massimi esperti del settore. Il critico blues risponderà a quesiti e curiosità sul mondo del blues delle origini.

Martedì 29 novembre
Museo del Jazz ore 21.30
Proiezione del film Blues Brothers 2000 - Il mito continua, con Aretha Franklin, James Brown, Jack DeJohnette, B.B. King, Bo Diddley, Eric Clapton, Wilson Pickett. Il secondo capitolo della comica saga blues diretta da John Landis, con eccellenti protagonisti delle note afroamericane.


OTTOBRE 2005

Martedì 11 ottobre
Accademia Ducale, primo piano ammezzato Palazzo Ducale, (ascensore: secondo piano) ore 21
Presentazione del secondo volume dell'opera Hot Jazz di Giorgio Lombardi, retrospettiva sulla storia del jazz tradizionale dedicata al Dixieland. In occasione della presentazione, Armando Corso al pianoforte eseguirà alcuni brani collegati al volume. L'autore sarà introdotto dal critico del Secolo XIX Paolo Battifora.

Martedì 18 ottobre
Sala del Camino del Palazzo Ducale, ore 21
Proiezione del filmato originale e fuori commercio realizzato e presentato da Giorgio Lombardi sulla figura di Eddie Condon, pioniere del jazz nella Chicago degli anni 20, infaticabile organizzatore di eventi musicali per mezzo secolo. La raccolta completa delle opere di Eddie Condon, messa a disposizione da Giorgio Lombardi, è al Museo del Jazz G. Dagnino.

Giovedì 20 ottobre
Teatro della Gioventù, Via Cesarea, ore 21
Concerto tributo in onore di Eddie Condon, in occasione del centenario delle nascita del leggendario chitarrista, con la partecipazione del trombettista americano Ed Polcer, ultimo compagno di palco del maestro chicagoano e di Lino Patruno, studioso e fan di Condon. In scena con Polcer e Patruno:
Michael Supnik, Luca Velotti, Paolo Alderighi, Guido Giacobini, Walter Ganda
Martedì 25 ottobre, Museo del Jazz, ore 21.30
Proiezione del DVD inedito e fuori commercio "Lo Swing Film" a cura di Giorgio Lombardi, prezioso documento realizzato con rari brani musicali jazz tratti da film storici, che potrebbe essere pubblicato in allegato alla rivista Musica Jazz.


XVIII RASSEGNA DEL JAZZ TRADIZIONALE
Sori Jazz
Festival dei due Golfi
7-23 LUGLIO 2005

7 luglio
Evan Christopher Quintet
Camogli, Piazzetta del Porticciolo, ore 21.15, ingresso libero

8 luglio
Emilio Soana –Tomelleri Quintet
Sori, Giardino Asilo Ghio, ore 21.15, ingresso 15€

9 luglio
Maurizio Di Fulvio Trio
Pieve Ligure Alta, ore 21.15, ingresso libero

11 luglio
Lino Patruno – Minnie Minoprio Band

Portofino, Piazzetta al Mare, ore 21.15, ingresso libero

12 luglio
Ray Gelato Giants

Camogli, Piazzetta del Porticciolo, ore 21.15, ingresso libero

13 luglio
Jim Hall Quartet

Santa Margherita, Piazza Caprera, ore 21.15, ingresso libero

14 luglio
Gambetta-De Angeli,
ore 20.30
Trilok Gurtu,
ore 21.30
Sori, Giardino Asilo Ghio, ingresso 15€

15 luglio
X-Press Trio,
ore 20.30
Billy Cobham,
ore 21.30
Sori, Giardino Asilo Ghio, ingresso 20€ + prevendita

16 luglio
Sonny Rhodes Blues Band

Recco, Lungomare Bettolo, ore 21.15, ingresso libero

18 luglio
Francesco Cafiso Quartet

Santa Margherita, Piazza Caprera, ore 21.15, ingresso libero

19 luglio
Rossana Casale Band

Portofino, Piazzetta al Mare, ore 21.15, ingresso libero

20 luglio
Big Borgo Jazz

Uscio, Parco Comunale, ore 21.15, ingresso libero

22 luglio
Big Fat Mama Blues Band

Recco, Lungomare Bettolo, ore 21.15, ingresso libero

23 luglio
Travelling School Band

Avegno, località Testana, ore17.30 , ingresso libero


GIUGNO 2005

Sabato 4 Giugno
Louisiana Jazz Club via S. Sebastiano. Ore 21.00
Nine Pennies in concerto, ospite speciale Red Pellini (sax baritono, clarinetto): le atmosfere del jazz anni Venti con uno specialista del genere, ospite di uno dei nostri gruppi revival più apprezzati.


MAGGIO 2005

Lunedì 2 maggio
Teatro Della Gioventù ore 21.30
Concerto di Mike Stern Band. Chitarrista americano con il proprio gruppo.
Ingresso: Platea intero Euro 20,00 - Soci Louisiana Jazz Club Euro 10,00
Prevendite: BoxOffice c/o Ricordi Mediastore (Via Fieschi, 20r)

clikka per ingrandire

Lunedì 9 maggio
Sala Sivori ore 21.00
Proiezione del film di Pupi Avati "Ma quando Arrivano Le Ragazze?".
Di carattere marcatamente jazzistico l'ultimo film di Avati, sia per la colonna sonora, sia per le vicende narrate nella bella storia di due amici musicisti.
Ingresso Soci Louisiana: Euro 4,00

Venerdì 13 maggio
Teatro della Gioventù - ore 21
Rassegna "Jazz & Dintorni" - vedi comunicato stampa
Louisiana Jazz Band, Carlo Actis Dato & Enzo Rocco Duo
Ingresso soci Louisiana: Euro 6,00.

Sabato 14 maggio
Teatro della Gioventù - ore 21
Rassegna "Jazz & Dintorni" - vedi comunicato stampa
Oleo feat. C. Capurro, Cristina Mazza Trio feat. Bruno Marini.
Ingresso soci Louisiana: Euro 6,00.

Lunedì 16 maggio
Museo. Ore 18.30
Proiezione di alcuni spezzoni filmati estrapolati da "Wir Machen Musik", (1942), e "Tutta la città canta" (1943), con Natalino Otto. Seguirà documentario jazzistico. A cura di Mauro Manciotti.

Lunedì 23 maggio
Museo, ore 18.30
"Stephane Grappelli: un ritratto in jazz", a cura di Gianni Sorgia. Video-antologia dedicata al più grande violinista della storia del jazz.


APRILE 2005

Lunedì 4 aprile
Museo ore 18.30
"Peggio di un Bastardo", documentario su Mingus a cura di Gigi Di Leo

Lunedì 11 Aprile
Centro Polivalente Sivori ore 20.30
Proiezione del film "Ray", il film sulla vita e la musica di Ray Charles.
Ingresso soci Louisiana Euro 4,00

Martedì 12 Aprile
Teatro Modena Ore 21.00
Girotto / Biondini / Silvestri in concerto. Tango & Jazz
a cura Ellington Club / Teatro dell'Archivolto
Ingresso: 13 Euro.

Lunedì 18 Aprile
Museo ore 18.30
Bill Evans Story. Videoproiezione a cura di Fabio Manganaro.

Lunedì 18 Aprile
Teatro della Gioventù - Via Cesarea, 14 - ore 21.00
Il Jazz ligure per la A.V.O.
Nives Riggio in quintetto, Dani Lamberti Jazz Group, Edgardo "Dado" Moroni
vedi Comunicato Stampa

Martedì 26 aprile
Museo ore 18.30
Conferenza sul "Delta Blues" a cura di Luigi Monge.


MARZO 2005

Lunedì 7 marzo
Museo del Jazz, ore 21.30

Conferenza - audizione di Luigi Monge: "Dai canti di lavoro al Blues".
Ingresso: riservato ai soci, con possibilità di tesseramento annuale in loco.

La nascita e lo sviluppo del blues raccontati ( con esempi musicali commentati) da uno dei massimi esperti del settore, autore di numerose pubblicazioni specialistiche sull'argomento. Monge collabora con le riviste Il Blues, Il Mucchio Selvaggio, World Music Magazine, Ring Shout (organo musicologico della Società italiana per lo studio delle musiche afroamericane). Di prossima pubblicazione interventi per la University Of Illinois Press e la University Press of Mississippi. Monge è anche collaboratore dell'Encyclopedia Of The Blues e della Encyclopedia of American Gospel Music.

Lunedì 14 Marzo
Museo del Jazz, ore 21.30.
Proiezione in corso di definizione. Per info: Museo del Jazz, 010 585241

Lunedì 21 marzo
Sala Maestrale del Porto Antico, ore 21.30
Tuck & Patti in concerto.
Per info: Museo del Jazz, 010 585241 - vedi Comunicato Stampa


FEBBRAIO 2005

Lunedì 7 febbraio
Museo del Jazz, via T. Reggio, ore 21.30
Bud Powell Story, a cura di Gigi De Leo: filmati commentati del 1959 e 1960.
Ingresso: riservato ai soci, con possibilità di tesseramento annuale in loco.

Lunedì 14 febbraio
Centro Polivalente Sivori, ore 21
Proiezione film "Miles Gloriosus", regia di Ciprì e Maresco
Ingresso:riservato soci Louisiana e Manymovies, con possibilità di tesseramento in loco.
Il programma potrebbe subire variazioni: per info tel. Museo del Jazz, 010 585241

Lunedì 21 febbraio
Museo del Jazz, ore 21.30
Benny Carter Story, a cura di Gigi De Leo: filmati commentati del 1987 e 1995
Ingresso: riservato ai soci, con possibilità di tesseramento annuale in loco.

Lunedì 28 febbraio
Centro Polivalente Sivori, ore 21.30
Andrea Pozza in concerto. Ingresso: Euro 10, soci Louisiana e Manymovies Euro 5.
Per info: Museo del Jazz, 010 585241 - vedi Comunicato Stampa


GENNAIO 2005

Sabato 22 gennaio
Louisiana Jazz Club - Via S. Sebastiano, ore 21
Larry Franco & Nine Pennies in concerto. Ingresso: soci tesserati, con possibilità di tesseramento annuale in loco.

Lunedì 24 gennaio
Centro Polivalente Sivori, Salita S. Caterina, ore 20.30
Proiezione di "Piano Blues", regia di Clint Eastwood. A seguire: Paolo Bonfanti solo blues concerto. Ingresso: Euro 10, soci Louisiana e Manymovies Euro 5.

Lunedì 31 gennaio
Museo del Jazz, via T. Reggio, ore 21.30
Proiezione "Warming By The Devil's Fire", di Charles Burnett. Quarto e conclusivo capitolo della quadrilogia sul blues realizzata da Martin Scorsese.
Ingresso: riservato ai soci, con possibilità di tesseramento annuale in loco.


DICEMBRE 2004

Domenica 12 dicembre
Le Cisterne del Palazzo Ducale, ore 21
"I Musicisti sull'Oceano"
spettacolo di musica, parole e cocktail
Conduce la serata: Beppe Polonio
partecipano: Dani Lamberti Jazz Group e 18 musicisti "Storici" che hanno suonato sui grandi transatlantici jazz, opera, canzone, musica brillante, letture, testimonianze, racconti, aneddoti
A cura di Louisiana Jazz Club e Autorità Portuale
biglietto d'ingresso Euro 10 (compresa prima consumazione)

Lunedì 6 dicembre
Museo del Jazz, ore 21.30
Proiezione a cura di Riccardo Maneglia, Jazz History

Lunedì 13 dicembre
Sala Sivori, ore 21.30
Omaggio a Fats Waller: Filmati storici presentati da G. Di Leo e concerto di Rossano Sportiello

Lunedì 20 dicembre
Museo del jazz, ore 21.30
Proiezione: da definire


NOVEMBRE 2004

Giovedì 4 novembre
Auditorium E. Montale, ore 21
Lillian Boutté con Caffè Espresso Blues Band di Testini

Lunedì 8 novembre
Museo Dagnino, ore 21.30
Proiezione a cura di Gigi Di Leo, “Omaggio a Gerry Mulligan”

Lunedì 15 novembre
Sala Sivori, ore 21
Concerto (in via di definizione)

Lunedì 22 novembre
Museo del Jazz, ore 21.30
Proiezione a cura di Mario Ciampolini ed Enos Pozza, “Film italiani: jazz e musica leggera”

Domenica 28 novembre
Teatro della Corte, ore 20.30
5° Memorial Dagnino, Omaggio a Count Basie
per informazioni sui biglietti vai su Attività

Lunedì 29 novembre
Museo del Jazz, ore 21.30
Proiezione a cura di G. Michelone, Jazz Film, parte II


OTTOBRE 2004

Giovedì 7 ottobre
Louisiana Jazz Club via S. Sebastiano, ore 21
Concerto: Crystal White con Henry Cook e Mario Donatone

Lunedì 11 ottobre
Museo del Jazz, ore 21.30
Proiezione a cura di Gigi Di Leo, “Omaggio a Dave Brubeck”

Lunedì 18 ottobre
Museo del Jazz, ore 21.30
Proiezione a cura del Museo / Guido Festinese, “Gunsmoke Blues”, con Muddy Waters, Big Joe Turner, Big Mama Thornton e altri (1971)

Lunedì 25 ottobre
Museo del Jazz, ore 21.30
Proiezione a cura di Guido Michelone, “Jazz Film. Parte 1”. Spezzoni di jazz tratti da pellicole storiche, commentati dallo stesso Michelone.

Giovedì 28 ottobre
Teatro Duse, ore 20.30
Concerto per il 40° del Louisiana Jazz Club. Con la partecipazione di Louisiana Shakers, Galata Street Swingers, Banjo Clan, Genova Jazz Band, New Orleans Stompers, Dani Lamberti Jazz Group, Dado Moroni


LUGLIO 2004

martedì 20 luglio
ore 11.30 presso Palazzo S. Giorgio, Sala dei Capitani.
Conferenza stampa di presentazione dell'evento "Muscisti sull'Oceano", curato da Autorità portuale di Genova e Louisiana Jazz Club - Museo del Jazz

sabato 24 luglio
ore 21.30 - Porto Antico, Piazza delle Feste
"Muscisti sull'Oceano"
spettacolo di musica, parole e coktails, , .


17° RASSEGNA del JAZZ TRADIZIONALE - "Da Sori al Golfo Paradiso"
PROGRAMMA

8 luglio
Camogli - piazza Colombo - ore 21.30 - Ingresso libero
ENRICO RAVA / DADO MORONI DUO

9 luglio
Sori - Teatro all'aperto coperto "G.Ghio" - ore 21.00 - Biglietto Euro 15,00
ITALIAN JAZZ BAND BALL
Lino Patruno, Romano Mussolini, Gianni Sanjust,
Clive Riche, Luciano Invernizzi, Claudio Perelli
Fabrizio Cattaneo, Aldo Zunino

10 luglio
Sori - Teatro all'aperto coperto "G.Ghio" - ore 21.30 - Biglietto Euro 15,00
COREY HARRIS TRIO

15 luglio
Camogli - piazza Colombo - ore 21.30 - Ingresso libero
LILLIAN BOUTTE' and her Jazz Friends

16 luglio
Sori - Teatro all'aperto coperto "G.Ghio" - Biglietto Euro 15,00 - ore 21.30
KENNY BARRON QUINTET

17 luglio
Sori - Teatro all'aperto coperto "G.Ghio" - ore 21.30 - Biglietto Euro 15,00
FABIO TREVES Blues Band

23 luglio
Sori - Teatro all'aperto coperto "G.Ghio" - ore 21.30 - Biglietto euro 15,00
GERI ALLEN "TIMELINE"

24 luglio
Recco - Lungomare Bettolo - ore 21.30 - Ingresso libero
ROBERTO CIOTTI Blues Band

30 luglio
Recco - Lungomare Bettolo - ore 21.30 - Ingresso libero
LAURA FEDELE Blues Band con ALEX SCHULTZ

31 luglio
Uscio - Giardini del parco comunale - ore 21.30 - Ingresso libero
BIG BORGO BAND
Dir. Claudio Capurro

Informazioni: Proloco Sori Via Stagno, 25
Telefono: O185 700681


MAGGIO 2004

Lunedì 3 maggio, ore 21.30
Museo del Jazz
Proiezione del video "Piano Legends", con presentazione di Giorgio Lombardi. Il filmato, con commento del pianista Chick Corea, presenta una carrellata sostanziosa dei grandi della tastiera jazz: Jelly Roll Morton, Willie "The Lion" Smith, Fats Waller, Mary Lou Williams, Art Tatum, Oscar Peterson, Bud Powell, Thelonious Monk, Dave Brubeck, John Lewis, Duke Ellington, Count Basie, Bill Evans, Keith Jarrett, Cecil Taylor. Durata 63'.

Lunedì 10 maggio, ore 21
Sala Polivalente Sivori
Cortometraggio sul Jazz: "Tutti For Louis / Omaggio a Louis Armstrong", di Daniele Ciprì e Franco Maresco. Italia, 2000, durata 60'. Con Paolo Fresu, Enrico Rava, Lino Patruno, Jimmy Owens, Cameron Brown, Benny Bailey, Marcello Rosa, Fabrizio Bosso.

Lunedì 17 maggio, ore 21.30
Museo del Jazz
Gigi Di Leo presenta "Coleman Hawkins Story", raccolta originale di rare immagini sulla vicenda artistica di uno dei più grandi sassofonisti della storia del jazz. Filmati del 1940, 1958, 1966 (Jazz At The Philarmonic), 1968. Fra gli altri, compaiono accanto a Coleman Hawkins musicisti come Benny Carter, Teddy Wilson, Lou Bellson, Earl Hines, Oliver Jackson.

Lunedì 24 maggio, ore 21.30
Museo del Jazz
Video presentato da Gianni Sorgia ed Enos Pozza: "Small Combos": un filmato del '51 in cui si ascoltano in azione il Settetto di Count Basie (con Wardell Gray, Clark Terry Buddy De Franco), il gruppo di George Shearing, il gruppo di Nat King Cole.


APRILE 2004

16 Aprile 2004
ore 21.00 al teatro Modena suonerà Gianluigi Trovesi con l'Orchestra Filarmonica di Sampierdarena diretta da Cesare Marchini


MARZO 2004

17-21 Marzo 2004
Esposizione Universale del Jazz

Informativa sull'utilizzo dei cookie

MUSEO DEL JAZZ G.DAGNINO
Via Tommaso Reggio, 34 - Palazzo Ducale - GENOVA - Tel./Fax: 010-585241
P. I. 01163900994 - e-mail:info@italianjazzinstitute.com
a cura di R&P Informatica Graphic - copyright © 2004 MUSEO DEL JAZZ